10°

22°

Parma

Ladri a casa Lucarelli: sparite due Mercedes

Ricevi gratis le news
11

Il sabato mattina è cominciato  storto per Alessandro Lucarelli, e non c'entra il pensiero della sfida con la Lazio all'Olimpico e nemmeno il tempo cattivo.
«Sono uscito di casa alle nove e mezza per andare ad allenamento - racconta il difensore del Parma nell'inconfondibile accento livornese - e l'ho scoperto lì: erano sparite le mie due auto».
Ebbene sì: qualcuno nella notte s'era intrufolato nel cortile della grande villa liberty di viale delle Rimembranze dove il giocatore abita insieme a moglie e figli: sono usciti al volante della sua Mercedes Classe Gl nera e di quella della moglie, Mercedes Classe A bianca.
Bottino sostanzioso anche se, come annota lo stesso Lucarelli, non erano auto nuovissime. La Classe Gl è un Suv di lusso da sette posti lungo cinque metri, «se vai a comprarlo nuovo costa sui novantamila euro, il mio aveva tre anni. Diciamo che tra l'una e l'altra settantamila ci vengono fuori».
Lucarelli e famiglia occupano il piano terra della villa, che sta proprio all'angolo con viale Solferino. L'altra notte erano tutti in casa: «Ero rientrato verso mezzanotte e sono andato a dormire. Non abbiamo sentito strani rumori, nemmeno quello di un motore che si accende».
Le due auto erano parcheggiate nella porzione di cortile a uso esclusivo del difensore crociato, l'ingresso dà su viale delle Rimembranze. «Sicuramente i ladri hanno scavalcato il cancello, che questa mattina ho trovato chiuso». I predatori non hanno dovuto darsi molto da fare neanche per uscire motorizzati dal cortile. Il cancello l'hanno aperto senza sforzo: il telecomando era sulla macchina di Lucarelli.
Sicuramente si sono «accontentati» delle due Mercedes, senza cercare di entrare in casa: le finestre non avevano nessun segno di forzatura, e d'altra parte sia il Suv che la monovolume si vedevano bene dalla strada. Era su quelle che volevano mettere le mani. Furto su commissione, probabilmente: debitamente preparato.
Qualche istante per riprendersi dalla brutta sorpresa, poi il giocatore ha avvertito Alessandro Melli, team manager del Parma, e insieme sono andati dritti in questura a fare denuncia. L'indagine è passata agli uomini della Squadra mobile, sezione furti e rapine. Qualcosa in mano hanno già, visto che la villa è protetta dalla  videosorveglianza, un circuito di diverse telecamere che copre l'intera area.
Sul fronte furti Parma vive un periodaccio,  pure Lucarelli questo lo sa bene. «Ma onestamente non pensavo mi potesse capitare una cosa del genere.  E' il terzo anno che vivo in quella casa e questa non è certo una zona isolata». Se aggiungi il fatto che il Barino è proprio lì davanti e il venerdì è la sera preferita dai nottambuli, un blitz del genere pare abbastanza temerario. Possibile che nessuno si sia accorto di nulla? «Magari sono arrivati poco dopo la mezzanotte - azzarda un'ipotesi il gialloblù - e proprio la confusione e il via vai di gente li ha favoriti. Nessuno ha fatto caso a loro».
Di riavere indietro ciò che è suo ci spera poco. «E' difficile, probabilmente hanno avuto tutta la notte a disposizione. Se sono stati degli zingari magari le ritrovano. Ma se erano professionisti, hanno già preso il largo...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    06 Novembre @ 21.23

    non è tanto chi è il rapinato, è ciò che ha detto nell'intervista Lucarelli, che a suo dire gli hanno ruvbato poco, tutto sommato SOLO 70 MILA EURO...... gente che non riesce a vivere ed arrivare a fine mese, e con i 70 mila euro ci vive tre/quattro anni e lui li sminuisce così.....

    Rispondi

  • luca

    06 Novembre @ 21.11

    Dadda se c'e' crisi la colpa non e' di Lucarelli. Non fare sempre il polemico ad ogni costo contro ogni cosa che riguardi il Parma calcio...

    Rispondi

  • luca

    06 Novembre @ 20.11

    strano paese è l'Italia, il colpevole ora è chi possiede 2 mecedes e non chi le ruba. Andiamo avanti così!!!

    Rispondi

  • jreed

    06 Novembre @ 20.02

    Se vuoi ti presto la mia multipla, è un primo modello con circa 300 mila km. Non ha sette posti ma 6, costa solo 300 euro. saluti compagno lucarelli

    Rispondi

  • mauro

    06 Novembre @ 19.11

    oh la' qui se la prendono col rapinato invece che col rapinatore. MI fa piacere; spero si tratti di una svolta culturale. Vero Dadda, che alla prima villa che svaligeranno scriverai "maiuscolo"" vergogantevi c'e' gente che non riesce ad arrivare a fine mese"? vero alessandro?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel