-2°

Parma

Traffico di droga, Perla Genovesi condannata a 4 anni e 4 mesi di carcere

Traffico di droga, Perla Genovesi condannata a 4 anni e 4 mesi di carcere
Ricevi gratis le news
4

(ANSA) - Il gup di Palermo Fernando Sestito ha condannato complessivamente a oltre 44 anni di carcere 7 dei 10 accusati di un maxitraffico internazionale di droga scoperto dai carabinieri nel 2009. Tra gli imputati c'era anche Perla Genovesi, l’ex assistente parlamentare che fece ai pm il nome di una delle escort che avrebbero partecipato ai festini hard di Arcore con l’ex premier Silvio Berlusconi. La donna, che ha lavorato per anni con l’ex senatore di Forza Italia Enrico Pianetta, ha avuto quattro anni e quattro mesi di carcere.  Il processo si celebrava in abbreviato. Per uno degli imputati, Paolo Boninsegna, il giudice ha dichiarato il non doversi procedere perchè già giudicato per gli stessi fatti. Due gli assolti: Saverio Loria e Vito Lo Zito che sono stati scarcerati.

Secondo i pm che hanno istruito il caso, Marcello Viola e Geri Ferrara, dietro al traffico di droga c'era un’organizzazione che attraverso società di import-export appositamente costituite, era in grado di far giungere dal Perù e dalla Colombia, attraverso Spagna e Olanda, fino in Sicilia e nel Nord Italia grossi quantitativi di cocaina purissima. La droga veniva poi venduta sulle piazze della Sicilia occidentale e dell’Emilia Romagna da affiliati all’organizzazione. Durante l’indagine, i carabinieri hanno sequestrato circa 20 chili di cocaina.

Paolo Messina, 53 anni di Campobello di Mazara (Tp), sarebbe stato il capo dell’organizzazione ed era l’uomo cui era collegata Genovesi, intermediaria tra la banda e gli acquirenti: la sua posizione è stata stralciata ed è processato in ordinario insieme ad altri personaggi coinvolti nell’indagine. Messina, con l’aiuto di Tommaso Iacomino, 63 anni, esponente di spicco dell’omonimo clan camorristico, latitante in Sudamerica, avrebbe gestito il traffico trattando direttamente il prezzo di ogni partita di cocaina con i capi dei cartelli della droga colombiani e peruviani.  A nove anni e nove mesi è stato condannato Giovanni Pedemonti, accusato di avere svolto funzioni di intermediario dell’acquisto della droga e di avere raccolto il denaro da investire nella cocaina. A otto anni e quattro mesi è stato condannato Andrea Zatelli, incaricato di trovare i mezzi di trasporto per portare lo stupefacente; a otto anni Federico Ronch, che aveva il compito di reperire parte la cocaina da importare dai Balcani; a cinque anni e quattro mesi Vito Faugiana, braccio destro di Messina; a cinque e otto mesi Girolamo La Barbera; a quattro Raffaele Manna.  Dall’indagine emersero anche festini a base di droga e sesso tra escort e politici trapanesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mike

    08 Dicembre @ 22.46

    e bravo il nosto den che oggi ha passato la giornata a cercare nei meandri del web invece di godersi il sole ........, un solo appunto, prima di dire sciocchezze sarebbe meglio informarsi, a volte si figura meglio tacendo..

    Rispondi

  • den

    08 Dicembre @ 18.57

    e ne mancan sempre 4 (di nomi), 2 assolti e scarcerati e due condannati con rito abbreviato tra cui il famoso e pluripregiudicato per reati finanziari(Parmigiano Doc)...(Vedi link) http://trapani.blogsicilia.it/festini-a-luci-rosse-e-droga-condannati-due-imputati/51860/

    Rispondi

  • parmense doc

    08 Dicembre @ 12.51

    giusta la pena, chissà perchè quando a spacciare droga sono nigeriani e tunisini le pene sono sempre sotto i 2 anni...come mai? eparlo di cocaina, di cui in via palermo hanno l'esclusiva

    Rispondi

  • den

    08 Dicembre @ 11.25

    Notizia interessante ma come al solito tralasciate sempre e comunque di ricordare coloro che furono arrestati e già "condannati" per lo stesso reato, nonostante tra loro ci sia un pluripregiudicato Parmigiano già indagato e condannato in passato per reati finanziari......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande