10°

22°

Parma

Blocco del traffico fino alle 18,30

Blocco del traffico fino alle 18,30
Ricevi gratis le news
4

Infomobility rende noto che nella giornata di oggi, mercoledì 4 gennaio, è istituito il blocco totale del traffico dalle 8,30 alle 18,30. Nella prima settimana del 2012 quindi il blocco del traffico non si fa di giovedì ma mercoledì, in base a una direttiva regionale. In caso di violazioni delle norme è prevista una multa, in misura ridotta, di 155 euro.

LE STRADE DEL BLOCCO DEL TRAFFICO. Il blocco è all’interno dell’area delimitata da queste strade e piazze, che manterranno la transitabilità: 

­        Viale Bottego;

­        Via Garibaldi (Barriera Garibaldi);

­        Viale Mentana;

­        Piazzale Vittorio Emanuele II;

­        Viale San Michele;

­        Piazza Risorgimento;

­        Stradone Martiri della Libertà;

­        Viale Berenini;

­        Ponte Italia;

­        Piazzale Marsala;

­        Viale Caprera;

­        Piazzale Barbieri;

­        Viale Vittoria;

­        Piazzale Santa Croce;

­        Via Kennedy ;

­        Viale Pasini;

­        Viale Piacenza;

­        Ponte Delle Nazioni.

Sarà consentito di usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo rispettivamente via IV Novembre, viale Toschi e viale Berenini, via Camillo Rondani e Borgo Salnitrara. 

LE ECCEZIONI. Sono esclusi dalle limitazioni della circolazione i seguenti veicoli:

autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 5 ed  euro 4;

ciclomotori e motoveicoli euro 2 ed euro 3;

autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida;

autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL;

veicoli diesel Euro 3 dotati di filtri antiparticolato al momento dell’immatricolazione  del veicolo, dei quali risulti annotazione sulla carta di circolazione ovvero da apposita autocertificazione rilasciata dal concessionario che ha venduto il veicolo;

veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 omologati Euro 3 ovvero che dalla carta  di circolazione risultino dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili, ai fini dell’inquinamento da massa di particolato, quali Euro 3 o categoria superiore;

veicoli diesel che dalla carta di circolazione risultino dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili ai fini dell’inquinamento da massa di particolato almeno Euro 4;

auto condivisa (car sharing);

mezzi di emergenza e di soccorso, compreso il soccorso stradale;

mezzi per la sicurezza pubblica, della procura, veicoli adibiti a servizi di Stato, veicoli di istituti di Vigilanza;

veicoli per trasporto persone immatricolate per trasporto pubblico (Taxi, le auto a noleggio con conducente con auto e/o autobus, autobus di linea, scuolabus, ecc…)

veicoli delle testate radiotelevisive e degli organi di stampa;

carri funebri, mezzi di appoggio e veicoli al seguito;

veicoli di servizio di Enti Pubblici limitatamente ad interventi di emergenza;

autoveicoli diretti agli alberghi della città;

veicoli di paramedici ed assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare con attestazione rilasciata dalla struttura pubblica o privata di appartenenza, veicoli di medici/veterinari in visita domiciliare urgente muniti di contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine, esclusivamente nel tragitto casa-ambulatorio-paziente;

veicoli attrezzati per il pronto intervento di impianti pubblici e privati, a servizio delle imprese e della residenza;

veicoli adibiti alla manutenzione di pozzi neri e condotti fognari limitatamente ad interventi di emergenza;

adibiti al trasporto di farmaci e prodotti per uso medico (gas terapeutici ecc.);

adibiti al trasporto di prodotti deperibili (pane, frutta, ortaggi, carni e pesci, fiori, animali vivi, latticini, sementi, latte, acqua, ecc.);

veicoli che trasportano attrezzature e merci per il rifornimento di strutture pubbliche e di assistenza socio-sanitaria;

veicoli di lavoratori in servizio presso aziende, o presso Enti Pubblici, o di lavoratori autonomi, in cui l’orario di servizio abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, limitatamente ai percorsi casa-lavoro. La deroga riguarda, altresì, i lavoratori in pronta reperibilità o disponibilità per chiamate d’urgenza. I lavoratori interessati dovranno essere muniti di certificazione rilasciata dal datore di lavoro o di tessera di riconoscimento dell’attività svolta, attestante la tipologia e/o la articolazione della turnazione o della pronta reperibilità. Qualora si tratti di lavoratori autonomi sarà sufficiente l’autocertificazione. Non sono valide certificazioni o autocertificazioni  per percorsi casa-lavoro inferiori a due chilometri;

mezzi ufficialmente adibiti al servizio di portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap, in possesso di apposito contrassegno arancione;

veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di malattie gravi (o per visite o trattamenti sanitari programmati) in grado di esibire la relativa certificazione medica e attestato di prenotazione della prenotazione sanitaria.

Alla Polizia Municipale è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di emergenza.

Al Servizio Mobilità e Ambiente è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di comprovata necessità. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Emiliano

    04 Gennaio @ 15.44

    asolutamente inutile, sbagliato, pretestuoso e illogico. una truffa

    Rispondi

  • massimo

    04 Gennaio @ 15.34

    Con i soldi del concerto di capodanno fatto per gli extracomunitari di parma si potevano dotare almeno 20 abitazioni di pannelli solari termici. Ci sarebbe da renderli obbligatori e dare degli incentivi. IL GOVERNO BERLUSCONI LI HA TOLTI PERCHE' GLI ITALIANI NON HANNO VOLUTO IL NUCLEARE. MONTI DEVE RIMETTERLI ERA UNA DELLE POCHE INDUSTRIE CHE ESPORTAVANO E CHE CRESCEVANO.

    Rispondi

  • gerospot

    02 Gennaio @ 08.32

    Ci aspettiamo da un giorno all'altro che esca la nuova direttiva regionale che obblighi gli abitanti del centro storico di provvedersi, se vogliono circolare in auto , di macchine elettriche : UE...H,UE...H,UE...H ! Ci devono però dimostrare , dati alla mano , che circolano più auto nel nucleo centrale di Parma che nei viali che lo circondano o sulla tangenziale. Soliti provvedimenti miopi e privi di contenuto , se non demagogico .

    Rispondi

  • claudio

    31 Dicembre @ 17.33

    perche' gli automobilisti non bloccano di loro iniziativa il traffico nei giorni di festa per protestare contro l'aumento indiscriminato dei carburanti????? ognuno di noi singolarmente puo' farlo, ma organizziamoci !!!!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

6commenti

Anteprima Gazzetta

Caso Florentina: la procura chiede l'archiviazione per Devincenzi

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

gazzareporter

Via Cavour: sul marciapiede compare Giuseppe Verdi

Foto di Alberto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro