Parma

Ad "Agorà" gli esperti parlano di smog e traffico

Ricevi gratis le news
0

 Anche respirare è diventato un lusso, almeno a Parma. La classifica delle città più inquinate, relativamente al 2011, è impietosa e metta la nostra al 19° posto a livello nazionale, addirittura prima in Emilia-Romagna.  Il triste primato, secondo i dati resi noti da Legambiente, è la conseguenza dei 93 sforamenti complessivi dei valori delle polveri sottili contro i soli 35 annui consentiti. Una classifica che costringe gli addetti ai lavori ad interrogarsi ed a trovare urgenti soluzioni tenendo ben presente che la classifica non supporta la vecchia teoria secondo la quale le grandi città sarebbero penalizzate rispetto ai centri di medie dimensioni. Torino e Milano si trovano al primo e secondo posto ma poi la top ten è completata da Verona, Alessandria, Monza, Asti, Brescia, Vicenza, Cremona e Frosinone.  Da tempo il dito è puntato contro il traffico veicolare e per questo, da anni, si è valutato indispensabile limitare il numero delle auto sulle strade almeno per un giorno la settimana. A Parma il provvedimento scatta il giovedì ma i risultati obbligano inevitabilmente ad alcune considerazioni che non possono prescindere dalle modalità del blocco, che mettono in seria discussione la convinzione degli amministratori che sia nel traffico la soluzione del problema. Non si spiega altrimenti la decisione di limitare l'area al centro storico, in gran parte già zona a traffico limitato e di non estenderla  fino alle tangenziali come in passato. Blocco che vede comunque esclusi dalle limitazioni non solo i  mezzi alimentati a metano o gpl, come accadeva in passato, ma un gran numero di auto, in pratica quasi tutte.  A questo si deve aggiungere la sospensione dell'attivazione dei varchi nel fine settimana per tutta la durata del periodo dei saldi (in pratica nelle settimana tra le più a rischio per gli sforamenti del Pm10). Insomma, un blocco del traffico che non c'è, come si può dedurre anche dal numero dei mezzi registrati dai varchi, che non variano di molto il giovedì rispetto agli altri giorni della settimana. Che qualcosa non funzioni è evidente così come è evidente che la mobilità sarà uno dei temi più caldi da inserire nel programma di chi vorrà andare a governare la città. Ma limitare il traffico è la soluzione? A Milano, dove il blocco ha determinato un importante calo del traffico in centro, i dati non sono confortanti, tanto da alimentare un'accesa discussione su cause  ed eventuali ulteriori provvedimenti.  Sarà questo il tema che tratterà questa sera Agorà, la trasmissione di Tv Parma in onda alle 21. Come sempre, in studio ospiti qualificati: il presidente provinciale di Legambiante Francesco Dradi, il direttore di Arpa, Eriberto De' Munari. il presidente di Tep Antonio Tirelli, due pneumologi,  Alfredo Chetta e  Giovanna Pisi, il direttore di Infomobility Arcangelo Merella, l'opinionista Domenico Cacopardo e il dirigente del settore mobilità e ambiente del Comune, Nicola Ferioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260