11°

17°

Parma

L'ultimo acuto di Egildo. Tenore del coro della Rai

L'ultimo acuto di Egildo. Tenore del coro della Rai
Ricevi gratis le news
1

Una bella voce di Parma s’è spenta in quest’autunno inoltrato, che ama il silenzio delle ultime foglie. E’ mancato, nei giorni scorsi, il tenore Egildo Grossi, classe 1935, in anni gloriosi artista del Coro Sinfonico della Rai di Torino.
Egildo aveva otto fratelli – racconta la figlia Grazia – di cui uno gemello, Ettore. Il padre, che di nome faceva Ildebrando, selezionava i piccoli coristi per le Voci bianche del Teatro Regio di Parma ed Egildo era tra queste, così bravo che al signor Ildebrando venne consigliato di avviare il bambino allo studio della musica con la professoressa Zarotti, nota insegnante di pianoforte.
Grazia è orgogliosa quando ricorda che il suo papà «ricevette straordinari elogi da Ferrari Trecate, direttore del Conservatorio di Parma, in occasione dell’esame per l’ammissione all’istituto».
Ma la famiglia era numerosa, la vita non facile, ed Egildo venne messo a bottega da un calzolaio che, sentendolo cantare, decise di aiutarlo a proseguire gli studi musicali: «Sì - conferma Grazia - ,  mio padre ebbe la fortuna di incontrare una persona sensibile e generosa che gli pagò per un anno gli studi, così da poter affrontare e superare l’esame per entrare a Roma nel Collegio musicale annesso a Santa Cecilia. Là c’era un altro giovanissimo parmigiano, Giovanni Veneri, che è diventato direttore d’orchestra e compositore. Mio padre aveva quattordici anni e fu inserito come borsista nella classe di violoncello».
Grazia Grossi, che canta nel Coro del Conservatorio «A. Boito» di Parma e ha studiato danza classica (oltre ad essere mamma di Chiara, che ha ereditato la passione per la musica ed è stata spesso scritturata come «mimo danzatore» al Regio), è una miniera di ricordi e rivive con emozione  la storia di babbo Egildo come fosse la propria.
Un romanzo d’altri tempi, con capitoli dedicati anche al dolore e ai sacrifici. Fra questi, sintetizzando in poche righe molte vicende, la tragica morte del gemello, la perdita del padre, la necessità di trovare un lavoro sicuro.
Egildo viene assunto alle Poste come fattorino telegrafico, si sposa, diventa papà di tre figli: Grazia, Antonella e Gianluca. Intanto continua lo studio della musica, in particolare del canto, e arrivano le vittorie in diversi concorsi lirici, tra cui il «Festival» provinciale di canto nel 1960.
 Naturalmente fa anche parte del Coro del Teatro Regio «e poi – riferisce Grazia - completa gli studi al Conservatorio di Parma con la professoressa di canto Rita Bini Devoto, superando quindi il concorso per entrare nel Coro Sinfonico della Rai di Torino. Più tardi passa alla sede di Milano, avvicinandosi finalmente a Parma».
Egildo Grossi ha lavorato con direttori del calibro di Abbado, Muti, Oren. Ha partecipato a produzioni Rai con Pani, Grassilli, Tognazzi e altri importanti attori. Ma è sempre rimasto un parmigiano doc. Speciale  l’intesa artistica con Edgardo Egaddi, indimenticato maestro del Coro del Teatro Regio di Parma negli anni della grande tradizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    11 Dicembre @ 19.47

    E quando l'ha fatto questo ULTIMO ACUTO, il povero Grossi ? Quando ha ESALATO l'ultimo respiro ? MI SEMBRA VERAMENTE DI CATTIVO GUSTO questo titolo ! Ma, quando fanno i titoli, ci riflettono un attimo a quello che scrivono ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va