Parma

Moschea: denuncia di Piazza nei confronti della comunità islamica

Ricevi gratis le news
28

Comunicato stampa

Nella mattina di oggi mi sono recato presso la Procura della Repubblica ed ho depositato una denuncia/querela nei confronti dell’Associazione Comunità Islamica di Parma e Provincia, oltre ad una richiesta di intervento inibitorio e sanzionatorio alla Polizia  Municipale.

E’ mia opinione che il comportamento della Comunità Islamica si possa considerare un atto di prepotenza in quanto continua ad utilizzare l’immobile in totale spregio delle sentenze del TAR e Consiglio di Stato e dell’ordinanza del Comune di Parma.
A mio avviso, il Dr Mazzoni, i sig.ri La Pietra, Dall’Olio, Bernazzoli e tutti quelli che si sono uniti a loro, con il loro tentativo di impedire la chiusura della moschea, incoraggiano di fatto la Comunità Islamica a non rispettare gli atti dei tribunali amministrativi e dall’Amministrazione che gli impongono di cessare l’uso della moschea, con l’inevitabile conseguente querela per l’inosservanza delle sentenze e dell’ordinanza del Comune che oggi ho depositato.
Il Dr Mazzoni ed i suoi seguaci, continuano a chiedere alle varie Autorità di non permettere la chiusura della moschea ma, ad oggi, non esiste nessuna Autorità che abbia il potere di invalidare o derogare queste sentenze.
Né del resto potrebbero derogarvi gli artigiani, malgrado siano stati parte vittoriosa delle relative controversie giudiziarie.
Di conseguenza, a mio avviso, il continuo intervento del Dr Mazzoni ecc, non sortisce altro effetto se non quello di alimentare il clima di tensione e di indurre la Comunità Islamica a non rispettare le regole, senza tener conto del fatto che, oltre a non servire a nulla se non ad aggravare la loro posizione, li mette anche in cattiva luce di fronte all’intera cittadinanza, e probabilmente li danneggia anche per quanto riguarda i loro rapporti con le Istituzioni.
Sempre secondo la mia opinione, se gli islamici pensano di essere stati danneggiati dall’Amministrazione, la legge gli consente di procedere in ambito amministrativo, civile e penale, nei confronti dei soggetti che hanno causato loro il danno, per ottenerne il risarcimento, ma sempre e soltanto nel rispetto delle leggi e delle sentenze.
Cesare Piazza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    23 Gennaio @ 16.29

    Tutti accusano il signor Piazza e gli altri oppure chi usufruisce della moschea ma non credete che la colpa sia della passata amministrazione? Andiamo con ordine, a parma esisteva una moschea di cui nessuno si è mai lamentato, la passata amministrazione la sposta in un capannone con destinazione d’uso diversa e dopo anni chi aveva denunciato ha finalmente ragione. Secondo voi è colpa degli artigiani o della comunità islamica o di chi ha creato tutto questo? Ascoltate bene quello che dicono gli artigiani, ascoltate bene quello che dicono quelli della moschea e vedrete che hanno posizioni che convergono su una cosa, in mezzo a mio parere ci sono razzisti e antirazzisti incapaci di leggere l’ovvio e dare la colpa a chi effettivamente ha causato questo

    Rispondi

  • Russo Giorgio

    22 Gennaio @ 13.48

    Mauro paghi lei la Moschea a costoro che uccidono 1600 Cristiani all'anno (infedeli). Non vediamo mai manifestazioni da parte degli Islamici "moderati" che condannano certeazioni !! Gente che non fa lavorare la donna per scelta e sono poveri anche per questo e hanno diritto ad avere la casa pagata da noi. e le scuole gratis ai numerosi figli. basta !! Venite dal vostro paese perchè stavate male e venite qui con le vostre paturnie consuetyudini di miseria. Basta

    Rispondi

  • mauro

    22 Gennaio @ 10.55

    ci ho ripensato, ho torto: Cesare Piazza non si fa gli affari suoi ma quelli degli altri, ma allora anche GIO sbaglia.

    Rispondi

  • shark

    22 Gennaio @ 09.25

    Sig. Mauro, se la moschea la fosse stata in via Montanara, avrebbero già imparato l'educazione...

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    22 Gennaio @ 09.23

    I discorsi del sig. Lorenzo e Mauro contengono insulsaggini; è da ammirare la perseveranza del Sig. Piazza. Spero che il Comune fra un po' trovi un pretesto qualunque per conferirgli il premio Sant'Ilario. Soggiungo che, quanto a diritti e doveri, gli immigrati hanno il dovere di rispettare le nostre usanze e leggi e il diritto di mantenere le loro, diritto però subordinato e condizionato; noi, che siamo nati qui, abbiamo il diritto e il dovere in egual misura di rispettare le nostre leggi e tradizioni. Una badante, per quanto meritorio sia il suo lavoro, è pur sempre ospite e non sarà mai alla pari del datore di lavoro italiano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra