Parma

Inquinamento: oggi il blocco del traffico

Inquinamento: oggi il blocco del traffico
Ricevi gratis le news
35

Il Comune ha deciso di effettuare oggi un blocco del traffico in città. "Un intervento urgente e immediato - dice un comunicato - che l’Amministrazione comunale ha deciso in considerazione del fatto che la giornata di oggi è stata l’undicesima consecutiva di sforamento della media giornaliera della concentrazione di Pm10 nell’aria, come rilevato dalla rete di monitoraggio della qualità dell’aria gestita da Arpa Emilia-Romagna Sezione di Parma".
Il blocco del traffico al giovedì, che normalmente inizia ai primi di gennaio e si conclude alla fine di marzo, viene pertanto anticipato al prossimo giovedì, per ora come misura una tantum.
"Questa misura antismog - dice il Comune - da inquadrarsi nell’ambito di una serie di iniziative in corso per l’incentivazione dell’uso di sistemi di mobilità sostenibile (car sharing, bike sharing, mobilità elettrica, trasformazioni a metano, distribuzione centralizzata delle merci ecc…) di cui Parma è sempre stata ed è tuttora capofila nazionale, va ad aggiungersi a quelle che hanno preso avvio lunedì 3 ottobre per i veicoli più inquinanti, previste dal IX Accordo di Programma Regionale sulla qualità dell’aria e che hanno istituito il divieto di circolazione fino al 31 marzo 2012, dal lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 18,30, nell’area interna alle tangenziali, escluse le seguenti strade, che rimangono percorribili: via Emilio Lepido: dalla rotatoria ex-Salamini ad ingresso tangenziale nord; via Emilia Ovest: dalla viabilità ovest al parcheggio scambiatore ovest; via La Spezia: dalla tangenziale Sud al parcheggio Cavagnari; via Traversetolo: dalla tangenziale Sud al parcheggio scambiatore Traversetolo.

QUALI STRADE RESTANO APERTE. L’area interessata alla chiusura al traffico per la giornata di giovedì 1° dicembre è quella interna ai viali di circonvallazione. Rimangono quindi percorribili viale Bottego, piazzale Dalla Chiesa, via Garibaldi (tra Viale Bottego e Viale Mentana), viale Mentana, piazzale Vittorio Emanuele II, viale San Michele, piazza Risorgimento, stradone Martiri della Libertà, viale Berenini, ponte Italia, piazzale Marsala, viale Caprera, piazzale Barbieri, viale Dei Mille, viale Vittoria, piazzale Santa Croce, via Kennedy - tratto compreso tra p.le Santa Croce e parcheggio, viale Pasini, via Trombara, viale Piacenza, ponte Delle Nazioni.

Il Comune ricorda che "si potrà usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo via IV Novembre, viale Toschi, viale Berenini, via Camillo Rondani e borgo Salnitrara. Il divieto totale di circolazione potrà essere revocato in caso di condizioni particolari, tra cui, la presenza di forti piogge oppure di precipitazioni nevose".

CHI E' ESCLUSO DALLE LIMITAZIONI.

 -  autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 5,

 -  autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 4,

-   ciclomotori e motoveicoli euro 2 ed euro 3,

-   autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida,

-   autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL,

 -  veicoli diesel Euro 3 dotati di filtri antiparticolato al momento dell’immatricolazione, con annotazione sulla carta di circolazione ovvero apposita autocertificazione rilasciata dal venditore del veicolo,

 -   veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 omologati Euro 3 ovvero che dalla carta  di circolazione risultino dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili, ai fini dell’inquinamento da massa di particolato, quali Euro 3 o categoria superiore,

-   veicoli diesel che dalla carta di circolazione risultino dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili ai fini dell’inquinamento da massa di particolato almeno Euro 4,  

-   autoveicoli con almeno tre persone a bordo se omologate a 4 o più posti, e con almeno 2 persone se omologate a 2 posti (car pooling);

-   auto condivisa (car sharing);

-   mezzi di emergenza e di soccorso, compreso il soccorso stradale;

-   mezzi per la sicurezza pubblica, della procura, veicoli adibiti a servizi di Stato, veicoli di istituti di Vigilanza;

-   veicoli per trasporto persone immatricolate per trasporto pubblico (Taxi, auto a noleggio con conducente con auto e/o autobus, autobus di linea, scuolabus, ecc…)

-   veicoli delle testate radiotelevisive e degli organi di stampa;

-   carri funebri, mezzi di appoggio e veicoli al seguito;

-   veicoli e motocicli di interesse storico e collezionistico di cui all’art. 60 del Nuovo Codice della Strada, iscritti in uno dei seguenti registri: ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI, come da elenco FMI;

-   veicoli di servizio di Enti Pubblici limitatamente ad interventi di emergenza;

-   autoveicoli diretti agli alberghi della città;

-   veicoli di paramedici ed assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare con attestazione rilasciata dalla struttura pubblica o privata di appartenenza, veicoli di medici/veterinari in visita domiciliare urgente muniti di contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine, esclusivamente nel tragitto casa-ambulatorio-paziente;

-   veicoli attrezzati per il pronto intervento di impianti pubblici e privati, a servizio delle imprese e della residenza;

-   veicoli adibiti alla manutenzione di pozzi neri e condotti fognari limitatamente ad interventi di emergenza;

-    veicoli adibiti al trasporto di farmaci e prodotti per uso medico (gas terapeutici ecc.);

-   veicoli adibiti al trasporto di prodotti deperibili (pane, frutta, ortaggi, carni e pesci, fiori, animali, latticini, sementi, latte, acqua)

-   veicoli che trasportano attrezzature e merci per il rifornimento di strutture pubbliche e di assistenza socio-sanitaria, scuole e cantieri;

-   veicoli di lavoratori in servizio presso aziende, o presso Enti Pubblici, o di lavoratori autonomi, in cui l’orario di servizio abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, limitatamente ai percorsi casa-lavoro, lavoratori in pronta reperibilità o disponibilità per chiamate d’urgenza

-   mezzi ufficialmente adibiti al servizio di portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap, in possesso di apposito contrassegno

-   veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di malattie con certificazione obbligatoria

-   veicoli di autoscuole muniti di logo identificativo durante lo svolgimento delle esercitazioni di guida (almeno due persone a bordo);

-   veicoli per il trasporto dei bambini da/per gli asili nido, le scuole materne, le scuole elementari, mezz'ora prima e mezz'ora dopo l'orario di ingresso e di uscita degli alunni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    02 Dicembre @ 10.39

    Giorgio, ti ricordo che amministratori ci sono anche a parma, ben più su di roma e anche loro attingono dalla stessa fonte, la nostra. Beata ignoranza!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    01 Dicembre @ 19.49

    Da Roma in giù, sono tutti amministratori..........e attingono tutti alla stessa fonte

    Rispondi

  • Adria

    01 Dicembre @ 16.14

    Ricordiamoci che l'inceneritore sarà il colpo definitivo , mortale per questa città!

    Rispondi

  • betta

    01 Dicembre @ 10.57

    Forse se costruissero anche meno palazzi in città, ci sarebbe meno inquinamento, visto che ogni famiglia possiede se non un'auto, due.

    Rispondi

  • Viola

    01 Dicembre @ 10.32

    Nessuno vuole rinunciare alla macchina vero? IL provvedimento certamente non risolve un gran che, ma è l'indicatore di quanti sacrifici i cittadini (non ) siano disposti a fare, al di là del piagnisteo e bla bla bla riguardante la salute dei propri figli, nipoti ecc, tirato in ballo in altre circostanze. Bella coerenza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

STADIO TARDINI

Il Parma col Cesena punta alla cinquina Diretta dalle 15

I crociati hanno vinto le ultime quattro gare in casa ma i romagnoli sono in gran forma con un attacco prolifico. Fuori Munari, gioca Dezi

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260