21°

Parma

"Bagagli culturali, patrimoni da condividere": corso di formazione nella sala conferenze dei Voltoni del Guazzatoio

Ricevi gratis le news
1

Venerdì 25 novembre, dalle 9.30 alle 16.30,  nella sala conferenze dei Voltoni del Guazzatoio, presso Palazzo della Pilotta a Parma, si svolgerà il corso di formazione dal titolo “Bagagli culturali, patrimoni da condividere”.
L’incontro è organizzato dal S’ed (Centro Servizi Educativi del Museo e del Territorio) della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna e con la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici, ed Etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza.
 Il corso, rivolto a funzionari del Ministero dei Beni Culturali, operatori dei servizi educativi di musei, archivi e biblioteche, insegnanti di ogni ordine e grado, studenti e operatori del settore, è dedicato ai temi dell’intercultura e dell’educazione al patrimonio culturale, ed è finalizzato ad avviare una fattiva progettualità sul patrimonio culturale e museale quale strumento di dialogo e di integrazione sociale per tutti i tipi di pubblico, a partire dai ragazzi in età scolare di cittadinanza non italiana. 
L’incontro di Parma, suddiviso in due parti (la sessione mattutina dalle 10.00 alle 13.00, la sessione pomeridiana dalle 14.30 alle 17.30), segue altri due appuntamenti che si sono svolti lo scorso 20 ottobre a Roma – per i funzionari e gli operatori dell’Italia centrale - e lo scorso 28 ottobre a Salerno – per funzionari e operatori dell’Italia Meridionale.
L’appuntamento di Parma vuole essere un momento di confronto tra i responsabili dei Servizi Educativi e gli operatori del mondo dell’associazionismo, del volontariato e delle scuole per aprire a idee e progetti su come sia possibile favorire il dialogo interculturale e l’integrazione sociale nei luoghi della cultura.
Obiettivo dell’incontro è infatti quello di stimolare riflessioni sul patrimonio culturale quale strumento di dialogo, di integrazione sociale e di reciproco arricchimento culturale, promuovendo un confronto fra le esperienze svolte nell’ambito dell’educazione al patrimonio in chiave interculturale e fornire informazioni di tipo statistico, sociologico e culturale sulle comunità d’immigrati di prima e seconda generazione per favorire lo sviluppo di progetti didattici più mirati e accessibili ad un pubblico sempre più ampio e diversificato.
Il programma della giornata vedrà la presenza di docenti ed esperti con una serie di contributi che affronteranno il tema da diversi punti di vista, ampliando le occasioni di conoscenza e valorizzazione delle attività della rete dei servizi educativi.
Programma della giornata:
Sessione del mattino: 10.00-13.00
Conduce Ivo Mattozzi - Presidente di Clio 92, Associazione di insegnanti e ricercatori in didattica della storia e Docente alla Libera Università di Bolzano, Facoltà di Scienze della For­mazione
10.00
Saluti ed apertura dei lavori
Mario Andrea Ettorre - Direttore del Servizio II - Comunica­zione e Promozione del Patrimonio Culturale
Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Cul­turale - MiBAC
Giovanna Damiani - Soprintendente per i Beni Storici, Artisti­ci ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza
Paola Monari - Direzione Regionale per i Beni Culturali e Pae­saggistici dell’Emilia-Romagna
10.30
Introduzione
Patrizia De Socio - Coordinatore Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio - MiBAC
I beni culturali come veicolo di integrazione ed occasione di dialogo interculturale
10.50
Vinicio Ongini - Ufficio Integrazione Alunni Stranieri, Direzio­ne Generale per lo Studente, MIUR
Il paesaggio multiculturale della scuola italiana
11.10
Mario Calidoni - Ex ispettore Miur
Il patrimonio a scuola e le educazioni
11.30
Mario Turci - Direttore Fondazione Museo “Ettore Guatelli” - Ozzano Taro (PR)
Vedere e costruire il mondo. I musei per una educazione ai valori del dialogo e dell’inclusività
11.50  
Silvia Mascheroni - Commissione “Educazione e mediazio­ne” - ICOM Italia
L’educazione al patrimonio in chiave interculturale: linee guida ed elementi di progettazione
12.10
Simona Bodo - Fondazione ISMU - Iniziative e Studi sulla Mul­tietnicità
Per l’inclusione di nuove voci e narrazioni: il progetto “TAM TAM – Tutti Al Museo” (Museo Popoli e Culture del PIME e Fondazione Ismu, Milano)
12.30
Anna Maria Gentili - Alma Mater Studiorum Università di Bo­logna - Dipartimento Politica, Istituzioni, Storia
Guardare e non vedere: l’importanza della storia

PAUSA

Sessione del pomeriggio: 14.30-17.30
Conduce Ivo Mattozzi - Presidente di Clio 92, Associazione di insegnanti e ricercatori in didattica della storia e Docente alla Libera Università di Bolzano, Facoltà di Scienze della For­mazione
14.30
Enrico Bertoni - Direttore Museo Interreligioso - Bertinoro (FC)
Una mappa per il dialogo: il portale del Museo Interreligioso
Proiezione del video: Un museo particolare: istruzioni per l’uso
15.00
Margherita Sani - IBC - Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna
Musei e dialogo interculturale: idee da un progetto europeo
15.30
Paola Strada - Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Milano
A Brera anch’io. Il museo come terreno di dialogo intercultu­rale
15.50
Fiorenza Bernardi – Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi – Parma
Un ponte tra le culture del mondo
16.10
Alberto Marzucchi –Ciac Onlus – Parma
La gratuità dell’arte come mezzo privilegiato di comunicazione tra eguali
 16.30
Forum Solidarietà – Centro di Servizi per il Volontariato e altre Associazioni del Territorio – Parma
Le culture in gioco. Viaggio attraverso estratti di laboratori interculturali

Segreteria organizzativa
Paola Monari paola.monari@beniculturali.it
Carla Campanini carla.campanini@beniculturali.it
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rosanna lupi

    24 Novembre @ 02.35

    In questo spazio mi piace segnalare che dal 7 all'11 dicembre 2011 torna +libri+liberi, Palazzo dei Congressi Roma Eur. Fiera del libro della piccola e media editoria giunta brillantemente al traguardo della decima edizione. Anche le edizioni Tracce di Pescara saranno presenti all'appuntamento con i suoi autorevoli autori e le sue prestigiose collane editoriali, tra cui il gioiello 'I Cammei'. Il giorno 8 p.v. (Giovedi) ore 16 é fissato nello spazio della fiera (si veda il programma dettagliato) un Reading con i poeti Francesco Belluomini ( é di questi giorni il prestigioso riconoscimento a lui conferito per meriti letterari negli Stati Uniti), Elena Clementelli, Nicoletta Di Gregorio, Anna Maria Giancarli, Davide Rondoni, Maria Luisa Spaziani, Marcia Teophilo e... Ecco che dopo il Salone del libro di Torino, la fiera del libro di Verona a dicembre Tracce completa l'anno a Roma con +libri+liberi. Rosanna Lupi segr. Premio Camaiore

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»