-0°

12°

Parma

Inchiesta sulle consulenze: Garofano ascoltato dal pm

Inchiesta sulle consulenze: Garofano ascoltato dal pm
Ricevi gratis le news
0

Prima è arrivato il suo avvocato Daniele Carra. Poi, dopo pochi minuti,  alle 15,30, è comparso lui, Luciano Garofano, per una vita comandante dei Ris di Parma ed ora libero professionista, autore di successo e personaggio televisivo. Maglione nero a girocollo sotto una giacca scura, occhialini, aria serissima. La sua presenza non poteva passare inosservata ieri pomeriggio in Procura. Garofano non era però atteso dai magistrati in veste di consulente in qualche processo. No, era atteso per un interrogatorio dalla pm Paola Dal Monte. Interrogatorio richiesto dallo stesso Garofano nell'ambito del procedimento che lo vede indagato per reati contro la pubblica amministrazione (le ipotesi iniziali erano di falso, peculato, truffa ai danni dello Stato). Seduto tra i suoi due legali, Eraldo Stefani e Daniele Carra, il celebre investigatore in camice bianco, ha affrontato il «faccia a faccia» con il sostituto procuratore della Repubblica. Un interrogatorio che arriva a distanza di alcuni anni dall'attacco frontale dell'ormai antico «nemico pubblico» del generale, l'avvocato Carlo Taormina. Bisogna tornare indietro di parecchio, all'indagine delicatissima sul delitto del piccolo Samuele Lorenzi. Lì cominciò la «querelle» Taormina-Garofano. Una guerra di cui il 30 ottobre 2007 Taormina allargò gli orizzonti mettendo in discussione non solo i metodi d'indagine nella villetta di Cogne ma tutta l'attività di consulenza investigativa affidata al Ris parmigiano.
Quel giorno il legale depositò un esposto alla procura militare di Roma in cui chiedeva ai magistrati se fosse compatibile con le consulenze affidate al Ris l'uso di «strutture, personale e materiali delle istituzioni» e se fosse legale «espletare tali incarichi durante gli orari di servizio». Nell'esposto erano ipotizzati vari reati: dall'abuso d'ufficio al falso al peculato. La prima denuncia presentata dall’avvocato Taormina, infatti, risale al 2007. Il tribunale militare aprì un’inchiesta su Garofano non ravvisando però la commissione di reati che potessero rientrare sotto la sua competenza.
«A giugno – aveva spiegato il procuratore capo Gerardo Laguardia nel novembre di due anni fa – gli atti sono stati trasmessi a Parma e noi abbiamo aperto un fascicolo».
Garofano è l’unico iscritto nel registro degli indagati per una vicenda che ruota intorno ad alcune consulenze di cui è stato incaricato, in qualche caso in qualità di «persona fisica», non di ufficiale superiore dell’Arma.
La reazione di Garofano era stata immediata: «sono accuse che fanno molto male. Sono pronto a raccontare tutta la verità», aveva detto. E ieri potrebbe essere andata in scena una  puntata importante: destinata a smontare definitivamente il caso o a consolidare i sospetti? In ogni caso un appuntamento  destinato a mettere una parola decisiva sulla vicenda.da.ba. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema. Dopo 35 anni...

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS