10°

20°

Parma

Abbiamo fatto 13. Ma con le Pm10 - E Legambiente ci dà la maglia nera regionale

Abbiamo fatto 13. Ma con le Pm10 - E Legambiente ci dà la maglia nera regionale
Ricevi gratis le news
17

PM10 ANCORA OLTRE LA SOGLIA - Abbiamo fatto 13. Ma non stiamo parlabndo di totocalcio, e soprattutto non è una buona notizia.

Il 13 (su 19...) si riferisce infatti agli sforamenti delle micropolveri Pm10, nel quotidiano resport sulla qualità dell'aria che si può trovaresul sito dell'Arpa.

Un triplo semaforo arancione, che riguarda le stazioni di rilevamento di Parma/via Montebello, Parma(Cittadella e Fidenza/Largo Leopardi. Dati in leggero calo rispetto al giorno precedente, ma ancora oltre la soglia di legge dei 50 microgrammi per metro cubo. Una situazione che nei dati di questa mattina, riferiti nella giornata di ieri, si spera di vedere leggermente migliorata, grazie al blocco del traffico, ma che resta preoccupante soprattutto in relazione alle condizioni meteo, in questo gennaio fin qui assolutamente privo di precipitazioni, se si esclude la "neve chimica" (ma qualcuno preferisce la vecchia etichetta di galaverna) di mercoledì.

LA CLASSIFICA DI LEGAMBIENTE - Una situazione «tutt'altro che rosea» con tutti i capoluoghi di provincia – ad eccezione di Cesena – che hanno ampiamente superato la soglia di 35 giorni di superamento all’anno del limite di Pm10. È negativo il quadro sullo stato dell’aria che emerge, per l’Emilia-Romagna, dal 'Dossier Mal'Aria 2011', presentato da Legambiente.

Nella classifica nazionale delle città più inquinate, Parma si è issata al 19/0 posto con 93 sforamenti, Modena al 21/0 (90
sforamenti), Reggio Emilia al 24/0 posto (86 sforamenti), Piacenza al 26/0 posto (81 sforamenti), Rimini al 28/0 posto (74
sforamenti), Ferrara al 30/0 posto (72 sforamenti), Bologna al 32/0 posto (69 sforamenti), Ravenna al 34/0 posto (68
sforamenti) e Forlì al 44/0 posto (48 sforamenti).

Risultati, spiega in un nota la sezione regionale di Legambiente, che non sembrano cambiare troppo in questo inizio di 2012: dal primo gennaio ad oggi tutti i capoluoghi hanno superato i limiti per le Pm10 almeno un giorno ogni due.

A giudizio dell’associazione ambientalista, «le reazioni dei comuni sotto la guida della Regione sono state ancora una volta deboli e contraddittorie con l’assessore all’Ambiente, Sabrina Freda, che non è sembrata in grado di produrre alcuna idea o azione degna di questo nome». Inoltre, sottolinea ancora l'associazione, «nei piani della Giunta di Errani spiccano in tutta la regione progetti di altissimo impatto sull'inquinamento della qualità dell’aria» come nuove autostrade la Cispadana, la bretella Campogalliano-Sassuolo, la Ti-Bre nel Parmense, il passante nord di Bologna; la centrale di Russi; l’ampliamento dell’inceneritore di Modena e quello di Parma, già oggi due volte più grande del necessario.

Si tratta, denuncia Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia-Romagna, di «immobilità nel presente e progetti per il futuro inaccettabili». Cose, argomenta ancora, che «fanno dubitare che questa emergenza sia al centro dei pensieri dei nostri amministratori. Chiediamo invece di mostrare un atto di coraggio e – conclude – seguire la strada di azioni serie come quelle già imboccate a Milano».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    21 Gennaio @ 20.28

    TROPPE COSTRUZIONI E TROPPO TRAFFICO. PARMA ROVINATA DAI NUOVI ARRIVATI CHE USANO TROPPO L'AUTOMOBILE. POI LE COSTRUZIONI CON TROPPA GENTE. UNA VOLTA L'EILIZIA MUOVEVA L'ECONOMIA ADESSO NO. TROPPA CAMORRA E MAFIA.TROPPA GENTE CHE FA SCHIFO E HA ROVINATO PARMA E PROVINCIA. TROPPI PAPPACITTI CHE OVUNQUE VANNO OVUNQUE PORTANO SCHIFO ED INQUINAMENTO.

    Rispondi

  • massimo

    21 Gennaio @ 02.30

    Ci vogliono i pannelli solari termici da subito, obbligatori e sovvenzionati...DIRIGENTI COMUNALI SCANTATEVI

    Rispondi

  • Maurizio

    20 Gennaio @ 21.41

    Targhe alterne finche' non piove o nevica dalle 8 alle 18 su tutto il territorio comunale: dimezza l'inquinamento da traffico. E maggiore frequenza dei mezzi pubblici elettrici e a metano.

    Rispondi

  • Maurizio

    20 Gennaio @ 21.09

    Parma: la food valley! Io direi più la smog valley!

    Rispondi

  • angelo

    20 Gennaio @ 20.06

    purtroppo la città in questo momento ha un sindaco - commissario. e comunque io ripeto sempre che di questo passo finiremo tutti con problemi respiratori tra qualche anno. ce bisogno veramente di una svolta. basta inquinamento! voglio l'aria pulita che respiravo da bambino!!!!!!!!!!!e sono passati circa 25 anni. Basta davvero. prima le auto il gas di scarico lo vedevi aveva un colore, ora neache quello ha più, hanno fatto in modo che non abbia ne odore e ne che si veda, e perchè secondo voi??perchè se no ci spaventeremmo di sicuro!!!!!!!ci vogliono auto elettriche, basta petrolio che va in fumo con i gas di scarico, basta!!!!stiamo distruggendo l'aria che respiriamo!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: