-3°

14°

Parma

Adozioni in calo: a Parma sempre meno bambini

Ricevi gratis le news
2

Giulia Viviani

In Italia arrivano sempre meno bambini con l’adozione internazionale. A lanciare l’allarme è il secondo rapporto del Cea (Coordinamento degli anti autorizzati all’adozione internazionale) pubblicato lo scorso dicembre, che parla - a livello nazionale - di una flessione del 10% delle adozioni internazionali nell’ultimo anno. Le cause? Probabilmente il generalizzato senso di sfiducia dovuto alla crisi, ma anche le lungaggini burocratiche, i costi decisamente alti e le incertezze verso i Paesi d’origine dei piccoli.

Le adozioni a Parma
Nel nostro territorio, i dati diffusi dalla Provincia di Parma parlano di un 2010 in ripresa (24 bambini arrivati da Paesi lontani) rispetto all’annus horribilis delle adozioni internazionali, il 2009 (solo 19 arrivi). Per il 2011 non ci sono ancora dati disponibili, ma si può individuare la tendenza soffermandosi sul numero delle coppie che negli ultimi anni ha iniziato il percorso che potrebbe essersi concluso nel corso del 2011 con un’adozione (internazionale o nazionale che sia).

Un iter lungo
Considerato che l’intero iter adottivo dura circa quattro anni, è opportuno valutare il numero di coniugi  che hanno iniziato l’iter dell’istruttoria tra il 2007 e il 2008, numero che oscilla tra i 50 e i 52. Non pochi, ma neanche tanti se si considera che solo un anno prima, nel 2006, le richieste sono state 80, e addirittura 91 nel 2005. C’è poi da aggiungere che nel 2007 e nel 2008 c’è stato anche un picco di coniugi che hanno abbandonato a metà il percorso verso l’adozione.

Il dato positivo
Il dato positivo arriva invece dal 2010, anno in cui ben 73 coppie hanno dato il via all’iter dell’istruttoria. Un aumento che è fonte di speranza, soprattutto per quei 163 milioni di bambini nel mondo che l’Unicef giudica in stato di «grave indigenza».

Le provenienze
Dei 24 piccoli arrivati a Parma e provincia nel 2010,  la metà ha tra i 6 e i 10 anni. Le provenienze? La Colombia è in testa con 6 bambini, seguita dalla Federazione Russa con 5, poi Brasile, Polonia, Ungheria, Bulgaria, Ucraina, Nepal, Filippine e Kazakhistan.

Il post-adozione
«L’impegno della Provincia nel favorire le adozioni - spiega l’assessore provinciale ai Servizi sociali, Marcella Saccani - è costante. È importante soprattutto sostenere i gruppi post-adozione, quelli che nei due anni successivi all’arrivo del bambino seguono da vicino la famiglia, per scongiurare quello che è il risultato peggiore: il fallimento adottivo».
Già, perché può succedere anche questo: genitori che non reggono il colpo e che si trovano a fare i conti con bambini dal passato non facile. In Italia le «restituzioni» sono aumentate: nella nostra provincia si parla di uno o due casi che si verificano ogni anno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    17 Gennaio @ 18.04

    E' una trafila lunga e scoraggiante, manca solo che alle coppie facciano la biopsia cerebrale !

    Rispondi

  • filomena cotugno

    17 Gennaio @ 13.45

    Gentile Direttore, ho letto l'articolo sul calo delle adozioni a Parma. Io e mio marito,purtroppo non abbiamo avuto figli. Abbiamo provato 2 volte con la fecondazione assistita. Sono stata malissimo per questa assenza.Mio marito mi ha proposto l'adozione, ma non sono convinta, vista tutta la trafila che c'è da fare,se la delusione sarà come la fecondazione,preferisco lasciar stare. Non è facile adottare un bambino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova