11°

17°

Parma

Diritto allo studio e tagli: corteo degli studenti in centro Protesta contro le banche

Diritto allo studio e tagli: corteo degli studenti in centro Protesta contro le banche
Ricevi gratis le news
27

Tanti studenti universitari e delle scuole superiori hanno manifestato in corteo in centro questa mattina. Il ritrovo era alle 9 a Barriera Bixio; poco dopo il gruppo si è mosso verso piazza Garibaldi. Si è protestato per il diritto allo studio e contro i tagli di fondi a scuola e Università.  Nel corteo, striscioni dell'Udu, dei Giovani democratici e di altri gruppi. Hanno partecipato gli universitari di Artlab (lo stabile occupato in borgo Tanzi): si sono presentati come draghi, arrabbiati contro i tagli. Al corteo si unisce anche la Rete diritti in casa, con lo striscione «Uniamo la lotta». Attorno alle 10,15 gli studenti si sono fermati sul ponte di Mezzo improvvisando un sit-in.
Mentre il corteo attraversava le vie dell'Oltretorrente e del centro, alcuni giovani hanno inscenato brevi proteste contro il sistema bancario. Prima davanti alla filiale Banca Monte di via Costituente, poi davanti all'Unicredit di via Mazzini. Stessa scena, con una decina di persone in azione: vicino all'ingresso delle filiali, i giovani hanno acceso dei fumogeni, hanno attaccato manifestini e adesivi con slogan contro il sistema bancario e hanno messo un nastro bianco e rosso da cantiere. Per transennare simbolicamente le banche.  In piazza Garibaldi ci sono stati i comizi, su tagli e diritto allo studio, e uno spettacolo di danza.
Nel frattempo, sotto i Portici del Grano sono comparse vignette satiriche e foto artistiche. La manifestazione si è conclusa dopo le 11.

(foto di Luca Bertozzi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nippo

    18 Novembre @ 10.30

    al di là della perdita della mattina di lezione, perchè della scuola non gliene frega niente a nessuno? ci sono 27 alunni anche alle elementari e medie (con tutti i problemi di extracomunitari che arrivano senza sapere una parola d'italiano, alunni in difficoltà ecc..), un alunno disabile ha un insegnante di sostegno per 9 ore alla settimana (e le altre 21 cosa fa?) non ci sono fondi per il materiale di consumo figuriamoci per fare corsi di recupero o potenziamento (perchè anche i bravi hanno diritto di migliorare) MA A NESSUNO INTERESSA, non ho ancora sentito nessun gruppo di qualsisi genere protestare......FORSE PERCHE' LA CULTURA FA PENSARE LA GENTE CON LA PROPRIA TESTA? a voi la risposta P.S. anche un falegname, un operaio o un cameriere devono aver avuto un percorso scolastico degno di tale nome, poi non è necessario che tutti facciano l'università

    Rispondi

  • Alex68

    18 Novembre @ 10.27

    Per Massimo: scusa se mi intrometto, ma il tuo commento fatico a comprenderlo. Mi puoi spiegare con chi ce l'avevano quei giovanotti di ieri? Sono conto Berlusconi - e vabbè, lui non può mancare- , contro la Gelmini - idem come sopra- contro Monti - ma se si è appena insediato al governo? - , contro le banche - chissà dove andranno a prenderli i soldi i loro genitori per farli studiare..vabbè studiare, adesso non esageriamo...-, contro il capitalismo, l'America, lo Stato, la Tav, la polizia, il Papa..Contro la proprietà privata- chissà dove abitano i loro genitori che pagano per mandarli all'università-, contro la libertà d'impresa, contro tutto e contro tutti. E questa la chiami protesta? Ma soprattutto si mettano d'accordo su cosa vogliono protestare, così anche il cittadino lo sa e si mette l'anima in pace. Quei giovanotti hanno il cervello di inizi Novecento e sono più vecchi di mia nonna in carrozzella....Lasciamo perdere, per favore...Non meritano neanche considerazione!! La pacchia è finita anche per loro!!!! A Milano per fare gli spalatori in caso di nevicata si sono presentati in 1.600. ...Aspetto quegli studenti di ieri con la pala in mano dopo la prima nevicata davanti casa mia - è di proprietà , quindi sono un capitalista e quindi sono ricco - . Io ci sarò, e voi?

    Rispondi

  • ROBERTO

    18 Novembre @ 08.35

    Sono sicuro che questi baldi giovanotti e giovanotte stasera saranno a fare l'aperitivo e l'happy hour; domani la cena in pizzeria/ristorante e poi a ballare e in giro fino alle 4/5 del mattino per poi starsene a letto rincoglioniti fino a mezzogiorno il giorno dopo... e si sono proprio sfruttati e senza diritti.... chiedetegli un po' se gli interessa un posto da 1600 € al mese dove però si può lavorare il sabato o qualche domenica.... no ...non si trova nessuno che abbia meno di 35/40 anni..... chissà come mai !!!

    Rispondi

  • massimo

    17 Novembre @ 22.17

    @Nemesi...perfetto...cosa aspetti ...vai a fare il sarto...a 800€ al mese...ti aspettano...non perdere tempo!

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    17 Novembre @ 21.04

    Gent.ma Katia Torri, con il liberismo l'asserita lotta per il diritto allo studio non c'entra un kaiser. Ogni studente deve pensare a studiare, a fare il suo dovere; il ribellismo alimentato da abili e meschini mestatori sinistroidi è esecrabile. Ho visto uno degli striscioni dei suoi compagni di merende che protestava contro il razzismo. Ma che c'azzecca con la protesta per il diritto allo studio? Insomma, solo casino e tanti ragazzi a cui i soliti mestatori sinistr...i han fatto il lavaggio del cervello. Penso che la squadra di Monti sia molto più esperta di questi qui - come pure, la anticipo, di SB e della congrega di costui. Schiaritevi le idee, se ne avete. Cordiali saluti a lei.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va