19°

Parma

I proprietari sono a letto e i ladri entrano dalla finestra

I proprietari sono a letto e i ladri entrano dalla finestra
Ricevi gratis le news
0

Lui in casa, a letto. E i ladri più che svegli, impegnati a rovistargli nelle stanze, tra gli armadi e nei cassetti. Un incubo nel quale un professionista che abita in via Giovanni XXIII (una laterale di via Traversetolo), s'è trovato immerso aprendo gli occhi. «Me ne sono accorto poco dopo essermi alzato, trovando accese delle luci che avevo spento prima di andare a letto». E poi i segni del passaggio dei razziatori. Inequivocabili. Tracce che portavano in giardino, dove i malviventi  (è molto probabile che fossero più d'uno) hanno frugato nel bottino, alleggerendosi della zavorra inutile. In tutto, stando a una stima approssimativa, sono stati portati via contanti e gioielli per 3.500 euro.
    Il colpo è stato messo a segno alcune notti fa. E non è stato l'unico in zona. Anche un appartamento in via Ugo La Malfa ha subito una «visita» tutt'altro che gradita. Così come un'abitazione in via Einaudi. Ma sembra che in questo caso i ladri siano stati costretti alla fuga da un «imprevisto»: qualcuno s'è svegliato, mentre loro stavano entrando. Un episodio che potrebbe essersi chiuso lì, visto che il proprietario dell'appartamento non ha nemmeno sporto denuncia.
Il professionista di via Giovanni XXIII, ha probabilmente pagato il fatto di abitare al piano rialzato (anche se non sta del tutto tranquillo nemmeno chi sta un bel po' di metri sopra il livello del suolo). E' da una finestra che i malviventi sono passati. «Hanno fatto un foro di una decina di millimetri, probabilmente con un trapano - racconta la vittima del furto -. Quindi, devono aver inserito un gancio con il quale hanno girato la maniglia». Aperta la finestra, hanno scavalcato il davanzale e sono entrati. E nemmeno troppo in punta di piedi, visto che hanno perfino acceso la luce nei vani nei quali non si trovava nessuno.
 Gli sconosciuti hanno passato al setaccio anche la stanza della mamma del professionista (usando delle piccole torce, si pensa in questo caso), prendendo i contenitori dei gioielli, che sono poi stati trovati svuotati in giardino. «Ho l'impressione di averli disturbati in qualche modo. Probabilmente, quando mi sono alzato per andare a bere un bicchiere d'acqua in cucina, loro se ne sono andati». Ma non a mani vuote.
 L'indomani mattina, alle 7, la scoperta da parte del proprietario dell'appartamento. La luce accesa, il disordine. E i segni della razzia in giardino. «Hanno gettato qui i documenti, tirandoli fuori dal portafogli, appena comprato, che invece hanno tenuto ovviamente con i soldi all'interno. Credevo avessero rubato la carta di credito, e invece ho trovato anche quella in un secondo tempo». Subito è stato dato l'allarme ai carabinieri, ma ormai  i malviventi erano chissà dove. Lasciando dietro di sé, oltre a una casa svaligiata, un'ombra pesante. «E' gente pronta a tutto - conclude il professionista -. Sapevano che in casa c'era qualcuno, ma non per questo si sono fermati».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro