19°

Parma

Termo freddi alla scuola Corridoni. Un genitore: "Guasti o scarsità di fondi?"

Termo freddi alla scuola Corridoni. Un genitore: "Guasti o scarsità di fondi?"
Ricevi gratis le news
0

Bimbi al freddo per alcune ore alla scuola Corridoni. Secondo quanto denuncia un genitore, è successo questa mattina ma non solo: nell'ultimo mese accadrebbe "di regola". Il riscaldamento spento riparte "grazie all'intervento di un tecnico" che, dice il genitore, compare "solo nel momento in cui le proteste dei genitori diventano più marcate". L'uomo ha scritto la lettera al blogger Luigi Boschi, che l'ha diffusa: vorrebbe sapere i reali motivi di questi black-out nel riscaldamento.
Ecco la lettera di questo "Genitore di un bambino infreddolito":  

Sono il genitore di un bambino di 4^ elementare che frequenta la scuola Corridoni. Stamattina, come di regola nell'ultimo mese, portando il piccolo a scuola, mi sono reso conto che il riscaldamento era spento. Dal momento che questa situazione si ripete continuamente e i bambini lamentano di passare svariate ore al freddo quasi quotidianamente, mi chiedo se le scuse addotte dai responsabili scolastici corrispondano alla realtà. Ci viene infatti detto che la caldaia si rompe quasi ogni giorno per poi miracolosamente ripartire grazie all'intervento di un tecnico sempre atteso e che compare solo nel momento in cui le proteste dei genitori diventano più marcate. Ai ragazzi a volte non viene consentito di tenere la giacca in classe nonostante la temperatura sia pari a quella esterna; oltretutto quando si sta fermi per delle ore il freddo lo si avverte maggiormente.

Sarebbe utile poter conoscere le vere ragioni di questi continui "guasti", per poterci eventualmente premunire di un abbigliamento consono alla situazione. In altre parole, se sapessimo quando e quanto i termosifoni vengono accesi, potremmo vestire i ragazzi a seconda dei casi. Gradirei anche sapere dai responsabili se i "guasti" sono effettivamente reali o se esistono direttive dall'alto in merito alla regolamentazione del riscaldamento, giacché i pareri fra i genitori sono molto contrastanti: si vocifera che non ci siano i soldi per pagare il riscaldamento.

Dal momento che negli ultimi anni il nostro comune di soldi ne ha buttati ovunque con poco criterio e scarsa etica, mi piacerebbe che il commissario prendesse in considerazione anche questo "piccolo" problema.

E' vero che la cultura richiede sacrificio, ma alle scuole elementari rischiare una polmonite mi sembra un po' eccessivo...

Distinti saluti
Il genitore di un bambino infreddolito

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

8commenti

Parma

Ai domiciliari per maltrattamenti, va a lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro