11°

Parma

C'è sempre "clientela" all'Armadio del povero

C'è sempre "clientela" all'Armadio del povero
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio

E' un «negozio» di abbigliamento che, purtroppo, non risente della crisi. Ma la vive.
Davanti alla sua porta si alternano file di persone  in cerca di un indumento per  ripararsi dal freddo.
Sembrerà strano che nel terzo millennio, in una città in cui il tenore di vita è tra i più alti,  succedano simili cose.
Ma questa,  che, piaccia o meno, è la realtà.
Ed, a bussare alla porta dell’«Armadio del povero » dell’Annunziata non sono solo immigrati, ma anche parmigiani giovani e anziani che non possono permettersi il lusso  di acquistare vestiti invernali per se stessi e per i loro bambini. L’«Armadio del povero » è un servizio nato nel 1968 nel ricordo di Padre Lino ed oggi veste centinaia di persone bisognose di indumenti, ma ancora più di calore umano, di ascolto e di dialogo. Ogni lunedì, dalle 9 alle 13,  alcuni volontari accolgono i meno fortunati assegnando loro gli indumenti  più adatti. «Gli obiettivi che ci poniamo in questo anno di grande crisi - precisa la responsabile del servizio  Anna Maria Baiocchi - non vogliono essere assolutamente solo assistenziali, ma vogliono mirare prima di tutto alla promozione e all’auto promozione delle persone che approdano a questo centro di prima linea. Pertanto, nel rispondere al bisogno di indumenti, si cerca di dare a questi amici le informazioni necessarie per evitare, nel limite del possibile, il cronicizzarsi delle difficoltà emergenti. Una formazione permanente e globale suggerisce, di volta in volta, ai volontari provenienti sia dalla Parrocchia che dalla ''Casa della Giovane'' le strategie necessarie per rispondere in modo adeguato e con la fantasia della fede alle più svariate richieste. Inoltre un gruppo di amiche di questo servizio organizza ogni anno una canasta benefica il cui ricavato serve per acquistare indumenti nuovi di prima necessità. Ai bisogni primari si cerca di dare risposte concrete, pertanto chi ha fame, chi ha freddo, chi è senza casa trova nella rete delle nostre comunità la possibilità di essere aiutato».
«Per tentare di migliorare i nostri interventi - prosegue la Baiocchi -  abbiamo predisposto da qualche tempo una scheda informativa e di orientamento che viene consegnata e presentata ad ogni persona che chiede aiuto nella quale sono evidenziati tutti i servizi presenti sul territorio ai quali ogni persona può rivolgersi per tentare, almeno, di uscire da una situazione di povertà e di emarginazione. Questa guida comprende gli indirizzi dei corsi di italiano, gli uffici per ricerca lavoro, gli indirizzi dei vari servizi sociali ed anche altre utili informazioni».
«Molto spesso - conclude la responsabile dell’«Armadio del povero» - esso si trasforma in «armadio magico» perché non fornisce solo indumenti ma giochi, libri e tante altre attrazioni creando per i piccoli clienti uno spazio capace quasi sempre di rispondere alle loro aspettative».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS