11°

Parma

Gcr: "Perché sostituire Pinzuti? Speriamo non sia vittima dell'inceneritore"

Gcr: "Perché sostituire Pinzuti? Speriamo non sia vittima dell'inceneritore"
Ricevi gratis le news
9

L'associazione Gestione corretta rifiuti (Gcr), attraverso una nota, esprime rammarico per la decisione del commissario Mario Ciclosi di arrivare alla sostituzione del segretario generale Michele Pinzuti. L'associazione Gcr si chiede i motivi di questa decisione e auspica che non c'entrino in alcun modo le diverse posizioni sul tema dell'inceneritore. Gcr chiede a Ciclosi di smentirlo apertamente.
Ecco il comunicato di Gcr, intitolato "La prima vittima dell'inceneritore?":

Il comune di Parma lo scorso luglio ha portato alla chiusura il cantiere dell'inceneritore, sulla base del presunto abuso edilizio di cui si è tanto parlato e discusso.
Gli uffici hanno sicuramente lavorato molto, e nell'interesse dei cittadini, per comprendere fino in fondo la vicenda ingarbugliata legata all'iter autorizzativo del forno.

Di fronte ad una illegalità, la mancanza del permesso a costruire è un abuso, l'amministrazione non ha avuto esitazione nel porre i sigilli al costruendo inceneritore, visto che si andava configurando un danno per le casse comunali, a causa del mancato pagamento degli oneri urbanistici.

La vicenda si è trascinata sin qui, e ancora non abbiamo modo di leggere la sentenza che metterà la parola fine alla vicenda, che ha visto protagonisti tre sindaci, Vignali, Cancellieri e Ciclosi, alle prese con la stessa scomoda situazione.

La posizione dell'ex sindaco Vignali è parsa evidente: scoperto l'inciampo, nessuna incertezza nel far rispettare le norme, anzi parve quasi una occasione colta al volo per affermare il proprio pensiero sulla vicenda, facendo capire la propria contrarietà a proseguire.

L'arrivo del Commissario Cancellieri, oggi Ministro dell'Interno del governo Monti, fece subito intendere che l'aria era cambiata. Nel giro di poche ore Iren si presentò in comune per cercare una transazione ed evitare la sentenza del Tar, evidente segnale di debolezza, nonostante l'apparente e manifestata tranquillità.

La Cancellieri, anche forse per le notizie circolate sui contatti in corso, non riuscì a concludere, anche perché traslocò a Roma in pochissimi giorni.

L'arrivo di Ciclosi non fece però intravedere né un cambio ulteriore di atteggiamento e nemmeno la decisione di attendere gli eventi con serenità.

Apprendiamo così con stupore della decisione di sostituire il segretario generale Michele Pinzuti, che senz'altro fu parte attiva nella difesa degli interessi del comune di Parma in tutta la querelle.

Il segretario generale aveva a suo tempo manifestato anche un via libera sostanziale al referendum abrogativo sull'inceneritore, decisione poi respinta all'unanimità dalla commissione consiliare.

Non vorremmo mai che una decisione che non appare assolutamente urgente né figlia del rigore, giustamente imposto dal Commissario Straordinario, scaturisse dalla posizione e dal lavoro speso dal segretario nella vicenda del Paip.

Non vorremmo mai che Mario Ciclosi avesse preso questa decisione valutando la solerzia e l'impegno profuso nella vicenda dell'abuso edilizio.

Se così fosse saremmo davvero delusi da questo Sindaco Temporaneo.

Un gran brutto regalo di Natale, che speriamo sia smentito.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dado

    27 Dicembre @ 12.13

    Come in tanti hanno già detto, cosa c'entra il CGR con Pinzuti?? Forse l'ex segretario Generale aveva degli amici nel comitato? D'altronde era ben inserito nella macchina comunale e alcuni sicuramente l'hanno favorito nella scalata al potere, solo che ha fatto male i suoi conti o per lo meno ha approfittato troppo del suo ruolo per fare di tutto tranne che il segretario generale super partes e tecnico della situazione. Bene ha fatto Ciclosi. Tornare indietro sarebbe solo una farsa, sono stati sostituiti quasi tutti tecnini dirigenti amministratori di società e Sindaco, (solo forse Villani rimane in essere in IREN...) quindi ben venga per onestà e coerenza la sostituzione di Pinzuti che in ogni caso a sentir parlare tanti dipendenti del comune non è amato per i modi e l'arroganza che spesso ha ingiustamente usato sul posto di lavoro contro chi lo osteggiava invece giustamente.

    Rispondi

  • MarcoB

    27 Dicembre @ 10.00

    Pinzuti era il SEGRETARIO GENERALE del Comune. Cioè la persona che deve garantire la conformità alle leggi della Repubblica degli atti amministrativi espressi dall'amministrazione. Quindi è evidente che se ne deve andare. Perchè, anche se non c'entra direttamente, di certo non ha saputo controllare, cioè fare quello che il suo ruolo gli richiedeva. Così come per analogia si devono dimettere (o essere revocati) i Sindaci revisori delle società iperindebitate.

    Rispondi

  • MA BENE

    27 Dicembre @ 08.15

    fatevi curare , la vostra è un ossessione

    Rispondi

  • roberto

    26 Dicembre @ 21.42

    ...forse perché arrogante, presuntuoso ed "incompetente"????

    Rispondi

  • miky

    26 Dicembre @ 19.33

    In quanto un tecnico e non un politico doveva restare neutro nella querelle che ha investito la giunta Vignali e chiedevo,ma il cgr non si dovrebbe occupare di rifiuti? Cosa ficcano il naso dove non compete? O anche loro inizieranno a fare politica?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Commissione Ue contro Ryanair: "Lo sciopero è un diritto fondamentale"

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS