-2°

Parma

Chiude la scuola Racagni: 6 classi alla Corazza, 10 alla Cocconi

Chiude la scuola Racagni: 6 classi alla Corazza, 10 alla Cocconi
Ricevi gratis le news
8

La scuola Racagni sarà demolita: 6 classi andranno alla scuola primaria Corazza (in via Fratelli Bandiera), 10 alla scuola primaria Cocconi. Direzione e segreteria, in alcuni locali della scuola Cocconi. Questa è la soluzione individuata dal Comune di Parma per il trasferimento dei 332 alunni della Racagni e di 52 persone fra docenti, personale di segreteria e collaboratori scolastici.
Per motivi organizzativi, le classi destinate alla scuola di F.lli Bandiera sono 3° A, 3°B, 3° C, 3° D, 4° B e 5° A.

Il trasloco inizierà il 28 dicembre per assicurare la riapertura regolare delle due scuole per lunedì 9 gennaio 2012, mentre il trasloco di direzione e segreteria, nonché del materiale didattico delle diverse classi della Racagni, verrà effettuato, su indicazione della scuola, a partire dal 9 gennaio.

«Le due scuole, che hanno offerto massima disponibilità e collaborazione, sono state individuate in quanto confinanti con lo stradario della scuola Racagni - spiega un comunicato del Comune -. Nell’individuazione delle scuole ospitanti, i cui locali sono strutturalmente adeguati alla ricezione degli alunni della Racagni, è stata premura dell’Amministrazione assicurare comunque la possibilità per esse di garantire la continuità della propria offerta formativa. Inoltre, per gli alunni della scuola Racagni accolti presso la scuola Corazza e presso la scuola Cocconi sarà garantita la continuità dei servizi di pre scuola e post scuola, del servizio di ristorazione, del servizio di trasporto scolastico da e per le due scuole ospitanti.
D’intesa con la direzione scolastica, l’Amministrazione comunale ha tempestivamente provveduto a informare i rappresentanti dei genitori, nell’ambito di un positivo incontro che si è tenuto questo pomeriggio. Per il Comune di Parma hanno partecipato il commissario straordinario Mario Ciclosi, il vice, con delega ai lavori pubblici, Michele Formiglio, e il sub commissario con delega ai servizi educativi Antonio Giannelli».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angela

    23 Dicembre @ 22.23

    La scuola è davvero messa male, chi non l'ha vista non può capire, noi genitori abbiamo passato troppe notti insonni per la paura. La scuola la faremo ricostruire e saremo tutti i cittadini a vigilare perchè questo avvenga. Adesso è il momento per il comune di Parma di pensare alle cose serie e non più a fiori, bollette esose ecc.

    Rispondi

  • cecilia

    23 Dicembre @ 14.00

    come ho già scritto ieri ho frequentato la Racagni e mi dispiace che venga demolita.ho un bellissimo ricordo della Maestra Cavatorta che mi ha accompagnata fino alla 5elementare.una persona dolcissima e con un grande cuore.Un ricordo alla mia compagna di banco "mi sembra che si chiamasse Maria" una bambina molto malata che mi ha lasciata molto presto,ma la ricordo molto bene.ho pochissimi ricordi ma quei pochi sono molto chiari nella mia memoria,come ricordo bene, il negozietto "era molto piccolo" dove" tutte" le mattine andavo a prendere dei quaderni o matite, o le gomme da cancellare etc ..etc .. Sono passati tanti anni (1967/1971)

    Rispondi

  • simona

    23 Dicembre @ 12.16

    per giorgio...ti consiglio di dormire la sera, onde evitare pesanti scollegamenti cerebrali fin troppo evidenti dati da una convinzione alquanto errata della vicenda : 1--la scuola ha circa 60 anni e non 30 2--credo che dopo una verifica la certificazione stilata dei v.d.f parli da sola 3--non sono mai stati fatti alcun tipo d'interventi,nè di risanamento nè di manutenzione 4--forse non lo sai ma quando pioveva i bambini venivano spostati dalle loro aule dato che si allagavano letteralmente e qualche mattonella del pavimento è saltata 5--tu ci manderesti tuo figlio ? 6--chissa' di chi sei parente......!!!!

    Rispondi

  • mandruk

    23 Dicembre @ 11.34

    Mia figlia (V elementare) l'anno prossimo andrà alla Cocconi. Io in piazzale Picelli c'ho abitato una vita e sarà, per me, un tuffo al cuore, dopo tanti anni, poter rimettere piede in quella scuola. La Racagni comunque andrà ricostruita ( se sarà demolita) com'era e soprattutto DOV'ERA!!

    Rispondi

  • michele

    23 Dicembre @ 09.48

    Che peccato che chiuda... ho trascorso i primi anni delle elementari alla Racagni con la mia bravissima maestra Grassi moglie del grande dsévod (Ubaldo Grassi). Lui mi ricordo che all'epoca insegnasse alle quarte o alle quinte.... eeee bei tempi... Un saluto ai compagni dell'epoca... (1975-1978)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande