Parma

Bossi-Maroni, la Lega "slegata"? Parma minimizza e sta col Senatùr

Bossi-Maroni, la Lega "slegata"? Parma minimizza e sta col Senatùr
Ricevi gratis le news
0

 Nonostante il tentativo di ieri di rasserenare il clima, la tensione ai vertici della Lega nord dopo il «caso Cosentino» rimane alta, con lo scontro fra il leader Umberto Bossi e il primo dei suoi «colonnelli», Roberto Maroni, al quale era stato vietato di partecipare ai comizi del Carroccio. Dopo lo sfogo dell'ex ministro dell'Interno («mi sento umiliato e offeso, ma non mollo»), ieri la precisazione del Senatùr: «Nessun veto». Ma la ferita c'è.  E a livello locale come reagiscono i principali esponenti del partito? Il deputato Fabio Rainieri minimizza: «Da quello che so, al direttivo della Lombardia non è stato deciso nulla di quello che si è letto. Si è parlato di altri problemi, quelli relativi ad alcuni investimenti del partito fatti in modo non chiaro. Ma non di Maroni. Fra lui e Bossi ci sono state diversità di pensiero, ma nessuno scontro». Quanto al divieto a Maroni di fare comizi, Rainieri spiega che in assenza di comunicazioni ufficiali del partito, rimane confermato l'incontro nel Parmense con l'ex ministro, già deciso da tempo. E comunque, aggiunge, «non credo che si possa vietare a qualcuno di andare ai comizi». Più severo con Maroni il senatore Giovanni Torri, che non approva le dichiarazioni critiche che Bobo ha affidato a Facebook: «Se uno ha dei problemi non lo scrive su internet, se ne discute nelle sedi opportune. Il partito ha delle regole che vanno rispettate e se a qualcuno non vanno bene deve trarne le conseguenze». E ricorda i trascorsi di Maroni, quando lasciò la Lega per poi rientrarvi: «Ha già avuto un po' di confusione nel '94, pensavo che gli fosse passata. Uno può sbagliare una volta, ma due no». Il segretario provinciale della Lega, Roberto Corradi, guarda più all’unità del partito, almeno a livello locale, cercando di non lasciarsi coinvolgere dalla spaccatura fra maroniani e bossiani. «Le divisioni del partito non mi interessano - chiarisce Corradi -, non voglio entrare nel gioco di chi sta con l’uno o di chi sta con l’altro. Mi interessa preservare l’unità del partito. Di tutto il partito».  Andrea Zorandi, segretario cittadino della Lega, dice invece la sua, soprattutto in riferimento all'atteggiamento del Carroccio di fronte alla richiesta di arresto del deputato del Pdl Cosentino». «L'ex ministro Maroni aveva dato un’indicazione molto chiara - spiega Zorandi -. Dal momento in cui la giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera aveva confermato che non esisteva fumus persecutionis, l’onorevole poteva essere giudicato». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra