Parma

Il programma di Bernazzoli: "Rilanciare Parma partendo dall'ascolto dei cittadini"

Il programma di Bernazzoli: "Rilanciare Parma partendo dall'ascolto dei cittadini"
Ricevi gratis le news
21

“Bisogna rilanciare Parma partendo dall’ascolto dei cittadini”. Ha usato queste parole il candidato alle primarie Vincenzo Bernazzoli  per presentare le linee guida tratte durante la campagna delle primarie, che fungeranno da base per il programma partecipato da redigere  nella successiva  campagna elettorale. “In queste settimane – ha spiegato Bernazzoli questa mattina alla Corale Verdi – tramite numerose assemblee pubbliche (oltre una decina quelle svolte nei quartieri con una partecipazione complessiva di un migliaio di persone) e mediante un sito web, abbiamo dato vita ad un importante canale di dialogo con i parmigiani, aprendoci e confrontandoci con le loro idee e osservazioni. Un lavoro importante che ci ha permesso di capire che è soltanto ripartendo dai cittadini che si può rilanciare Parma”. Un rilancio che passa da una serie di temi e di proposte cardine che, nei prossimi mesi, andranno arricchite con il contributo di tutti i parmigiani.

Consolidamento del bilancio e trasparenza nei conti
“Il consolidamento del bilancio – ha rimarcato Bernazzoli – è il primo obiettivo fondamentale da realizzare per poter costruire un programma strategico di interventi per la città. Bisogna dar vita a una operazione di trasparenza dei conti, soprattutto nelle partecipate, dismettendo quelle non strategiche, facendo rientrare in capo al Comune alcune funzioni strategiche come la realizzazione delle opere pubbliche, e costruendo un tavolo con il sistema creditizio”.

Sicurezza a misura di quartiere
Nel campo della sicurezza, come richiesto con forza da tanti cittadini, è necessario  “promuovere la figura del vigile di quartiere – ha proseguito – incentivando le pattuglie di vigilanza e i servizi congiunti con le forze di polizia soprattutto la sera e in periferia. Serve una cooperazione forte tra forze dell’ordine, in cui le competenze siano chiare”.

Rivitalizzazione dei quartieri: puntare su associazionismo e volontariato creando coesione sociale.
Importante anche la rivitalizzazione dei quartieri, una proposta trasversale, che passa dal sostegno e coordinamento dell’associazionismo e del volontariato e che mira a creare una maggiore coesione sociale e senso civico tra i cittadini. Creazione di uno strumento partecipatio in sostiziuone dei consigli di circoscrizione che sono stati eliminati

Valorizzazione eccellenze: Parma centro internazionale di ricerca sull’agroalimentare
Per rilanciare Parma servono anche prospettive di sviluppo, che passano “dalla massima valorizzazione delle nostre eccellenze – ha spiegato Bernazzoli – Dobbiamo far diventare Parma un centro internazionale di ricerca sull’agroalimentare valorizzando le competenze che abbiamo e dando vita a master specializzati in collaborazione con altre Università del territorio regionale”.

Commercio di vicinato: stop alle grandi superfici di vendita
Deve poi crescere il commercio di vicinato, “fermando le grandi superfici di vendita ed esportando esempi virtuosi di collaborazione tra negozianti, come quello attivo con successo nel quartiere Montanara”.

Servizi alla persona: mantenere i livelli attuali ripensandoli alla luce delle minori risorse
La sfida nel campo dei servizi alla persona, è invece quella di “riuscire a mantenerli  ai livelli attuali nonostante la carenza di risorse – ha osservato –Per questo è necessario ripensarli, facendo in modo che l’ente pubblico abbia una funzione centrale programmatoria e di controllo, attivando anche risorse private e collaborazioni con imprese per dar vita a progetti concreti, come gli asili aziendali”.

Cultura: tornare alla sostanza favorendo la produzione di idee e i nuovi talenti
Importante “tornare alla sostanza” anche nel campo della cultura, favorendo la produzione di idee e valorizzando i nuovi talenti. “Basta ai grandi eventi effimeri – ha sottolineato – ora bisogna ripartire dalla produzione di cultura”.

Integrare maggiormente l’Università con la città e il territorio
Parma è anche una città universitaria; “una risorsa che deve essere sfruttata meglio integrando maggiormente le competenze dell’Università con le esigenze della città creando nuove opportunità e inoltre offrendo servizi di qualità per attrarre gli studenti (mobilità, luoghi di studio e ricettività)”. 

Trasporto pubblico: in centro storico in 10 minuti
Migliorare il trasporto pubblico e renderlo maggiormente attrattivo per i cittadini è uno degli obiettivi strategici del programma. “Costruiremo un servizio per consentire di raggiungere il centro storico in 10 minuti, rendendo più efficiente la rete filoviaria, inserendo nuovi mezzi e realizzando apposite corsie per gli autobus”.

In chiusura dell’incontro è intervenuto anche l’ex capogruppo del Pd in consiglio comunale, Giorgio Pagliari, che ha sottolineato l’importanza di queste elezioni per dar vita a un modo di governare in completa discontinuità con quello passato.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pagliari Giorgio

    23 Gennaio @ 18.15

    Credo doveroso fornire la mia interpretazione sulla partecipazione all’incontro di sabato oggetto dei commenti. Fin dal giorno di avvio delle primarie ho pubblicamente affermato che non avrei sottoscritto la candidatura di nessuno dei candidati. Ho, peraltro, pubblicamente manifestato, in occasione del convegno di avvio della campagna di Nicola Dall’Olio alla Corale Verdi che, partecipavo in quanto invitato e che, sempre come e se invitato, avrei partecipato anche alle riunioni di altri. Sulla base di questo criterio, invitato, ho accettato di presenziare alla presentazione del programma di Vincenzo Bernazzoli. E rimango disponibile, alle stesse condizioni, ad altre partecipazioni. Non ha fondamento alcuno dedurre dalla mia partecipazione la sottoscrizione di una candidatura, anziché di un’altra, e la rinuncia alle posizioni espresse in ordine all’attuale momento politico di Parma. A quest’ultimo proposito, chi ha voluto leggere le sintesi del mio intervento di sabato non può che avere trovato conferma della permanente convinzione della bontà delle posizioni espresse. Con i migliori saluti. Giorgio Pagliari

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    23 Gennaio @ 17.00

    Per correttezza, vi chiediamo di indirizzare eventuali osservazioni su altri organi di stampa a quelle redazioni. Non è giusto farlo qui, dove i commenti posson non essere visti dai diretti interessati e quindi restare senza replica. Grazie

    Rispondi

  • Geronimo

    23 Gennaio @ 16.00

    Alessia ma prima di fidarti di Parmadaily guarda a chi è vicino politicamente, magari anche al vicepresidente dell’Iren, poi sarebbe affidabile Simone Rossi? Mi piacerebbe vincesse per vedere se riuscirà a mantenere soltanto una delle promesse fatte (tra l’altro se lo vedete ditegli che a parma i rifiuti non li stanno bruciando perchè non c’è l’inceneritore ancora quindi non racconti balle del tipo “quì non si divide metallo dalla plastica ma viene bruciato tutto insieme”) come i bus gratis o quello dell’inceneritore visto che sarà una catastrofe per i cittadini di parma. Infatti è vero che Iren è un soggetto privato e il Comune (altra contraddizione, ma se la colpa è della provincia, la provincia è l’unica che può decidere, il comune di parma non ha fatto nulla, come mai lui sindaco può bloccare tutto se quando si parla di competenze il sindaco di parma non può nulla?) può bloccare tutto ma Iren è un soggetto privato con capitale delle istituzioni quindi Ire ti chiederà i danni e il Comune di Parma, quindi voi cittadini, pagherete. @HARRIS: hai ragione, votare per Rossi o Pizzarotti ma per il primo valgono le cose dette prima mentre per il secondo se tutti sono contro l’inceneritore perchè non vincerà? Poi mettiamo il caso che al ballottaggio vadano Bernazzoli e Ghiretti o Ubaldi, perchè si deve dare contro solo a Bernazzoli per essere favorevole all’inceneritore quando anche Ubaldi o Ghiretti lo sono?

    Rispondi

  • Roberta

    23 Gennaio @ 15.00

    Sono stata al dibattito di Lega Ambiente con presenti tutti i candidati alle primarie del centro-sinistra. Bernazzoli sarà anche il grande favorito ma come comunicazione gli altri lo battono tutti! Lui parla con frasi fatte e ripete le stesse cose stereotipate, gli altri sono propositivi e hanno idee nuove. Bernazzoli è il vecchio che ci ha portato fin qui, gli altri sono il nuovo che avanza. Speriamo la gente mediti bene prima di votare alle primarie.

    Rispondi

  • nicco

    23 Gennaio @ 14.13

    Ma Bernazzoli.......fammi il piacere, sparisci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande