-2°

Parma

Rifiuti, cresce la raccolta differenziata Parma al secondo posto in Regione

Rifiuti, cresce la raccolta differenziata Parma al secondo posto in Regione
Ricevi gratis le news
13

Nel 2010, per la prima volta, la raccolta differenziata in Emilia-Romagna ha superato quella indifferenziata con un picco del 50,4% sul totale dei rifiuti urbani prodotti (oltre un milione 550 mila tonnellate). È quanto risulta dal report rifiuti 2011 realizzato da Regione Emilia-Romagna e Arpa.
In testa alla 'classificà (per percentuale, e non in valore assoluto) ci sono Reggio Emilia, Parma e Piacenza (rispettivamente a quota 58,4%, 56,6% e 54,1%), province in cui la raccolta della spazzatura è gestita dal gruppo Iren. Nelle altre sei province gestite da Hera, a parte il dato del capoluogo che per dimensioni e complessità non è paragonabile, si avvicinano a quelle percentuali Ravenna con il 53,6% e Rimini con il 51,4%. La provincia di Bologna resta al palo con il 40,7% di differenziata, ultima fra le nove province.
A evidenziare la differenza è stata l’assessore regionale all’ambiente Sabrina Freda: «Per percentuale di raccolta differenziata le tre province gestite da uno dei due gestori (l'altro è Hera, ndr) funzionano meglio», ha detto commentando i dati del rapporto. E, riferendosi alle multiutilities che in regione gestiscono i rifiuti, ha continuato: «Forse è arrivato il momento di scambiarsi le buone pratiche» perchè, ha aggiunto, le buone prestazioni di Reggio, Parma e Piacenza significano che lì «c'è una strategia, un saper fare in questa direzione che deve diventare patrimonio di tutti perchè da buoni risultati».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • iloveEco1973

    14 Dicembre @ 10.54

    Bah che vada bene io non direi,abito nel quartiere Cittadella e il risultato è che la discarica si è trasferita sul mio balcone.Mi tengo l'indifferenziato in casa 7 gg.Per non dire i sacchi di pattune sui marciapiedi smistati da cani e gatti e topi.Bello a vedersi!|L'unica cosa che è migliorata è che i negozi vendono piu' pattumiere da mettere sui balconi.Il sistema fatemelo dire fa schifo...

    Rispondi

  • mirco

    14 Dicembre @ 09.48

    @ Davide : vedrai che l'inceneritore dovrà funzionare per bruciare i rifiuti speciali, delle altre province e poi smetteranno di fare la raccolta differenziata per loro interessi personali @ Monica : se ci sono sacchi abbandonati credo che sia colpa di persone maleducate...la raccolta differenziata sicuramente ha lacune ma la maleducazione e l'ignoranza dilaga

    Rispondi

  • Geronimo

    14 Dicembre @ 08.09

    Monica dov’è il problema, basta solo comportarsi come tutti i normali cittadini dov’è presente la raccolta differenziata, provincia compresa, si prende il tuo sacchetto dell’indifferenziato e lo si butta nel bidone dell’indifferenziato condominiale, se tu abiti in una villa avrai il tuo bidone personale, se hai bisogno di altri bidoni basta chiamare l’iren e sarai esaudita (a me dopo due giorni hanno consegnato un secondo bidone della carta perchè a Traversetolo abbiamo la raccolta quindicinale della carta). Non capisco il motivo per cui tutti noi comuni mortali dobbiamo fare la raccolta differenziata e voi no, io li toglierei tutti i vecchi bidoni di plastica o metallo presenti in città, soprattutto nei pressi di esercizi pubblici. Poi magari quelli del quartiere cittadella sono anche contro l’inceneritore, bella roba, differenziata no, inceneritore no, ma allora continuiamo ad esportare i rifiuti non si sa bene dove? Io personalmente sono contento di fare la differenziata, se ho qualche dubbio consulto il rifiututtologo, raccolgo i rifiuti per il centro di raccolta e periodicamente vado a portare li quelli come ad esempio le lampadine della casa bruciate, mi arrabbio poi quando vado a buttare la spazzatura e vedo i miei vicini che buttano plastica nella carta o nell’organico però sono contro la costruzione dell’inceneritore, mi arrabbio con chi ha la lavastoviglie, è contro l’inceneritore ma continua ad utilizzare stoviglie di plastica che ricordiamo non sono riciclabili

    Rispondi

  • Alda Compiani

    13 Dicembre @ 23.30

    Il Quartiere Cittadella da quando c'è la differenziata spinta SEMBRA NAPOLI!!! E'uno schifo c'è sporcizia ovunque, sono aumentati i gatti randagi che però non mangiano i topi!!! E' uno schifo vedere davanti a casa pile accatastate di rifiuti magari anche per giorni!!! I cassonetti erano meglio! PER NON PARLARE POI DEL GRANDE RISPARMIO SULLA BOLLETTA A RICOMPENSA DEI DISAGI BEN 5 E DICO 5 EURO ALL'ANNO!!!

    Rispondi

  • CARLO

    13 Dicembre @ 22.30

    Funzionerebbe meglio se il Comune mettesse i cassonetti porta a porta nel quartiere San Lazzaro, che ancora non ci sono!!! E' una VERGOGNA con tutti i soldi buttati inutilmente non organizzare una raccolta porta a porta in una città come Parma

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Noceto, tentata truffa ai danni di un’ anziana: arrestati in flagranza due truffatori

Foto d'archivio

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

6commenti

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

6commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: da oggi saracinesca chiusa Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto