12°

19°

Parma

Michele Zasa: "La mia lotta per la vita del povero Sic"

Michele Zasa: "La mia lotta per la vita del povero Sic"
Ricevi gratis le news
3

Fermo il respiro, fermo il cuore. Marco Simoncelli, la  morte forse se l'era già portato via sull'asfalto, in una di quelle frazioni di secondo che in pista decidono chi vince e chi perde. Ma Michele Zasa ci ha provato lo stesso: ha lottato al di là dell'evidenza, al di là anche della speranza. Le mani una sull'altra, a premere il petto del Sic, per far ripartire il battito, per spingere via la notte che l'aveva invaso.
«Per almeno tre quarti d'ora le abbiamo tentate tutte. Ho chiesto ai colleghi malesi di continuare e continuare ancora, anche se non vedevamo risultati. Ce l'abbiamo messa tutta». Nella shock room del  centro medico di Sepang, Zasa era freddo quanto gli impone il camice di rianimatore. Dava disposizioni agli altri dottori («almeno dieci») locali, eseguiva ogni operazione potesse servire ad agguantare anche un minimo filo di vita rimasto nel corpo di Simoncelli. Era freddo, anche se stava male. Poi, si è sentito impotente e svuotato. E ha continuato a stare male.
Di gente che muore, lui ne ha vista già parecchia per i suoi 32 anni. Così vuole la professione. «Ma quando succede con una persona che conosci, con uno che hai salutato un'ora prima e ti aspetti di rivedere chissà quante volte, è diverso». Laureato in Medicina e specializzato in Anestesia e rianimazione a Parma,  Zasa  lavora sulla linea di confine. (...)

Anche a Zasa, il rianimatore della clinica mobile impegnato il più delle volte a far da «medico   di base» per la grande famiglia che segue il mondo delle corse, mancherà il Sic. Non a caso, il prossimo campionato, riprenderà il suo posto in clinica mobile «Con Marco nel cuore. Era un ragazzo pulito, limpido e libero. Un campione che amava chiacchierare di tutto». Anche dell'Antartide. «”Ma davvero vai laggiù? Diobò che freddo” mi aveva detto, saputo della spedizione». Domenica, un'ora prima del via, Zasa era passato a salutarlo. «Stava bene. Era calmo e serio  (prima delle partenze si concentrava e scherzava meno del solito). Saremmo stati insieme cinque minuti, poi l'ho lasciato  tranquillo». (...)

L'articolo completo di Roberto Longoni è sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ALAN RISOLO

    27 Ottobre @ 11.41

    Sarebbe stato bello anche vedere un po più di professionalità nel recupero del povero SIC appena incidentato, con personale sanitario sprovvisto di collare spinale, l'ambulanza NON in pista, i barellieri che inciampavano e il corpo mezzo fuori e mezzo dentro dalla barella, il tutto con lesioni gravi della colonna. NO COMMENT. unica consolazione che questa incompetenza forse non ha arrecato ulteriore danno dal momento in cui la sua anima non c'era più....

    Rispondi

  • Michele

    26 Ottobre @ 18.06

    Grande Zasa...conoscendoti hai fatt il 200 %...100.....Ciao....Ciao Sic.

    Rispondi

  • cat gnisà n'...

    26 Ottobre @ 16.45

    ah ecco uno di parma anche qui...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va