11°

17°

Parma

Concessi i domiciliari a Balisciano

Concessi i domiciliari a Balisciano
Ricevi gratis le news
0

Evidentemente la collaborazione fornita agli inquirenti e le risposte alle domande del pm Paola Dal Monte nel corso degli ultimi due interrogatori fiume - otto ore ciascuno, l'ultimo martedì scorso - devono essere apparse al gip Maria Cristina Sarli sufficienti per concedere gli arresti domiciliari a Ernesto Balisciano. L'imprenditore ed ex presidente di Engioi, accusato di corruzione e peculato, è uno degli indagati nell'inchiesta «Green money 2», che lo scorso 24 giugno ha portato all'arresto di undici persone per un giro di mazzette e favori negli appalti per il verde pubblico.
Ovviamente, dopo oltre quattro mesi di detenzione, anche le esigenze cautelari che inizialmente avevano giustificato la detenzione in carcere, ora si sono attenuate, facendo propendere il gip per la concessione dei domiciliari. In particolare, nell'ordinanza firmata ieri da Maria Cristina Sarli si fa riferimento al fatto che l'indagato sia incensurato e che abbia da tempo rassegnato le dimissioni dalla presidenza di Engioi, oltre all'attenuazione del rischio di inquinamento probatorio e di reiterazione del reato.
Nel caso di Balisciano, il parere del pm Dal Monte è stato favorevole alla concessione dei domiciliari, cosa che invece non era avvenuta per Emanuele Moruzzi, ex dirigente del settore Mobilità e ambiente del Comune: in quel caso l'accusa si era opposta ai domiciliari, stante anche quella che era stata considerata un'insufficiente collaborazione alle indagini da parte dell'indagato. Ma poi il giudice per le indagini preliminari aveva comunque dato l'ok ai domiciliari, concessi mercoledì scorso.
Secondo l'accusa, Balisciano, con l'ex dirigente di Enìa  Mauro Bertoli, avrebbe attivamente concorso con Moruzzi alla distrazione di 230 mila euro dalle casse dell'ex municipalizzata, a fronte di lavori mai svolti. Con l'uscita dal carcere di Balisciano, degli undici arrestati di giugno, dietro le sbarre resta ora solo l'imprenditore Alessandro Forni.
Sempre ieri mattina è tornato in procura l'imprenditore Norberto Mangiarotti, l'unico degli indagati dell'inchiesta «Green money 2» ad essere in libertà (già da metà settembre, con obbligo di firma, anche se i suoi difensori sono intenzionati a presentare istanza di revoca). Davanti a Paola Dal Monte e al comandante della Guardia di finanza Guido Mario Geremia, Mangiarotti per un paio d'ore ha approfondito argomenti già emersi nel corso dei precedenti interrogatori. La visita di ieri sarebbe da mettere in relazione all'interrogatorio fiume di Balisciano di martedì scorso: verosimilmente, Mangiarotti sarebbe stato chiamato a chiarire alcuni aspetti risultati in contrasto con alcuni passaggi di quanto riferito proprio da Balisciano. A questo punto, la posizione di Mangiarotti sarebbe ormai definita, tanto che gli avvocati Stefano Delsignore e Paola Fornari sono intenzionati a chiedere istanza di patteggiamento già la prossima settimana.
Sull'andamento dell'inchiesta si è detto ieri soddisfatto il procuratore Gerardo Laguardia, che pur precisando che «non ci sono nuovi indagati», ha spiegato che nei prossimi giorni ci saranno ulteriori interrogatori. «Fra i temi che si stanno approfondendo - ha detto - ci sono Stt e Spip»f.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va