-2°

Parma

Crac Parmalat, a rischio il processo alle banche

Crac Parmalat, a rischio il processo alle banche
Ricevi gratis le news
0

Il filone sulle banche, nel processo milanese sul crac Parmalat, rischia di tornare alla fase dell’udienza preliminare. Oggi la difesa di Morgan Stanley, uno degli istituti di credito imputati per la legge 231 del 2001, ha sollevato l'eccezione di nullità del decreto che dispone il giudizio a causa dell’incompatibilità del gup Cesare Tacconi. Il magistrato infatti aveva anche disposto il processo per gli imputati dell’altro troncone del procedimento che si sta celebrando davanti alla prima sezione penale, nei confronti dell’ex patron Calisto Tanzi e degli ex amministratori del gruppo, nei confronti dei quali, lunedì prossimo, dovrebbero essere formulate le richieste di condanna.
All’eccezione sollevata dal legale di Morgan Stanley si sono associati i legali di tutti gli imputati, compresi gli ex manager e dipendenti dei quattro istituti di credito, sono sotto processo per aggiotaggio. Alla prossima udienza, fissata per il 17 ottobre, la discussione proseguirà sulle eccezioni. Il collegio potrebbe decidere nell’udienza del 28 ottobre.

UBS VUOLE PATTEGGIARE. L'istituto di credito elvetico Ubs, uno degli istituti di credito che risultano fra gli imputati nel processo per il crac Parmalat in corso a Milano, ha chiesto di patteggiare. La sanzione sarebbe di 500mila euro e prevede la confisca di 1 milione di euro come risarcimento allo Stato. Inoltre, riguardo agli allora dipendenti della Ubs accusati di aggiotaggio il patteggiamento è di 6 mesi di reclusione, convertiti in una pena pecuniaria di 6.840 euro ciascuno. La decisione sulle richieste di patteggiamento è prevista per il 14 ottobre ma davanti a un altro collegio giudicante della seconda sezione penale del tribunale di Milano.
In questo troncone del processo sono imputate anche Morgan Stanley, Deutsche Bank, Citibank, Bank of America.

Il professor Carlo Federico Grosso - che rappresenta il comitato Parmalat Bond-Clienti San Paolo (32.145 piccoli risparmiatori) - ha annunciato oggi in aula a Milano che sono in fase avanzata le trattative per risarcire i "bond holders" da parte di Ubs, Morgan Stanley e Deutsche Bank. Grosso si augura che nel giro di una settimana si possa perfezionare e firmare l’accordo risarcitorio, che prevede il risarcimento del 10% del valore nominale dei titoli acquistati, fino a 450mila euro. L'eccedenza di questa cifra viene rimborsata invece all’1,50%.

Queste percentuali di risarcimento riguardano tutti i bond acquistati prima dell’11 novembre 2003. Per i titoli comprati invece tra l’11 novembre e prima del 4 dicembre 2003, il rimborso è rispettivamente del 5% e dello 0,75%.
Il risarcimento è senza ammissione di responsabilità da parte delle banche e la proposta deve essere accettata almeno dal 75% dei risparmiatori. Inoltre le banche che per ora hanno trattato solo con il comitato San Paolo-Imi si sono impegnate a fare la stessa offerta a tutti quei risparmiatori che si sono costituiti parte civile al processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande