19°

Parma

Morire sulla strada in città: quarta vittima in sei mesi. Tre su passaggi pedonali

Morire sulla strada in città: quarta vittima in sei mesi. Tre su passaggi pedonali
Ricevi gratis le news
22

La fotografia del tragico incidente di questa mattina è, se possibile, uno shock ancora maggiore di tanti altri casi analoghi che hanno purtroppo riempito le nostre cronache. Quella vita lasciata sulla strada, in un luogo di piena città frequentato da migliaia di parmigiani, al di là di come sarà ricostruita la dinamica dell'incidente è qualcosa di inaccettabile, perfino nella "inevitabile" sequenza degli incidenti stradali.

In soli 7 mesi, sono 4 le vittime, come si può vedere nella Google map e nell'elenco qui sotto. Sempre senza entrare nella ricostruzione delle responsabilità, certamente colpisce l'età elevata delle vittime (che può porre dei dubbi su rifllessi e capacità di ultra85enni che ancora vanno in bicicletta). Ma colpisce ugualmente il fatto che tre dei quattro investimenti mortali siano avvenuti sulle strisce pedonali. E se la dinamica di questa mattina è particolarmente complessa (l'uomo sulle strisce era in realtà in bicicletta, e poi c'è la segnalazione di alcuni lettori sul funzionamento dei semafori), negli altri due casi sulle strisce parliamo di due donne a piedi, che hanno perso la vita in zone nelle quali la velocità dei veicoli dovrebbe essere talmente ridotta da consentire di evitare tragedie anche con brusche frenate di emergenza.

Tanti aspetti (così come quello delle piste ciclabili) che meritano una immediata riflessione da parte di tutti, ed un ancor più accurato esame da parte di chi, nei prossimi mesi, si candiderà a governare la città.

2011

8 giugno – Via Sidoli : Gianni Cagnolati, 89 anni : ciclista investito da un'auto

5 agosto – Viale Duca Alessandro : Adriana Oreadi , 90 anni : a piedi investita da scooter sulle strisce

7 novembre – Via Langhirano : Marina Tansini, 65anni : a piedi investita da un'auto sulle strisce

2012

30 gennaio – Viale Osacca/Viale Gramsci : Vittorio Chierici, 86enne: ciclista investito da un camion


Visualizza Incidenti stradali mortali in una mappa di dimensioni maggiori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • geronimo

    31 Gennaio @ 12.26

    Io resto dell'idea che serva il patentino per andare in bicicletta al giorno d'oggi, con targa per responsabilizzare chi la usa. Quante volte mi sono trovato degli idioti che mi spuntano a piedi o in bici da una fila di macchine senza darmi nemmeno il tempo di frenare....Io quando attraverso a piedi sulle strisce, mi faccio vedere in anticipo, alzo un braccio, e aspetto di vedere che la macchina rallenta.....ma io sono scemo....Purtroppo è una selezione naturale della specie....

    Rispondi

  • sabcarrera

    31 Gennaio @ 09.55

    inviato da cesare "Cartina con i luoghi degli incidenti: questa è cronaca! questo è Giornalismo!" Un articolo che evidenzia una situazione che mette in pericolo la mia vita, quella della mia famiglia e di tanti che conosco à di primaria importanza. Molto di più delle elezioni in Siria, la siccità in Australia o una ribellione in Nuova Guinea. I quotidiani nazionali non sono altro che fumetti.

    Rispondi

  • Francesco

    31 Gennaio @ 09.53

    Il fatto è che NON C' E' POLIZIA SULLE STRADE ! IL RISPETTO DEL CODICE DELLA STRADA E' AFFIDATO AL BUON CUORE DELLA GENTE ! Le sole infrazioni che vengono inflessibilmente perseguite sono la sosta vietata , l' eccesso di velocità accertato con macchinette fotografiche nascoste tra i cespugli e l' accesso abusivo in ZTL rilevato con le macchinette fotografiche dei "varchi" . PER TUTTO IL RESTO CHIUNQUE PUO' FARE IMPUNEMENTE TUTTO QUELLO CHE VUOLE ! Per il divieto di sosta hanno addirittura arruolato un esercito di Ausiliari ! Per chi non rispetta gli "stop" neanche uno ! IL CODICE DELLA STRADA DEV' ESSERE RISPETTATO E FATTO RISPETTARE DA TUTTI, pedoni, ciclisti che ne fanno una peggio che Bertoldo, scooteristi, automobilisti , camionisti , taxisti e autisti di autobus e pullman, che, una volta, tenevano una condotta di guida esemplare e, adesso, da qualche tempo, ne fanno di tutti i colori anche loro ! LA CAUSA PRINCIPALE DEGLI INCIDENTI NON E' LA VELOCITA' (che, tutt' al più, aggrava le conseguenze..) , MA SONO IL MANCATO RISPETTO DELLE PRECEDENZE E IL SORPASSO CON VEICOLI IN ARRIVO DALLA DIREZIONE OPPOSTA ! NON SI TUTELA LA SICUREZZA DEI CITTADINI STANDO IN UFFICIO A SPEDIRE VERBALI PER POSTA ! E' CON INTERVENTI DELLA POLIZIA SULLA STRADA CHE SI TUTELA LA SICUREZZA ! La favoletta dell' "utente debole" è una balla ! La Legge è uguale per tutti, deboli e forti. Allora, se il ciclista è "utente debole" nei confronti delle automobili, l' automobile è, a sua volta, "utente debole" nei confronti dei camion ! Ma che cavolo di ragionamento è ? MA, FORSE, ANCHE NOI CONTRIBUIAMO , CON LA NOSTRA MENTALITA', ALLA STRAGE SULLE STRADE. Pensate a cosa succederebbe se un' anziana in bicicletta, che taglia la strada a tutti , buttandosi a suo capriccio sulle striscie , venisse sanzionata come dovrebbe ! Ve l' immaginate la "Gazzetta" il giorno dopo ? Lettera al Direttore della figlia . " Hanno dato la multa alla mia mammina, di ottantotto anni, pensionata con la minima, mentre andava a comprare un pezzo di pane ! Vergogna !" . E l' articolo della "Gazzetta" in cronaca : " multata una povera vecchiettina in bicicletta che andava a fare la spesa" ! BENISSIMO , ALLORA LASCIAMO CHE LA VECCHIETTINA VENGA MASSACRATA SOTTO UNA MACCHINA PER NON FARLE LA MULTA !

    Rispondi

  • sabcarrera

    31 Gennaio @ 09.49

    mjolnir - \" una vettura che viaggia a 30 (TRENTA) km/h in realtà percorre 8 metri in un secondo?\" Se non frena. La solita prassi dell\'automobilista quando vede un pedone.

    Rispondi

  • racoon

    31 Gennaio @ 09.13

    Io ci starei sulle piste ciclabili se quelle sul maciapede non mi obbligassero a passare su radici sporgenti, se non mi trovassi le frasche degli alberi ad altezza occhi, se non ci fossero macchine parcheggiate, se quelle in prossimità dei capironi del vetro non avessero cocci per terra. fate un giro in bici lungo tutta la via emilia, e capite di cosa sto parlando

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro