12°

Parma

Lettera al direttore - Rainieri: "Nessuna pagliacciata"

Lettera al direttore - Rainieri: "Nessuna pagliacciata"
Ricevi gratis le news
23

 Caro direttore,

ancora una volta «uso» lo spazio che gentilmente mi concede sul suo giornale per rispondere a una lettera pubblicata nei giorni scorsi. Mi riferisco a quella dal titolo «Quelle della lega sono pagliacciate» pubblicata il 19 dicembre a firma Alessandro.
Certo, il signor Alessandro avrebbe potuto firmarsi con nome e cognome visto che si rivolge direttamente a me, tra l'altro usando toni non particolarmente cordiali, per questo, per evitare di rispondere ad un Alessandro generico, che potrebbe anche non essere l'autore della lettera, risponderò ad Alessandro... Coniglio, nome di fantasia ma che ben indica il soggetto al quale parlo.
Per prima cosa, caro Alessandro... Coniglio, rispondo respingendo l'accusa di fare pagliacciate. La Lega Nord, con grande spirito di coerenza e responsabilità, ha deciso di non sostenere il governo Monti. Un governo di finti tecnici dietro ai quali si nascondono politici con nomi e cognomi. Gli stessi che come il signor Alessandro non vogliono assumersi le responsabilità di quello che dicono e votano e quindi scelgono di nascondersi dietro il professor Monti o di celare il proprio cognome.
A differenza loro, Fabio Rainieri e la Lega Nord mettono sempre il proprio viso e il proprio cuore in quel che fanno. Nessuna pagliacciata dunque (a proposito, mi spiace solo avere avuto poco spazio a disposizione in quel cartello, altrimenti avrei avuto molte altre cose da scrivere e da mettere chiaro in faccia al governo), ma la volontà di portare avanti un mandato chiaro ricevuto dagli elettori. Quelli che hanno il diritto, oggi, di scegliere il nuovo governo e non di assistere a ribaltoni che sovvertono il risultato delle urne. Quanto al fatto che la colpa della crisi economica internazionale che ha colpito e che continua a colpire non solo il nostro Paese ma tutto il Vecchio Continente, sia colpa della Lega Nord e del Governo Berlusconi fa sorridere. Caro Alessandro, ma si è guardato in giro? Ha ascoltato qualche telegiornale? Ebbene, forse è il caso che lo faccia. Almeno per capire davvero che cosa accade intorno a lei. E, le assicuro, qualsiasi analista può testimoniare che dietro la crisi economica internazionale non si nasconde la Lega Nord.
Al contrario, mi lasci sottolineare che il danno che questo governo arrecherà al mondo agricolo sarà un danno enorme e quando i professoroni se ne accorgeranno sarà troppo tardi.
In ultimo, quella che per lei sembra quasi una condanna: essere, come dice usando un termine sgradevole, «trombato» e tornare dalle vacche, non mi fa certo paura. Prima di tutto ero e continuo ad essere un allevatore. Un rappresentante di quel mondo agricolo che mi onoro di rappresentare e che continua a vedermi indossare tuta e stivaloni e scendere in stalla. Le garantisco, caro Alessandro, che le vacche non le ho mai lasciate e mai le lascerò, come mai lascerò quel mondo agricolo che ha fatto grande il nostro Paese e che voglio continuare a difendere e tutelare, da agricoltore, prima che da parlamentare.
Tornare dalle vacche, caro Alessandro... Coniglio, non mi offende. Anzi, le dirò di più, mi sento spesso molto più offeso dagli umani che dalle vacche.
C'è un proverbio parmigiano che calza a pennello e che voglio riportarle. Lo farò in italiano, però, perché non conoscendola e non sapendo da dove proviene, non vorrei non comprendesse il dialetto: «meglio puzzare di m. che di coglione, perché una volta lavato, l'odore di m. va via, ma quando uno nasce coglione muore coglione». Questa è la mia filosofia di vita. Non volendole far vivere la fine dell'anno con il patema, le garantisco dunque che se mi trombano e mi fanno tornare in stalla a tempo pieno, non è un problema.
On. Fabio Rainieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lalla

    30 Dicembre @ 00.31

    vista la stima dei compaesani forse e' maglio trasferirsi dove la conoscono meno

    Rispondi

  • Alberto

    29 Dicembre @ 22.44

    In parlamento (lo dice anche la parola) si PARLA e non si alzano le mani, cosa che se io facessi sul posto di lavoro verrei immediatamente licenziato. Lei quando e' in parlamento e' sul posto di lavoro, ma visto che lei non e' stato eletto ma nominato e la casta protegge se stessa, nessuna conseguenza a parte la figura grama. Se esiste il governo Monti e' per l'incapacitá della classe politica della quale anche lei fa parte, una classe politica capace solo di farsi gli affari propri alle spalle dei cittadini. Critica il governo Monti per decisioni sicuramente impopolari e ci puo' stare, ma la critica deve essere costruttiva e civile, non con cartelli e dita medie alzate cavalcando solo il malcontento popolare. Voi per fronteggiare la crisi che era ormai sotto gli occhi di tutti cosa avete proposto? Aprire una sede dei ministeri al nord? Ruby nipote di Mubarak? Sostenere fino all'ultimo un governo per cui l'emergenza assoluta erano solo gli interessi del premier? Ma certo, per circa 10-12000 euro al mese si vota qualsiasi cosa per restare attaccati alla poltrona da parlamentare e che gli italiani si arrangino, vero? No Sig. Raineri, non dovrebbe essere cosi'.....ma purtroppo (per noi cittadini) lo e' stato troppo a lungo e se devo scegliere tra la politica che abbiamo avuto fino a circa 2 mesi fa' e questo governo scelgo senza dubbio quest'ultimo.

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    29 Dicembre @ 21.03

    Se quella non era una pagliacciata, Ridolini era un attore drammatico!!

    Rispondi

  • andrea fiaccadori

    29 Dicembre @ 21.00

    che tristezza un onorevole così!! povera Italia!! siamo proprio alla canna del GAS!!!!!! a chi siamo in mano!!!!

    Rispondi

  • Claudio

    29 Dicembre @ 18.58

    Leghista della prima ora, l'ho mollata alla seconda dopo aver visto i personaggi, come Lei, che sbraitavano contro Roma ladrona per poi romanizzarsi e mangiare alla grande ( a proposito quanti chili ha messo su in questo decennio ? ) , imperdonabile poi la gestione delle multe per le quote latte, la merda sparata sulle forze dell'ordine, il latte versato sulle autostrade, i blocchi stradali coi suoi trattori .....a mio avviso Lei è il peggior pesonaggio politico che la mia provincia abbia mai partorito.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West

STATI UNITI

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ponte Verdi a Ragazzola

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

1commento

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

1commento

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

gazzareporter

La notte buia di via Marchesi. "E' così da un mese"

FOTOGRAFIA

"I miei occhi per l'India": foto di viaggio di Niccolò Maniscalco

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

La morte del Dj Fabo: i pm chiedono l'assoluzione per Marco Cappato

MALTEMPO

Livorno: vento forte, interrotti i collegamenti con le isole. Danni sul litorale del Lazio

SPORT

GAZZAFUN

Un anno di Parma: scegli i momenti più belli

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

BLOG

Il "bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 2

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery