12°

Parma

10 senza lode: decimo sforamento per le Pm10 - Giovedì torna il blocco del traffico

10 senza lode: decimo sforamento per le Pm10 - Giovedì torna il blocco del traffico
Ricevi gratis le news
9

Nella centralina di via Montebello, valori oltre il limite. E la situazione nelle altre centraline non è molto  migliore.

Un 10 che non sarà seguito dalla lode. Anzi, è un bruttissimo "voto" quello registrato dala centralina di via Montebello in materia di qualità dell'aria: 83 microgrammi per metro cubo (il limite è di 50), ma soprattutto una quantità già elevatissima (10 su 16: il limite annuo sarebbe 35) di sforamenti. E siamo solo a metà gennaio...

Valori inferiori, ma sempre fuorilegge, per l'altra centralina in città (Cittadella), ma anche per quelle di Fidenza e Colorno. Si salva solo, nel bollettino quotidiano sul sito dell'Arpa, l'aria rilevata in zona Badia di Torrechiara.

Una situazione che certamente risente anche delle scarsissime precipitazioni.

GIOVEDI' BLOCCO DEL TRAFFICO

COMUNICATO STAMPA

Torna giovedì, 19 gennaio 2012, il blocco del traffico dalle 8.30 alle 18.30. Il provvedimento rientra nell’ambito del nono accordo di programma sulla qualità dell’aria tra Comuni e Regione Emilia Romagna ed è volto a ridurre l’inquinamento atmosferico oltre che svolgere una funzione di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza. Il divieto di circolazione sarà operativo tutti i giovedì fino a giovedì 29 marzo 2012, dalle 8.30 alle 18.30. L’anello interessato alla chiusura sarà compreso all’interno dell’area delimitata dalle seguenti strade: viale Bottego, Barriera Garibaldi, viale Mentana, Barriera della Repubblica, viale San Michele, piazza Risorgimento, stradone Martiri della Libertà, viale Berenini, Ponte Italia, piazza Marsala, viale Caprera, piazzale Barbieri, viale Vittoria, piazzale Santa Croce, via Kennedy, viale Pasini, viale Piacenza e ponte delle Nazioni. Si potrà usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo via IV Novembre, viale Toschi, viale Berenini, via Camillo Rondani e borgo Salnitrara.Sono esclusi dal provvedimento di divieto di circolazione i veicoli, come da elenco sotto riportato, che potranno, quindi, entrare nella zona “off limits”.

Sono esclusi dalle limitazioni della circolazione della presente ordinanza i seguenti veicoli:

-         autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 5 (ai sensi delle Direttive: 2005/55/CE B2, 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2, 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2 (ecol. migliorato) oppure Riga C, 99/96 fase III oppure Riga B2 o C, 2001/27/CE Rif. 1999/96 Riga B2 oppure Riga C, 2005/78/CE Rif 2005/55/CE Riga B2 oppure riga C);

-         autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 4 (ai sensi delle Direttive: 98/69 CE B, 98/77 CE, 1999/96 CE B, 1999/102 CE, 2001/1 CE, 2001/27 CE B, 2001/100 CE B, 2002/80 CE B, 2003/CE B);

-         ciclomotori e motoveicoli euro 2 ed euro 3 (conformi alle direttive 97/24/CE cap.5 fase II e successive);

-         autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida;

-         autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL;

-         veicoli diesel Euro 3 dotati di filtri antiparticolato al momento dell’immatricolazione        del veicolo, dei quali risulti annotazione sulla carta di circolazione ovvero da apposita autocertificazione rilasciata dal concessionario che ha venduto il veicolo;

-         veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 omologati Euro 3 ovvero che dalla carta di circolazione risultino dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili, ai fini dell’inquinamento da massa di particolato, quali Euro 3 o categoria superiore, ai sensi dei DM n. 39/08 e n. 42/08 ed eventuali successive loro modifiche e integrazioni;

-         veicoli diesel che dalla carta di circolazione risultino dotati di sistema di riduzione della massa di particolato con marchio di omologazione e inquadrabili ai fini dell’inquinamento da massa di particolato almeno Euro 4, ai sensi dei DM n. 39/08 e n. 42/08 ed eventuali successive loro modifiche e integrazioni;

-         auto condivisa (car sharing);

-         mezzi di emergenza e di soccorso, compreso il soccorso stradale;

-         mezzi per la sicurezza pubblica, della procura, veicoli adibiti a servizi di Stato, veicoli di istituti di Vigilanza;

-         veicoli per trasporto persone immatricolate per trasporto pubblico (Taxi, le auto a noleggio con conducente con auto e/o autobus, autobus di linea, scuolabus, ecc.)

-         veicoli delle testate radiotelevisive e degli organi di stampa;

-         carri funebri, mezzi di appoggio e veicoli al seguito;

-         veicoli di servizio di Enti Pubblici limitatamente ad interventi di emergenza;

-         autoveicoli diretti agli alberghi della città;

-         veicoli di paramedici ed assistenti domiciliari in servizio di assistenza domiciliare con attestazione rilasciata dalla struttura pubblica o privata di appartenenza, veicoli di medici/veterinari in visita domiciliare urgente muniti di contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine, esclusivamente nel tragitto casa-ambulatorio-paziente;

-         veicoli attrezzati per il pronto intervento di impianti pubblici e privati, a servizio delle imprese e della residenza;

-         veicoli:

o       adibiti alla manutenzione di pozzi neri e condotti fognari limitatamente ad interventi di emergenza;

o       adibiti al trasporto di farmaci e prodotti per uso medico (gas terapeutici ecc.);

o       adibiti al trasporto di prodotti deperibili (pane, frutta, ortaggi, carni e pesci, fiori, animali vivi, latticini, sementi, latte, acqua, ecc.);

-         veicoli che trasportano attrezzature e merci per il rifornimento di strutture pubbliche e di assistenza socio-sanitaria, scuole e cantieri;

-         veicoli di lavoratori in servizio presso aziende, o presso Enti Pubblici, o di lavoratori autonomi, in cui l’orario di servizio abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, limitatamente ai percorsi casa-lavoro. La deroga riguarda, altresì, i lavoratori in pronta reperibilità o disponibilità per chiamate d’urgenza. I lavoratori interessati dovranno essere muniti di certificazione rilasciata dal datore di lavoro o di tessera di riconoscimento dell’attività svolta, attestante la tipologia e/o la articolazione della turnazione o della pronta reperibilità. Qualora si tratti di lavoratori autonomi sarà sufficiente l’autocertificazione. Non sono valide certificazioni o autocertificazioni  per percorsi casa-lavoro inferiori a due chilometri;

-         mezzi ufficialmente adibiti al servizio di portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap, in possesso di apposito contrassegno arancione;

-         veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di malattie gravi (o per visite o trattamenti sanitari programmati) in grado di esibire la relativa certificazione medica e attestato di prenotazione della prenotazione sanitaria;

-         veicoli di autoscuole muniti di logo identificativo durante lo svolgimento delle esercitazioni di guida (almeno due persone a bordo);

-         veicoli per il trasporto dei bambini da/per gli asili nido, le scuole materne, le scuole elementari, mezz'ora prima e mezz'ora dopo l'orario di ingresso e di uscita degli alunni (previa esibizione dell'orario scolastico vistato dall'istituto), limitatamente ai mezzi non compresi nel provvedimento di “divieto temporaneo alla circolazione dei veicoli particolarmente inquinanti” di cui all’ordinanza rep. 1507 del 15/09/2011;

Alla Polizia Municipale è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di emergenza. Al Servizio Mobilità e Ambiente è consentito il rilascio di eventuali deroghe per casi di comprovata necessità.

-         Infomobility Spa provvederà alla posa ed alla rimozione successiva della segnaletica verticale ed al tracciamento della Segnaletica orizzontale secondo le normative vigenti;

-          Il Corpo di Polizia Municipale, unitamente agli altri soggetti individuati dall’art.12 del C.d.S. è incaricato del controllo affinché venga data esecuzione alla presente ordinanza;

-          I trasgressori saranno puniti a norma di Legge.

-         L’ordinanza entrerà in vigore al momento della posa della Segnaletica Stradale.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI PARMA

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Handy

    17 Gennaio @ 18.14

    Decentramento dei servizi (specie comunali) incremento di servizio pubblico a basso costo e incentivo a chi può non usar auto propria perchè ora costa meno! cambiare cultura a piccoli passi e non per divieti!!! trattarre l agente da cittadini e rispettarli e non da sudditi da incattivire!

    Rispondi

  • hugo

    17 Gennaio @ 18.10

    Massimo in questi anni ove incrementato e molto in Italia solare e fotovoltaico, i consumi energetici son solo aumentati, quindi non è la soluzione!

    Rispondi

  • andrea

    17 Gennaio @ 16.34

    tranquilli, basta aspettare che l'inceneritore di Uguzzolo entri in funzione, vedrete che poi la situazione migliorerà senza dubbio in quanto l'inceneritore abbatte le polveri sottili bruciandole assieme ai rifiuti...O SBAGLIO????

    Rispondi

  • Giovanni

    17 Gennaio @ 16.12

    Chissà se la metropolitana avrebbe contribuito a ridurre le polveri sottili. Il comune deve prendere dei provvedimenti seri. Valutiamo i candidati alle prossime elezioni comunali in base anche a scelte di carattere ecologico, tipo l'aria di Parma. Sono d'accordo agli incentivi sul solare e fotovoltaico

    Rispondi

  • simo

    17 Gennaio @ 15.19

    dato l' aumento della benzina , non si dovrebbe neanche fare il blocco , ma si dovrebbero posare le auto fino alla notizia del calo ... c'e' gente che prende l' auto anche per abdare in bagno . posatela .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gimmi Ferrari e i suoi corvi (1996)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

ECONOMIA

Dove investire nel 2018? 5 domande e 5 risposte

Lealtrenotizie

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

incidente

Viale Piacenza, 73enne in bici travolto da un'auto: è grave

1commento

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

2commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli. attesi 80mila visitatori

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

HA SCIPPATO DUE ANZIANE

Rapinatore incastrato da una foto

2commenti

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

BORGOTARO

Tornano odori e disagi, Rossi interpella Arpae per nuovi controlli

Il sindaco: «Non vogliamo si ripeta la situazione dell'anno scorso»

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

2020

Capitale della cultura: Parma tra le dieci finaliste. Ci sono anche Piacenza e Reggio

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

Anversa

Esplosione in un ristorante italiano: crolla palazzo, due morti. "Un italiano tra i feriti"

SPORT

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

Calciomercato

Nainggolan, la Roma frena. Tifosi in rivolta sul web

SOCIETA'

INSTAGRAM

Fotografa la città dalla tua... prospettiva

OLANDA

Il figlio illegittimo del principe Carlo di Borbone di Parma vuole il titolo

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti