Parma

Botta e risposta fra Simone Rossi e il Movimento 5 Stelle di Parma

Ricevi gratis le news
2

Simone Rossi, candidato alle primarie del centrosinistra, attraverso una nota interviene nel dibattito politico spiegando che è sua intenzione rompere il vecchio sistema di potere, il «Sistema Parma» che ha visto coinvolti tanti politici. Se sarà eletto, dice Rossi, chiamerà persone che negli ultimi anni sono state voci fuori dal coro, come Giorgio Pagliari (ex capogruppo del Pd in Consiglio) e Marco Ablondi (ex capogruppo del Prc).

Dice Simone Rossi:
«Sarebbe illusorio credere che la caduta dell’amministrazione Vignali coincida con quella del “Sistema Parma”, ovvero di un insieme di politici, di nominati in società pubbliche, Enti, Centri di potere che negli ultimi 15 anni hanno ridotto la nostra città nelle condizioni che ben conosciamo per sperpero di denaro pubblico, opere inutili se non corruzione.
A Parma abbiamo visto operare un Sistema che per anni ha gestito la città nel consenso diffuso, con l’accordo di tanti, con pochissime voci che hanno cantato fuori dal coro. La classe dirigente di centrodestra, per i ruoli che ha ricoperto, è stata il collante di questo Sistema ma le complicità sono state molte, talvolta manifestate con atti, talvolta con un supporto manifesto o semplicemente con dei silenzi.
Questo assetto di potere va rotto per impedirgli di riprodursi anche in futuro ma al tempo stesso non va fatta di tutta l’erba un fascio gettando discredito a 360° sull’intera classe politica.
Nel centrosinistra, ad esempio, non mancano persone di qualità. Penso ad esempio all’ex capogruppo del Pd Giorgio Pagliari e all’ex capogruppo di Rifondazione Comunista Marco Ablondi che in questi anni si sono distinti per competenza, passione, integrità morale, impegno politici encomiabili che hanno portato all’emersione della rovinosa realtà del Comune di Parma dando un contributo indispensabile alla caduta dell’amministrazione Vignali.
Se sarò sindaco, sulla base del mio programma, chiamerò in giunta forze fresche e non compromesse con il “Sistema Parma”, per lo più esterne ai partiti ma anche interne agli stessi, del livello e del profilo, per l’appunto, di Pagliari e Ablondi.
La città ha le risorse umane per il suo rilancio amministrativo ed etico. Ammesso che si vogliano scegliere le persone giuste per farlo».

IL MOVIMENTO 5 STELLE ATTACCA ROSSI: "E' CADUTA LA FOGLIA DI FICO". Un comunicato del Movimento 5 Stelle di Parma, intitolato "E' caduta la foglia di fico di Rossi", dice:
"Rossi ha dichiarato oggi con un comunicato, che in caso di vittoria, nella sua giunta vorrà Pagliari e Ablondi, in quanto li ritiene persone integre moralmente e politici encomiabili. Visto che per sua stessa ammissione l'ingegnere non ha mai fatto politica, volevamo informarlo che le persone da lui citate sono gli stessi capogruppo che hanno votato contro un referendum in cui i cittadini potessero esprimere il loro parere sull'inceneritore. Pagliari non ci ha certo stupito, essendo nel partito che oltre a costruirlo, non ha mai voluto dialogare con le varie realtà cittadine sul tema. Ablondi invece è riuscito a votare contro la consultazione, difendendo quindi la costruzione del forno, facendo parte addirittura di un partito che si era espresso contro questo sistema di smaltimento dei rifiuti. Sono ormai evidenti a tutti le ragioni di questa scelta, che non ha in alcun modo giovato alla cittadinanza. Le alternative all'inceneritore erano e sono più che concrete. Chi ancora difende l'inceneritore non sta facendo altro che difendere gli interessi di un'élite che speculerà sulla salute dei cittadini.
Rossi non era forse sceso in campo per cambiare il modo di far politica, deluso da questo centrosinistra, avendo come cavallo di battaglia il NO all'inceneritore? Coerenza cercasi disperatamente".

LA REPLICA DI ROSSI. Nel tardo pomeriggio è arrivata la replica di Rossi al Movimento 5 Stelle: "E’ difficile replicare a chi risponde senza neanche leggere i comunicati. Leggere prima di criticare dovrebbe essere l’abc, ma evidentemente così non è.
Considerata la stima che ho per gli amici del Movimento 5 Stelle (che ovviamente rinnovo in toto), limito la mia risposta a Marco Bosi che considero un'uscita personale e non rappresentativa del Movimento tenendomi lontano dalle polemiche.
Nel comunicato abbiamo scritto che chiamerò in giunta persone del livello e del profilo di Giorgio Pagliari e Marco Ablondi, “sulla base del mio programma”. E il mio programma prevede che l’inceneritore di Ugozzolo non debba essere messo nelle condizioni di partire e quindi di compromettere la salute dei cittadini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Movimento 5 Stelle

    12 Gennaio @ 14.42

    Il Sig. Rossi giustamente non conosce i nostri metodi, non facendo parte del nostro gruppo, perciò la informo che nessuno di noi si permette di usare il nome del Movimento per pareri personali. Sappiamo che il suo programma reperibile sul sito http://simonerossiparma.wordpress.com/ non prevede l'inceneritore, siamo molto felici del fatto che sia l'unico candidato alle Primarie che abbia accolto con favore quanto l'Associazione GCR proclama da anni, sappiamo che il suo programma è diverso da quello reperibile sul sito http://pdparma.it, ma carta canta, il Regolamento delle Primarie 2012 parla molto chiaro. All'art.8, Sottoscrizione del programma quadro della Coalizione, si legge "I candidati e gli elettori devono sottoscrivere e fare proprio il programma quadro verso le amministrative del 2012 sottoscritto dai partiti della coalizione." Cosa vuol dire? Vuol dire che tutti i candidati alla Primarie, quindi anche lei, hanno firmato quel programma per poter partecipare alle Primarie. In quel programma, si legge al paragrafo dedicato all'Ambiente "Il Polo Ambientale Integrato (PAI),attualmente in corso di realizzazione, entrerà in funzione". Quindi cortesemente ci spieghi come pensa di porre rimedio a questa discrasia nel caso risultasse vincitore delle Primarie. Marco Bosi -- --------- Associazione Parma in MoVimento MoVimento 5 Stelle (beppegrillo.it) email: movimento5stelleparma@gmail.com Fax: 05211854629 www.parma5stelle.it www.meetup.com/beppegrillo-69

    Rispondi

  • giorgio

    11 Gennaio @ 14.34

    Buona l'uscita di Rossi , imbarcare ora Pagliari e Ablondi è per lui l'unico sistema per essere ricordato da qualcuno....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat