10°

22°

Parma

Suicidio in via Burla con il gas, tutti prosciolti

Suicidio in via Burla con il gas, tutti prosciolti
Ricevi gratis le news
1

La «sniffata» del gas del fornelletto l'aveva portato alla morte. S.T. si era ucciso nel giorno dell'Immacolata di sei anni fa, inalando il butano della bomboletta presente  nella cella.   Ma per quel suicidio il pm Roberta Licci aveva chiesto il rinvio a giudizio dell'allora direttore di via Burla, Silvio Di Gregorio, dell'ex comandante della polizia penitenziaria dell'istituto, Augusto Zaccariello, e del responsabile sanitario del carcere, Michele Serventi. Tutti responsabili, secondo il pubblico ministero, di omicidio colposo.  Ma l'accusa non ha retto: ieri,  in udienza preliminare, davanti al gup Alessandro Conti,  sono stati tutti prosciolti per non aver commesso il fatto. Esce indenne dal procedimento anche il ministero della Giustizia, che era stato citato dal giudice come responsabile civile, dopo la richiesta dei familiari dell'uomo.  La madre, i due fratelli e la sorella   avevano chiesto complessivamente 2 milioni di euro come risarcimento danni.
Per le  posizioni di due poliziotti della  Penitenziaria era stato lo stesso pm a chiedere l'archiviazione alla fine delle indagini preliminari, mentre da parte dell'ex direttore, del commissario Zaccariello e del medico il pubblico ministero aveva ritenuto ci fossero state negligenza, imperizia e imprudenza per  aver «omesso di predisporre e attuare un'effettiva sorveglianza». L'uomo, infatti, era, secondo l'accusa,  profondamente depresso. Inoltre, già in passato aveva tentato più volte  il suicidio, inalando in un  caso sempre il gas della bomboletta presente in cella.  Ma quali sarebbero  state le responsabilità dei tre imputati? Il dirigente sanitario, secondo l'accusa, avrebbe omesso di far effettivamente ritirare gli oggetti dalla cella, mentre sia Di Gregorio che Zaccariello, oltre a non imporre quel provvedimento, non avrebbero verificato «l'efficacia delle disposizioni assunte e le modalità d'attuazione delle direttive emanate dal 2 novembre 2005».
Nulla di tutto questo, invece,  secondo il giudice.  Che ha ritenuto infondate le accuse. «E' stata fatta giustizia - commenta Aniello Schettino, difensore di  Di Gregorio e Zaccariello -.  Sia il direttore che il commissario agirono con correttezza».  E il dirigente sanitario  della struttura? «E' stato giustamente prosciolto perché - sottolinea l'avvocato Mario Bonati - non avrebbe potuto prendere alcun provvedimento concreto visto che non c'era una prescrizione in tal senso  da parte dello psichiatra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • davide

    16 Dicembre @ 13.17

    Beh come sempre ....mai andare contro chi conta...si perde e basta !!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel