-2°

Parma

Chiude lo storico "Forno della Salita"

Chiude lo storico "Forno della Salita"
Ricevi gratis le news
0

BORE
E' un altra piccola parte di Bore che se n'è andata.
Lo scorso sabato, dopo quasi 42 anni di onorato servizio, ha infatti chiuso i battenti lo «storico» Panificio dei Fratelli Conti.
Conosciuto da tutti come il «Forno della Salita», perché collocato in cima alla centralissima via Cavaciuti, rappresentava un vero e proprio punto di riferimento per l’intero paese e per i numerosi villeggianti che in estate vengono a trascorrervi le vacanze.
Originari di Pozzolo, frazione a pochi chilometri da Bore, i tre fratelli Conti, Alfredo, Mario e Sergio, si trasferirono nel capoluogo negli anni '60  ed insieme, prima costruirono e poi aprirono, nel novembre del 1969, il loro panificio con l’annessione del negozio di alimentari.
Mentre Sergio decise di aprire una falegnameria - altra storica attività commerciale di Bore chiusa qualche anno fa - Alfredo e Mario rilevarono il panificio ed insieme alle due mogli, Rosa e Lalla, e alla cognata Luisa, da allora hanno sempre servito e soddisfatto i numerosi clienti.
Famoso per il pane di patate, la pizza e le «torte fatte in casa», questo forno era considerato in paese come un vero e proprio pezzo da museo, esempio di una lavorazione artigianale d’altri tempi.
Descrivendo con orgoglio il proprio forno, Alfredo si è soffermato sul punto forte del proprio pane.
«A differenza dei tanti forni elettrici che oggigiorno vengono comunemente utilizzati per la panificazione, in questo caso - ha detto - noi abbiamo sfruttato un calore più naturale ossia quello che viene distribuito tramite dei tubi nei quali circola acqua calda. Durante la cottura  è possibile aprire una valvola per far fuoriuscire il vapore in eccesso, in modo tale che il pane fuori non si bruci e che dentro si cuocia. Questo  è il segreto che permette di avere un pane croccante all’esterno e soffice all’interno».
La notorietà del forno non si limita certo a Bore: durante tutti questi anni infatti Alfredo, due volte la settimana, era solito partire con il proprio furgoncino per portare il pane nelle zone del piacentino, a Vezzolacca e a Castelletto, aiutando così anche coloro che avevano difficoltà a spostarsi.
Non solo un’attività commerciale di grande successo: il forno Conti ha rappresentato anche un punto fondamentale per quanto concerne la vita stessa del paese.
«Potrei raccontare numerosi aneddoti legati al nostro forno - ci tiene a sottolineare Mario - ma amo ricordare, in particolare, che abbiamo sempre aderito alle numerose iniziative svoltesi in paese. Nel periodo estivo abbiamo preparato, spesso gratuitamente, il pane per le tante sagre».
Dall’album dei ricordi emerge anche come i fratelli Conti, insieme agli altri abitanti di via Cavaciuti, siano  stati tra i promotori alla fine degli anni '70 delle prime luminarie natalizie in paese e di come non si siano  mai tirato indietro quando si trattava di sostenere le iniziative dei giovani nei diversi tornei sportivi e nelle varie feste che si svolgevano a Bardi.
Sabato scorso, mentre Alfredo controllava le ultime infornate di pane, Mario ha salutato i numerosi clienti presenti al rinfresco di commiato organizzato in negozio, i quali a gran voce hanno chiesto che il forno non chiudesse.
«Svegliarsi a mezzanotte per oltre quarant'anni per fare il pane è stata dura - ha affermato Alfredo - però sono stati anni stupendi. Ed ora non sentire tutte le mattine l’odore del pane appena sfornato sarà altrettanto dura».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat