10°

20°

Parma

Ad "Agorà" gli esperti parlano di smog e traffico

Ricevi gratis le news
0

 Anche respirare è diventato un lusso, almeno a Parma. La classifica delle città più inquinate, relativamente al 2011, è impietosa e metta la nostra al 19° posto a livello nazionale, addirittura prima in Emilia-Romagna.  Il triste primato, secondo i dati resi noti da Legambiente, è la conseguenza dei 93 sforamenti complessivi dei valori delle polveri sottili contro i soli 35 annui consentiti. Una classifica che costringe gli addetti ai lavori ad interrogarsi ed a trovare urgenti soluzioni tenendo ben presente che la classifica non supporta la vecchia teoria secondo la quale le grandi città sarebbero penalizzate rispetto ai centri di medie dimensioni. Torino e Milano si trovano al primo e secondo posto ma poi la top ten è completata da Verona, Alessandria, Monza, Asti, Brescia, Vicenza, Cremona e Frosinone.  Da tempo il dito è puntato contro il traffico veicolare e per questo, da anni, si è valutato indispensabile limitare il numero delle auto sulle strade almeno per un giorno la settimana. A Parma il provvedimento scatta il giovedì ma i risultati obbligano inevitabilmente ad alcune considerazioni che non possono prescindere dalle modalità del blocco, che mettono in seria discussione la convinzione degli amministratori che sia nel traffico la soluzione del problema. Non si spiega altrimenti la decisione di limitare l'area al centro storico, in gran parte già zona a traffico limitato e di non estenderla  fino alle tangenziali come in passato. Blocco che vede comunque esclusi dalle limitazioni non solo i  mezzi alimentati a metano o gpl, come accadeva in passato, ma un gran numero di auto, in pratica quasi tutte.  A questo si deve aggiungere la sospensione dell'attivazione dei varchi nel fine settimana per tutta la durata del periodo dei saldi (in pratica nelle settimana tra le più a rischio per gli sforamenti del Pm10). Insomma, un blocco del traffico che non c'è, come si può dedurre anche dal numero dei mezzi registrati dai varchi, che non variano di molto il giovedì rispetto agli altri giorni della settimana. Che qualcosa non funzioni è evidente così come è evidente che la mobilità sarà uno dei temi più caldi da inserire nel programma di chi vorrà andare a governare la città. Ma limitare il traffico è la soluzione? A Milano, dove il blocco ha determinato un importante calo del traffico in centro, i dati non sono confortanti, tanto da alimentare un'accesa discussione su cause  ed eventuali ulteriori provvedimenti.  Sarà questo il tema che tratterà questa sera Agorà, la trasmissione di Tv Parma in onda alle 21. Come sempre, in studio ospiti qualificati: il presidente provinciale di Legambiante Francesco Dradi, il direttore di Arpa, Eriberto De' Munari. il presidente di Tep Antonio Tirelli, due pneumologi,  Alfredo Chetta e  Giovanna Pisi, il direttore di Infomobility Arcangelo Merella, l'opinionista Domenico Cacopardo e il dirigente del settore mobilità e ambiente del Comune, Nicola Ferioli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: