19°

Parma

Debiti: senza partecipate il Comune passa l'esame

Debiti: senza partecipate il Comune passa l'esame
Ricevi gratis le news
0

Indebitamento degli enti locali: il Comune di Parma è sotto la media, quindi teoricamente fra i virtuosi, mentre la Provincia è sopra la media, perciò iscritta d'ufficio fra quelle che dovranno tirare la cinghia, secondo quanto stabilito dalle nuove norme contenute nella legge di stabilità appena approvata. I dati sono quelli elaborati dal quotidiano economico «Il Sole 24 Ore», dai quali emerge che il Comune di Parma si colloca 51° posto nella classifica dei comuni capoluogo di provincia per debito pro capite, dove chi è primo è il peggiore e chi è ultimo è il migliore. Su 103 comuni, il nostro è a metà classifica, ma in realtà la discriminante è il valore medio del debito per abitante: chi ha un debito sopra la media sarà tenuto a fare sacrifici, chi è sotto  no. 

Per i Comuni il debito medio è di circa 1.235 euro per abitante: Parma, con un debito complessivo di 167 milioni di euro, si ferma a quota 917,30 euro pro capite, quindi ampiamente al di sotto della soglia oltre la quale scattano le misure per la riduzione del passivo, per ottemperare alla legge di stabilità che prevede che anche gli enti locali partecipino allo sforzo collettivo per la riduzione del debito pubblico che ha portato l'Italia nell'attuale situazione di crisi finanziaria. Occorre però precisare che nel computo del debito comunale, i dati riportati dal «Sole 24 Ore» non tengono conto dell'indebitamento delle società partecipate: una passività che nel caso di Parma raggiunge quota 601 milioni di euro. Il che, sommato al debito proprio del Comune, farebbe lievitare la cifra complessiva a 768 milioni di euro, cifra che evidentemente porterebbe la nostra città in vetta alla classifica. D'altra parte, però, quello del debito delle società partecipate è un fenomeno diffuso anche fra molte altre città italiane: una classifica che tenesse conto anche di tali somme, quindi, vedrebbe un avanzamento in graduatoria pressoché generalizzato, e non certo solo di Parma. 
Comunque, stando alla classifica pubblicata dal «Sole», il Comune di Parma, pur essendo sotto la media, fa comunque peggio di tutte le città emiliane nostre vicine: se noi siamo al 51° posto con 917 euro pro capite, Reggio Emilia è al 54° con 904 euro, Bologna al 63° con 749 euro, Piacenza all'81° con 554 euro e Modena al 96° con appena 199 euro pro capite di debito. Fra le altre città della regione, meglio di noi anche Ravenna (465 euro), mentre sono messe peggio Forlì (1.222 euro), Ferrara (1.205 euro) e Rimini (1.086 euro).
Per quanto riguarda la Provincia di Parma, pur avendo un debito pro capite di gran lunga inferiore a quello del Comune, ovvero 248 euro, nella classifica del debito delle Province si colloca al 30° posto, quindi decisamente al di sopra della media, che è di 194,70 euro. Pertanto potrebbe essere chiamata ad adottare misure per il contenimento del debito, a partire dalla cessione degli immobili ai fondi appositamente creati dal ministero dell'Economia, proprio per la dismissione del patrimonio pubblico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro