21°

Parma

Palasport vietato per la Befana Avis Festa all'aperto?

Palasport vietato per la Befana Avis Festa all'aperto?
Ricevi gratis le news
0

Francesco Bandini

Per la prima volta dopo tanti anni la tradizionale festa della Befana Avis rischia seriamente di saltare, oppure di svolgersi all'aperto, forse in Ghiaia, con tutti gli inconvenienti che questo comporterebbe in pieno inverno. Motivo: il Palazzetto dello sport, dove ogni 6 gennaio si tiene la manifestazione, presenta alcune irregolarità dal punto di vista dell'agibilità, tali da mettere a rischio la concessione della struttura da parte del Comune, per un evento che ogni anno richiama migliaia di persone, specialmente famiglie con bambini (non è invece in discussione l'agibilità per quanto riguarda le manifestazioni sportive).
Il grido di allarme arriva dal consiglio dell'Avis comunale di Parma, che l'altra sera si è riunito in convocazione straordinaria per affrontare l'emergenza (all'appuntamento manca appena una settimana). Quella della Befana Avis, infatti, rappresenta la più grande iniziativa che annualmente l'associazione organizza in città: un evento dal quale l'Avis non ricava nulla sotto il profilo economico, ma tantissimo dal punto di vista del contatto con la città e in termini di promozione del proprio messaggio di volontariato. Il direttivo del sodalizio ha così deciso di tentate ancora la strada del Palasport, ma al contempo di verificare la possibilità di far svolgere la manifestazione in un'altra sede. 
Ma quest'ultima ipotesi non è certo facilmente percorribile: in città infatti non esistono strutture al chiuso in grado di contenere una mole di persone come quella che tutti gli anni partecipa alla Befana Avis (si parla di quattro o cinquemila persone), se non il Palazzetto di via Pellico o il Palacassa delle Fiere. Una soluzione, quella del Palacassa, già sondata dai responsabili dell'associazione, che però hanno subito dovuto scartarla: il costo per ottenere l'utilizzo del padiglione al quartiere fieristico di Baganzola è infatti di 20 mila euro, una somma che è fuori dalla portata dell'Avis, che già deve sostenere fra i 14 e i 16 mila euro di spese per la manifestazione, a fronte di soli 6 mila euro circa di contributi che arrivano da sponsor e istituzioni. Aggiungere ulteriori 20 mila euro, per di più di questi tempi, è semplicemente improponibile.
Per il momento il «no» definitivo per il Palasport non è comunque ancora arrivato dal Comune: si è infatti in attesa che venga convocata l'apposita commissione incaricata di valutare la situazione e concedere o meno l'utilizzo del contenitore di via Pellico. Ma già si sa che i vigili del fuoco hanno rilevato una serie di aspetti dal punto di vista della sicurezza che difficilmente consentirebbero di poter mettere a disposizione la struttura. Se non con una deroga, come avvenuto l'anno scorso, quando a concederla fu l'allora vicesindaco Paolo Buzzi. Il Comune, dopo aver ricevuto i rilievi dei vigili del fuoco, si è già attivato per ovviare agli inconvenienti riscontrati, ma di sicuro non potrà fare tutto entro il 6 gennaio. La speranza dei dirigenti dell'Avis è a questo punto che entro il giorno dell'Epifania venga fatto tutto il possibile per regolarizzare quello che è possibile regolarizzate, e che per quest'anno venga concessa nuovamente una deroga, in attesa che siano definitivamente sistemate anche le altre criticità riscontrate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

3commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

AIDEPI

Paolo Barilla: "Industria bistrattata per debolezza politica"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»