-3°

Parma

Villani: "Spostare il Tardini"

Ricevi gratis le news
2

Si torna a parlare della posizione dello stadio Tardini. Oggi un comunicato di Villani (Pdl)

Alcune reazioni agli incidenti di Parma-Inter hanno fatto riemergere l’annoso e mai risolto problema della non felice posizione dello Stato Tardini all’interno della città. La questione sta particolarmente a cuore, tra gli altri, al Vice Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna Luigi Giuseppe Villani che, non usando giochi di parole, dichiara, “Si deve seriamente pensare ad una nuova collocazione dello stadio per il calcio a Parma, perché la sua posizione attuale in un parte nevralgica della città, crea troppi disagi alla cittadinanza non consentendo, tra l’altro, di controllare adeguatamente le frange violente del tifo organizzato che hanno gioco facile nel commettere violenze e danneggiamenti vari rimanendo impuniti”.
Per il Consigliere regionale di Forza Italia – Popolo della Libertà “Non è solo una questione di provvedimenti contro il tifo violento, anche se, come ho detto in un mio precedente intervento, ritengo che le leggi che già ci sono per arginare il fenomeno vadano applicate con la massima severità e si possa anche valutare di modificarle in senso più restrittivo con un maggior coinvolgimento nelle responsabilità delle società di calcio e facendo sì che i colpevoli di ferimenti e danni siano puniti e paghino per ciò che hanno danneggiato. Lo stadio lì dov’è lascia troppo spazio di manovra a quei teppisti che vengono a Parma con la scusa del tifo calcistico per fare invece guerriglia urbana a danni di persone e cose. Domenica hanno devastato un asilo, dimostrando nessun rispetto nemmeno per i bambini, ma in passato lo stesso trattamento è stato riservato ad altre strutture pubbliche e, pressoché ogni qualvolta il Parma gioca in casa, sono recati danni alle proprietà private ubicate nei dintorni dello stadio. E questi danneggiamenti, per i residenti e coloro che hanno attività in quella che tra l’altro è una delle zone più belle della città e che li devono subire e nella stragrande maggioranza dei casi anche pagare, suona un po’ come la beffa oltre il danno, perché si aggiungono ai gravi disagi che devono sopportare essendo costretti a chiudersi in casa con un quartiere con la viabilità completamente bloccata per parecchie ore e in cui scorrazzano orde di nuovi lanzichenecchi e forze dell’ordine in assetto da battaglia. Ma tutta la città soffre di questo perché la zona sud est è nevralgica per tutta la viabilità cittadina e lo stadio è in una posizione opposta rispetto agli ingressi della città di autostrada e stazione ferroviaria per cui i tifosi delle squadre ospiti devono attraversare scortati dalle forze dell’ordine buona parte del centro urbano. Con il Parma, ahimè retrocesso in serie B, ed il fatto che per questo giocherà prevalentemente il sabato pomeriggio, quando la città è più animata,  la situazione non potrà che peggiorare”.
“Sono sicuramente da comprendere quei tifosi che sono giustamente affezionati ai luoghi storici dello sport parmigiano come è appunto il Tardini – ha quindi concluso Villani – ma è preminente guardare alla sicurezza di tutti e la città non può rimanere ostaggio di  violenti ogni qualvolta si debba giocare un partita di calcio, per cui è opportuno pensare da subito dare allo stadio del calcio una nuova collocazione in una zona della città dove i teppisti siano meglio controllabili e si creino meno disagi alla cittadinanza”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    20 Maggio @ 18.19

    Isea geniale e soprattutto nuova e originale!! Ci voleva il consigliere Villani per arrivarci .... sono 18 anni, da quando il Parma è in A che se ne discute e andava fatto SUBITO, lo chiedevano i residenti penalizzati dalla presenza dello stadio e non solo per i danni, i tifosi che devono parcheggiare a chilometri, il traffico in tilt. Che uno stadi da 25000 pesone fosse in centro era un'evidente assurdità, ma non si è fatto nulla, nemmeno davanti alle proposte, più o meno interessate della proprietà: zona fiera, zona tra Parma e reggio ecc. Il Parma ha speso un sacco di solti per rifare il Tardini (di proprietà comunale) con i risultati che si vedono ed ora Villani se ne accorge .... non ho parole per dove arriva la speculazione politica!

    Rispondi

  • luca

    20 Maggio @ 17.47

    invece che rimuovere uno stadio sarebbe più opportuno che certe cariche di stato andassero al loro paese,vedi scarpis e gallo comunque a malincuore bisogna valutare anche questo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Evasione di tasse in Olanda: l'Unione europea apre un'indagine su Ikea

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento