12°

23°

Parma

Piante fiorite e foglie sui rami: novembre "impazzito"

Piante fiorite e foglie sui rami: novembre "impazzito"
Ricevi gratis le news
0

di Giulia Viviani

L’estate di San Martino è passata quasi inosservata in un autunno in cui le temperature sono state ben al di sopra delle medie stagionali. Se solitamente la data più famosa della meteorologia popolare arrivava a scaldare l’aria dopo le prime gelate, quest’anno ha rappresentato un «normale» prolungamento di un autunno «impazzito». 
Non è solo il tepore che sentiamo a dirci che le cose non vanno come dovrebbero, anche la vegetazione parla. Il ritardo nell’ingiallimento e nella caduta delle foglie per esempio dimostra palesemente che qualcosa non ha funzionato come di solito: «Le temperature elevate – spiega Marcello Tomaselli, direttore del dipartimento di Biologia evolutiva e funzionale dell’Università di Parma - possono portare, in alcune piante, al ritardo di alcuni processi dei cicli fenologici, come la caduta delle foglie. L’estate di San Martino in questo caso allunga solamente un periodo di caldo anormale, ma sembra che il fenomeno stia già rientrando nei ranghi».
 Per alcune specie, si è potuto assistere a fioriture tardive, cosa che di per sé non ha niente di negativo: «Anzi – prosegue Tomaselli - le piante di alta montagna possono essere avvantaggiate in questo senso. Alcune fioriscono molto tardi e il clima rigido ne pregiudicherebbe la riproduzione». 
In ogni caso, pare che una sola stagione fuori dalla norma non possa determinare effetti sul futuro. Almeno non sulle piante: «Gli effetti più visibili del cambiamento climatico sono legati purtroppo agli eventi estremi, basti pensare a quello che è successo a Genova e alle Cinque Terre».
 Nella vegetazione i fenomeni sono molto meno marcati e non hanno necessariamente ripercussioni negative: «Oltre al ritardo nella caduta del fogliame – dice Andrea Fabbri, direttore dell’Orto botanico - ci sono state rifiorenze in alcune specie. Gemme che erano pronte per la primavera prossima, col caldo, sono diventate improvvisamente fiori, anche se per poco. Il problema può venire se, dopo la reidratazione dei tessuti grazie alle piogge, arrivassero velocemente le gelate».
 Per quanto riguarda le piante coltivate, un innalzamento delle medie stagionali, non sporadico, potrebbe aprire nuovi scenari per coltivazioni finora marginali nel nostro territorio: «Come l’ulivo – prosegue Fabbri - che qui da noi comincia a dare buoni risultati. Le piante spontanee devono adattarsi al clima per sopravvivere, e non è detto che ce la facciano, ma nella coltivazione, è l’uomo che può in un certo senso governare alcuni processi di crescita».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel