12°

22°

Parma

Il Pdl: "In Provincia fatti di allarmante gravità"

Ricevi gratis le news
2

Duro attacco del Pdl cittadino contro la Provincia. In un comunicato diffuso ieri il coordinatore cittadino Massimiliano Bonu e il suo vice Claudio Mantovani scrivono che «le notizie, che stanno emergendo in merito alle presunte irregolarità avvenute presso la Provincia di Parma, sono di allarmante gravità, e altrettanto grave è il clima di plumbeo silenzio e spiacevole imbarazzo, che si è venuto a creare in diversi ambienti a causa di questi inaspettati sviluppi».
C'è da chiedersi, dicono Bonu e Mantovani «dove siano in questo momento gli indignados, magari troppo impegnati a trattare per qualche posto con il Pd per la prossima campagna elettorale; dove siano i titoloni dei giornali, cartacei ed on-line, dove gli editorialisti pronti a distribuire, non richieste, fette di moralità a piene mani.   Si legge di strane gare d'appalto della Provincia, dove le ditte invitate non si presentano mai, tranne quella che si occupa della comunicazione elettorale del Pd e del presidente della Provincia; si legge di altri bandi della Provincia emessi e ritirati qualche volta di troppo o disegnati stranamente su misura per chi poi li ha vinti e di tanto, tanto altro».
I vertici del Pdl cittadino  sottolineano che «sono accadimenti avvenuti alla completa luce del sole, evincibili, da chiunque, tramite un semplice accesso ad atti pubblici, nascosti in cotanta bella vista, che se eventuali indagini dimostrassero delle irregolarità o degli illeciti, non ci sarebbe che da rimanere a bocca spalancata di fronte alla protervia di chi li ha compiuti».  L'auspicio del Pdl è che  «si indaghi con la maggior perizia possibile e con tempistiche adeguate, nella serenità e nella equidistanza rispetto a tutte le parti politiche, anche rispetto a quelle che, ad arte, si sono sempre fatte paladine di comodo della magistratura. Gli enti pubblici non devono essere macchine da consulenze, realizzate ad hoc per gli amici al fine di potersi creare una struttura elettorale a spese della collettività. Noi, a differenza di chi ha sbandierato i vessilli molto sgualciti della superiorità morale delle sinistre, siamo e rimaniamo garantisti, quindi non lanceremo nessuna monetina, ne faremo tintinnare nessuna manetta, ma qualche domanda ce la poniamo, come stanno facendo i nostri eletti in Consiglio provinciale... E' giunto il momento di chiedersi pubblicamente, perché si stia parlando così poco di notizie tanto serie riguardanti la Provincia; si rischia forse di rovinare i piani di chi sperava di avviarsi troppo facilmente alle prossime consultazioni elettorali? Vorremmo essere informati, con la dovizia di particolari alla quale ci siamo abituati negli ultimi mesi,  in merito agli eventuali sviluppi giudiziari rispetto ai fatti evidenziati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • FIL2011

    20 Novembre @ 19.49

    Pienamente d'accordo con Decima MAS. Commento sintetico ma PRECISISSIMO!!!

    Rispondi

  • lele

    20 Novembre @ 17.11

    Non erano indignati,erano solo alcool ed erbacomunisti!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»