-3°

14°

Parma

Stato d'agitazione in carcere "Servono 60 uomini in più"

Stato d'agitazione in carcere "Servono 60 uomini in più"
Ricevi gratis le news
0

«Il personale è stanco, sfiduciato e al limite della sopportazione». Filtra un pesante disagio, dai cancelli del carcere: per la situazione presente (che si trascina dal passato, aggravandosi di anno in anno) e per le prospettive di via Burla. Così, è stato dichiarato lo stato d'agitazione per il personale della Polizia penitenziaria. Una misura accompagnata dall'ennesimo Sos: i sindacati hanno firmato, insieme, una lettera destinata a molti: dal presidente del Dipartimento amministrazione penitenziaria a Vasco Errani, Vincenzo Bernazzoli e Anna Maria Cancellieri. Si chiede a enti locali e parlamentari «di intercedere presso gli uffici Dipartimentali e del Provveditorato per la soluzione delle problematiche». E al prefetto Luigi Viana  si chiede un incontro urgente,  per «evidenziare come le criticità stiano rischiando di compromettere l’ordine e la sicurezza pubblica». Tra le richieste all'amministrazione, quella  dell'«immediato adeguamento del personale, a partire dall'emanazione di un apposito interpello straordinario, passando per l’invio di un'aliquota maggiore di personale dai futuri corsi allievi e di un congruo contingente di poliziotti del Gruppo operativo mobile del Corpo per la gestione dei detenuti 41/bis, per liberare risorse umane da assegnare ad altre unità operative».
La lettera dà uno sguardo d'insieme sulla situazione del nostro penitenziario, nel quale «sono presenti svariati circuiti detentivi», tra cui 41 bis ed ex 41 bis «declassificati per problemi sanitari e non di pericolosità, congiunti di collaboratori di giustizia, protetti (riprovazione sociale, sex  offender, ex collaboratori), paraplegici, minorati fisici, semiliberi, articoli 21, media sicurezza». Le tipologie di detenuti sono numerose. Gli spazi affollati e l'organico insufficiente.  «La carenza d’organico si è aggravata da inizio anno a seguito di pensionamenti e passaggi a ruolo civile di una dozzina di poliziotti penitenziari e che a fine ottobre, a fronte delle 479 unità previste nel 2001, costringe la Direzione degli istituti penitenziari di Parma a una forza effettiva di appena 326 unità (al netto dei 74 assenti a vario titolo). E in questi giorni altre 9 unità di polizia penitenziaria sono in uscita: 5 trasferiti e 4 distaccati».
Troppo pochi, così, i 20 agenti destinati a via Burla dal 163esimo corso. «Non sono utili nemmeno a coprire in toto l’ammanco registrato da inizio dell’anno (- 21 unità). La situazione è ancor più grave se si pensa alla mole di lavoro che quotidianamente il locale Nucleo traduzioni e piantonamenti è costretto a svolgere e che, spesso, si riversa negativamente su tutto l’istituto, in quanto molte unità vengono distolte dall’interno e dai vari uffici scoprendo posti delicati e vitali e mettendo a repentaglio la sicurezza non solo del personale operante (si esce sempre sottoscorta) ma dell’intera cittadinanza, soprattutto negli spostamenti nelle aule di giustizia e nei luoghi di cura».
«Si segnala, ancora  come dalla data del passaggio delle competenze dalla medicina penitenziaria al servizio sanitario nazionale e nonostante i protocolli d’intesa tra Regione e Prap, di fatto non siano diminuite le visite specialistiche dei detenuti in strutture ospedaliere esterne, ma aumentate, aggravando i carichi di lavoro del personale di Polizia penitenziaria impiegato in traduzioni e piantonamenti».
A questo punto, la possibilità della riapertura delle sezioni ristrutturate viene vista come uno «spettro». «Riteniamo l’eventuale adozione di tale scelta assolutamente e oggettivamente impraticabile se non previa assegnazione di una congrua aliquota di personale (almeno 60 unità di polizia penitenziaria) indispensabile per la gestione di tali sezioni».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si sposa oggi (Lapo Elkann testimone)

matrimonio

Cracco si sposa oggi (Lapo Elkann testimone)

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

Daniele Bossari: «Sposo Filippa l'8 giugno»

gossip

Bossari-Lagerback: ecco la data delle nozze, con la "regia" di Enzo Miccio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: alla prova del 23 gennaio, maxi organizzazione dell’AUSL di Parma

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

1commento

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

7commenti

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

2commenti

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

Dopo la sentenza

Le foto dei figli in rete? E' polemica

1commento

Editoria

Siglato l'accordo con i lavoratori del Centro stampa della Gazzetta di Parma

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

SALUTE

Calano le donazioni di sangue a causa dell'influenza: saltano interventi in molti ospedali

SPORT

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

tennis

Griglia di partenza rovente: al via domani i regionali di Tennis a squadre indoor Fotogallery

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova