Parma

Debiti: senza partecipate il Comune passa l'esame

Debiti: senza partecipate il Comune passa l'esame
Ricevi gratis le news
0

Indebitamento degli enti locali: il Comune di Parma è sotto la media, quindi teoricamente fra i virtuosi, mentre la Provincia è sopra la media, perciò iscritta d'ufficio fra quelle che dovranno tirare la cinghia, secondo quanto stabilito dalle nuove norme contenute nella legge di stabilità appena approvata. I dati sono quelli elaborati dal quotidiano economico «Il Sole 24 Ore», dai quali emerge che il Comune di Parma si colloca 51° posto nella classifica dei comuni capoluogo di provincia per debito pro capite, dove chi è primo è il peggiore e chi è ultimo è il migliore. Su 103 comuni, il nostro è a metà classifica, ma in realtà la discriminante è il valore medio del debito per abitante: chi ha un debito sopra la media sarà tenuto a fare sacrifici, chi è sotto  no. 

Per i Comuni il debito medio è di circa 1.235 euro per abitante: Parma, con un debito complessivo di 167 milioni di euro, si ferma a quota 917,30 euro pro capite, quindi ampiamente al di sotto della soglia oltre la quale scattano le misure per la riduzione del passivo, per ottemperare alla legge di stabilità che prevede che anche gli enti locali partecipino allo sforzo collettivo per la riduzione del debito pubblico che ha portato l'Italia nell'attuale situazione di crisi finanziaria. Occorre però precisare che nel computo del debito comunale, i dati riportati dal «Sole 24 Ore» non tengono conto dell'indebitamento delle società partecipate: una passività che nel caso di Parma raggiunge quota 601 milioni di euro. Il che, sommato al debito proprio del Comune, farebbe lievitare la cifra complessiva a 768 milioni di euro, cifra che evidentemente porterebbe la nostra città in vetta alla classifica. D'altra parte, però, quello del debito delle società partecipate è un fenomeno diffuso anche fra molte altre città italiane: una classifica che tenesse conto anche di tali somme, quindi, vedrebbe un avanzamento in graduatoria pressoché generalizzato, e non certo solo di Parma. 
Comunque, stando alla classifica pubblicata dal «Sole», il Comune di Parma, pur essendo sotto la media, fa comunque peggio di tutte le città emiliane nostre vicine: se noi siamo al 51° posto con 917 euro pro capite, Reggio Emilia è al 54° con 904 euro, Bologna al 63° con 749 euro, Piacenza all'81° con 554 euro e Modena al 96° con appena 199 euro pro capite di debito. Fra le altre città della regione, meglio di noi anche Ravenna (465 euro), mentre sono messe peggio Forlì (1.222 euro), Ferrara (1.205 euro) e Rimini (1.086 euro).
Per quanto riguarda la Provincia di Parma, pur avendo un debito pro capite di gran lunga inferiore a quello del Comune, ovvero 248 euro, nella classifica del debito delle Province si colloca al 30° posto, quindi decisamente al di sopra della media, che è di 194,70 euro. Pertanto potrebbe essere chiamata ad adottare misure per il contenimento del debito, a partire dalla cessione degli immobili ai fondi appositamente creati dal ministero dell'Economia, proprio per la dismissione del patrimonio pubblico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Nera 3

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

2commenti

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

Ecco il nuovo "tema del mese" di IgersParma, in collaborazione con Gazzetta di Parma

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

BORGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

alimentare

Ferrero acquista i dolci Usa di Nestlé per 2,8 mld di dollari

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti