Parma

Torna "MangioParma": alla scoperta del Correggio

Torna "MangioParma": alla scoperta del Correggio
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Un pizzico di curiosità, una spolverata di cultura e qualche spicchio di prelibatezze culinarie. Il tutto contornato da un nugolo di bimbi vocianti e uno staff di educatori studiato ad hoc.

La seconda edizione
E’ la ricetta vincente della seconda edizione di «MangioParma», progetto dedicato alle scuole primarie del nostro territorio. L’iniziativa, ideata e promossa da «Parmacotto» in collaborazione con Comune, Provincia e Ufficio scolastico regionale, si veste di nuovo e quest’anno punta sul Correggio.

Alla scoperta di Allegri
Dopo il largo successo riscosso l’anno scorso, è stato riproposto il felice connubio tra arte, cultura e gastronomia a misura di bambino. Insieme ai gettonatissimi percorsi medievali e musicali, i piccoli «avventurieri del gusto» potranno intraprendere un viaggio alla scoperta di Antonio Allegri, il pittore della luce.

La presentazione
A illustrare chicche e novità di una storia capace di saziare anima e corpo un folto drappello di autorità, che ieri si è radunato al foyer del Teatro Regio. Gli onori di casa sono spettati a Elio Giovati, responsabile dell’Ufficio relazioni esterne «Parmacotto», accanto a lui sedevano il sub commissario Virginia Figliossi, l’assessore provinciale Agostino Maggiali, Armando Acri, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale e Anna Lucia Bernardini, pediatra e autrice del libro guida: «MangioParma, diario di un viaggio goloso».

Corretta alimentazione
Oltre ai percorsi guidati alla scoperta delle bellezze storico monumentali di Parma, non manca l’attenzione alla corretta alimentazione. I dati sono scritti nero su bianco: l’anno scorso circa un migliaio di studenti ha partecipato al progetto insieme a un centinaio di insegnanti, «Si tratta di una cinquantina di scuole - ha precisato Giovati con un pizzico di soddisfazione - che ci hanno espresso entusiasmo e gratitudine».

«Un'iniziativa eccezionale»
Bimbi interessati e docenti molto preparati: così il portavoce di uno dei colossi alimentari del parmense ha tracciato il bilancio della prima edizione. E se il sub commissario Figliossi l’ha definita «un’iniziativa eccezionale, l’unica in Italia capace di nutrire sia lo spirito che il corpo», Maggiali ha promosso a pieni voti questa «intesa tra mondo produttivo, istituzioni e scuola, capace di formare i bimbi e fare promo commercializzazione del nostro territorio».

Il Provveditorato
«Si tratta di un progetto dall’alto valore educativo formativo - commenta invece il direttore dell’ex Provveditorato agli studi -. La scuola è il luogo privilegiato per ampliare le vedute delle future generazioni e questi progetti interdisciplinari hanno un valore altissimo».
«I bimbi imparano divertendosi l’educazione al benessere - aggiunge la Bernardini - che passa attraverso la cultura del buon cibo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

Calciomercato

Inter, nuovo obiettivo per il centrocampo

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS