Parma

Dall'Imu alle rendite: a Parma la stangata vale 70 milioni di euro

Dall'Imu alle rendite: a Parma la stangata vale 70 milioni di euro
Ricevi gratis le news
25

La maxi stangata del prelievo sulla casa colpirà, ovvio, anche Parma. Un sacrificio, quello dettato dall'Imu, che  secondo stime prudenziali (e approssimative)   vale circa 400 euro a famiglia per la prima abitazione e più di 500 dalla seconda in poi.
(..)Difficile dire quanto pagheranno in più i proprietari di case, anche perchè le rendite catastali variano a seconda dell'immobile e di conseguenza anche il loro incremento.  Si può fare un esempio. Partiamo dalla prima  casa:  chi possiede un'abitazione  classificata in A2 di centro metri quadrati, situata nel centro della città, andrà a pagare una Imu di circa 600-700 euro. Nel caso in cui venisse applicata  la detrazione di 200 euro, il proprietario pagherebbe dai 400 ai 500 euro.  Per la seconda casa, sempre della stessa tipologia (ovvero 100 metri quadrati in centro), l'Imu sarebbe all'incirca pari a 1.300 euro, ovvero 500 euro in più di quanto si paga oggi.
L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Viola

    08 Dicembre @ 15.17

    bibi,aggiungerei: chiediamo che vengano aboliti i vitalizi dei ricongiungimenti famigliari degli extracomunitari che non hanno mai fatto un giorno di lavoro in Italia ( poi qui gli danno pure la casa). Tassare seriamente i SUPER RICCHI e non la fascia media che paga e che ha sempre pagato. Una incisiva lotta all'evasione fiscale, che da sola ammonta a tre volte la manovra. Non ci vuole neanche molta fantasia, basta copiare come fanno all'estero ,esempo ,se chiami un idraulico scarichi la spesa, naturalmente fatturata. Colpire gli affitti in nero con confisca immediata della casa ( in questo modo si colpisce anche la clandestinità e la criminalità ). Far pagare alla Chiesa i beni e proprietà che producono reddito. Riguardo la reintroduzione dell'ICI, purchè proporzionata a reddito e metratura dell'immobile. sono d'accordo perchè è inammissibile che chi vive in una reggia, se è prima casa, non paghi nulla. I comuni inoltre sono rimasti tutti in braghe di tela con conseguenti difficoltà ad erogare servizi. Adesso c'è da far cassa velocemente e tranquillizzare i mercati e si capisce che case e pensionati siano introiti sicuri , ma DOPO per favore spieghino esattamente che misure SERIE intendono adottare senza false ipocrisie , come intendono abolire i privilegi della CASTA e come intendono far ripartire la crescita in questa globalizzazione dove i nostri imprenditori sono costretti a delocalizzare all'estero, poichè il lavoro non cala dal cielo come potere divino. e non mi sembra che nessuno abbia la ricetta in tasca.

    Rispondi

  • Gio

    08 Dicembre @ 11.51

    Equità. T 160.000.000,00 Tagliate i Vitalizi di chi Non ha mai versato nulla come gli over 65extracomunitari. Basta. oppure il Vaticano e lo IOR contribuiscano

    Rispondi

  • alberto

    08 Dicembre @ 09.36

    due amici posseggono un capitale identico,il primo acquista un appartamento e per anni paga l'ici e adesso ricomincerà a pagare mentre il secondo ha scelto di investire e rimanere a vivere in affitto.C'è chi ha l'auto e chi preferisce la bicicletta,ma possibile che a pagare siano sempre gli stessi?

    Rispondi

  • bibi

    07 Dicembre @ 23.00

    Subject:LO STATO chiede di aumentare l'età delle pensioni perché in EUROPA tutti lo fanno. NOI CHIEDIAMO invece, di arrestare tutti i politici corrotti , di allontanare dai pubblici uffici tutti quelli condannati in via definitiva perché in EUROPA tutti lo fanno, o si dimettono da soli per evitare imbarazzanti figure. NOI CHIEDIAMO di dimezzare il numero di parlamentari perche’ in EUROPA nessun paese ha cosi’ tanti politici !! NOI CHIEDIAMO di diminuire in modo drastico gli stipendi e i privilegi a parlamentari e senatori, perché in EUROPA nessuno guadagna come loro. NOI CHIEDIAMO di poter esercitare il “mestiere” di politico al massimo per 2 legislature come in EUROPA tutti fanno !! NOI CHIEDIAMO di mettere un tetto massimo all’importo delle pensioni erogate dallo stato (anche retroattive), max. 5.000, 00 euro al mese di chiunque, politici e non, poiche’ in EUROPA nessuno percepisce 15/20 oppure 37.000,00 euro al mese di pensione come avviene in ITALIA NOI CHIEDIAMO di far pagare i medicinali visite specialistiche e cure mediche ai familiari dei politici poiche’ in EUROPA nessun familiare dei politici ne usufruisce come avviene invece in ITALIA dove con la scusa dell’immagine vengono addirittura messi a carico dello stato anche gli interventi di chirurgia estetica, cure balneotermali ed elioterapioche dei familiari dei nostri politici !! CARI MINISTRI non ci paragonate alla GERMANIA dove non si pagano le autostrade, i libri di testo per le scuole sono a carico dello stato sino al 18° anno d’eta’, il 90 % degli gli asili e nido sono aziendali e gratuiti e non ti chiedono 400/450 euro come gli asili statali italiani !! IN FRANCIA le donne possono evitare di andare a lavorare part time per racimolare qualche soldo indispensabile in famiglia e percepiscono dallo stato un assegno di 500,00 euro al mese come casalinghe piu’ altri bonus in base al numero di figli . IN FRANCIA non pagano le accise sui carburanti delle campagne di napoleone, noi le paghiamo ancora per la guerra d’abissinia!! NOI CHIEDIAMO A VOI POLITICI che la smettiate di offendere la nostra intelligenza, il popolo italiano chiude 1 occhio, a volte 2, un orecchio e pure l’altro ma la corda che state tirando da troppo tempo si sta’ spezzando. Chi semina vento, raccoglie tempesta !!!

    Rispondi

  • NORINO

    07 Dicembre @ 18.19

    questa non è più una tassa è un esproprio comunista. Norino Melegari

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260