Parma

Circo Orfei, cartelli strappati. E i titolari fanno denuncia

Circo Orfei, cartelli strappati. E i titolari fanno denuncia
Ricevi gratis le news
4

Cartelloni pubblicitari strappati. O del tutto scomparsi.  I titolari del circo Orfei  si sono spinti a fare denuncia contro ignoti, ma - assicurano - lo spettacolo debutterà comunque venerdì.  Sotto il tendone di Ravadese, dunque, lo show prenderà il via «nonostante  gli atti vandalici  che abbiamo subito in questi giorni  e che volevano a tutti i costi  farvi credere che  il nostro arrivo fosse stato annullato»,  sottolineano i responsabili del circo Orfei in una nota.  
Al centro della polemica, la presenza degli animali che poi saranno i  protagonisti di gran parte dello spettacolo. Una protesta che ormai va avanti da alcuni anni. E che a   Parma si esprime in questi giorni con la forte denuncia da parte di «Animals freedom».  Nel mirino degli attivisti, però, anche la scelta del Pd di concedere al circo  l'area delle feste di via Burla a Ravadese. 
«Riteniamo gravissimo questo comportamento - sottolineano gli esponenti di “Animals freedom”  in una nota -  in quanto concedere lo spazio a delle persone che per addestrare gli animali non usano certo metodi gentili e vivono principalmente grazie alla sofferenza e agli aiuti dello Stato (i nostri soldi) non è segno di sensibilità».
In particolare, rivolgendosi direttamente a chi ha concesso l'area, gli attivisti chiedono «se all'interno  sono rispettate le norme Cites». Regole «impossibili da rispettare per i circhi», secondo «Animals freedom», perché  «gli animali sono tenuti solitamente in condizioni ancora peggiori».  Ma gli attivisti domandano anche a chi ha concesso lo spazio di Ravadese se in quella scelta ha visto solo  «un'occasione per intascare qualche euro sulla pelle di poveri animali sfruttati».
«Animals freedom» si mobiliterà contattando l'Ausl e la Guardia forestale affinché siano fatti dei controlli, ma chiude con un invito a chi ha detto sì alla concessione: «Si faccia un esame di coscienza e ritiri l'autorizzazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    20 Dicembre @ 15.37

    Veramente comodo questo modo di finire sulla gazzetta: denuncia per un fatto forse inesistente sicuramente non verificabile.\r\nIntanto un bell\'articolo sulla gazza che comunque è pubblicità gratuita...

    Rispondi

  • stefano volta

    20 Dicembre @ 12.02

    Andate via da parma con quel coso e liberate gli innocenti che tenete prigionieri!!

    Rispondi

  • Giulia

    20 Dicembre @ 11.09

    Esatto, le locandine con cui hanno tappezzato muri, cassette della luce, vetrine di negozi chiusi, cabine telefoniche erano tutte abusive, in quanto sprovviste del timbro dell'ufficio affissioni... ci vuole un bel coraggio a lamentarsi!

    Rispondi

  • Gianluca

    20 Dicembre @ 10.26

    siamo al paradosso più totale ..... i cartelli SONO ABUSIVI ..... e loro fanno denuncia perchè sono stati rimossi? Mi auguro vivamente che il servizio affissioni del comune faccia rimuovere TEMPESTIVAMENTE i cartelli rimasti e faccia una multa ai circensi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole