12°

19°

Parma

Incertezza sulle pensioni. "Assalto" ai patronati

Incertezza sulle pensioni. "Assalto" ai patronati
Ricevi gratis le news
0

 Monica Tiezzi

Si susseguono le voci sulla riforma pensionistica e chi  è prossimo  a lasciare il posto di lavoro  corre a chiedere informazioni ai patronati e  all'Inps. 
«Soprattutto a inizio settimana abbiamo avuto un'affluenza tripla rispetto al solito al patronato: diciamo un centinaio di persone al giorno contro le 40-50 che rappresentano la nostra media», spiega ad esempio   la segretaria provinciale della Cgil  Patrizia Maestri. 
«Molti  chiedono quando e come potranno andare in pensione e sono molto preoccupati. Ma  non riusciamo a dare informazioni certe e restituire tranquillità - continua la Maestri - Le notizie che stanno filtrando dai media, se confermate,  significano per tanti lavoratori allungare la permanenza in aziende  che stanno licenziando, e lo stanno facendo colpendo proprio  chi è  vicino al pensionamento, ossia gli ultrasessantenni. Si rischia di penalizzare soprattutto chi lavora in fabbrica, chi fa turni pesanti o notturni, e chi svolge lavori manuali di fatica. Sono pochissimi   coloro che possono usufruire della legge sui lavori usuranti, e molti lavoratori rischiano di doversi sobbarcare lavori pesanti fino ad età insostenibili».
«Già da settembre  abbiamo notato un aumento di richieste di informazioni sulle pensioni, e il fenomeno si è accentuato con la caduta del governo Berlusconi. Ma da lunedì l'emergenza è esplosa: riceviamo  oltre 50 persone al giorno e  il telefono è ‘bollente’», conferma Lorella Alinovi, responsabile del patronato Ital-Uil. «C'è una notevole affluenza di persone che hanno maturato i 40 anni di contributi e vogliono fare domanda di pensionamento - continua Alinovi - .  Ma noi stessi siamo in difficoltà, perchè possiamo dare informazioni solo sulla normativa ad oggi». Lo stato d'animo di questi aspiranti pensionati? «Preoccupazione e malcontento. Ci sono diritti acquisiti e spiegare a chi lavora da 40 anni il momento di incertezza non è facile. C'è chi aspetta da sette-otto mesi la finestra per lasciare il lavoro e rischia di vederla sfumare». 
«Lavoriamo molto, come tutte le volte che si parla di riforme pensionistiche: apriamo il  distributore di numeretti alle 8,30 e  dopo venti minuti sono esauriti -   dice   Italo Fiorani Verardi, segretario provinciale aggiunto della Cisl - Molte le richieste non solo al patronato, ma anche negli uffici che si occupano delle varie categorie. E abbiamo registrato un aumento consistente di domande, ad esempio nel comparto scuola, di lavoratori che vogliono andare in pensione entro il 31 dicembre». «C'è paura per il futuro e a volte anche angoscia -  aggiunge  Matteo Dall'Aglio, responsabile del patronato Inas-Cisl - Stiamo vivendo in un limbo: chi negli ultimi anni ha maturato il diritto alla pensione ne ha senz'altro usufruito. Gli altri attendono rassegnati». 
Se la paura «da pensionamento» sembra lasciare immuni commercianti e piccoli imprenditori («Più richieste di informazioni del solito, ma la situazione è   governabile», dice il direttore di Confesercenti Luca Vedrini), sono molti coloro che si sono rivolti all'Inps per avere chiarimenti. Circa 100 utenti al giorno questa settimana:  nella media, ma la maggioranza era lì per le pensioni. 
«In realtà non c'è stato un grande afflusso anche perchè di solito le domande di pensionamento si fanno a fine mese, e in questa situazione non conosciamo quale sarà la normativa dal prossimo gennaio - spiega il direttore dell'Inps di Parma, Carmelo Romeo  - Cerchiamo di figurare gli scenari delle varie ipotesi  in ballo, ma al momento non si possono dare informazioni certe». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va