-0°

12°

Parma

Ora il pericolo è il ghiaccio - Scuole chiuse in molti comuni: l'elenco aggiornato

Ora il pericolo è il ghiaccio - Scuole chiuse in molti comuni: l'elenco aggiornato
Ricevi gratis le news
273

I SOPRALLUOGHI IN PROVINCIA, FELLINI: "SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO" - E’ continuata anche oggi l’attività dei mezzi della Provincia sulle strade provinciali dove nella mattinata i responsabili del servizio Viabilità coordinati dall’assessore Andrea Fellini hanno svolto sopralluoghi per verificare la situazione e l’efficacia del piano neve. Per lo spazzamento le strade provinciali sono state divise in 116 tronchi di 11 km ciascuno mentre per lo spargimento del sale si opera in 84 tronchi di 16 km.
“Stiamo gestendo le conseguenze della perturbazione in atto con molta attenzione. In previsione dell’abbassamento delle temperature la priorità è diventata lo spargimento del sale – dice Fellini – nonostante l’oggettiva difficoltà delle risorse ne abbiamo acquistato altri quantitativi rinforzando le scorte perché mantenere aperte le strade è una priorità. Non ci nascondiamo che la dove l’elevato traffico ha compattato la neve, l’azione del sale è limitata, per questo mi unisco a quanti in queste ore raccomandano prudenza, di mettersi in viaggio solo se è indispensabile e di farlo con mezzi adeguati”.
Fellini con gli addetti del servizio Viabilità della Provincia ha controllato la fascia pedemontana percorrendo la strada provinciale 56 e poi la sp15 fino a Calestano, da lì la sp 39 fino a Fornovo per poi scendere dalla sp357 Medesano - Noceto. Altre squadre hanno invece percorso più vote la Massese in particolare sopra Pastorello, dove ieri sono stati segnalati problemi, la provinciale 16 fino a Mulazzano e poi la sp 98 fino a Traversetolo scendendo verso la città per la provinciale 513. In campo anche la Polizia Provinciale che ha monitorato le principali strade della Bassa.
E’ operativo tutto il personale della viabilità, con 60 unità attive per la vigilanza sulle strade. Sono complessivamente 94 le ditte al lavoro in questi giorni per la Provincia, sia con spazzaneve che con il sale, oltre 200 i mezzi impiegati, 30 i centri operativi aperti.


SCUOLE CHIUSE -
L'elenco delle scuole chiuse venerdì 3 febbraio nel Parmense:
Albareto
Bardi

Corniglio
Langhirano
Lesignano 
Montechiarugolo
Neviano
Pellegrino
Salsomaggiore T.
Solignano        
Terenzo
Tornolo
Traversetolo (domani, 4 febbraio, a Traversetolo le scuole saranno aperte regolarmente, mentre sarà chiuso il Centro diurno)
Varano Melegari
Varsi

Nel Reggiano:
Brescello 
Gattatico
Campegine 
Poviglio 
Castelnovo Sotto
Sant’Ilario d’Enza     

Aggiornamenti sulla Gazzetta di Parma in edicola

I dettagli - A Montechiarugolo domani resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado e i servizi educativi 0-3 anni. Chiuso domani e sabato il Centro Diurno di Basilicanova: nelle stesse giornate sospeso il taxi sociale e il Servizio assistenza domiciliare erogherà i soli servizi essenziali. Chiusa nel pomeriggio di oggi la biblioteca/ludoteca di Monticelli.
Scuole chiuse venerdì e sabato anche a Bardi, Varsi, Neviano, Varano Melegari, Pellegrino, Lesignano, Salsomaggiore.
Domani niente scuole anche a Traversetolo, dove resterà chiuso anche il Centro Diurno sia venerdì che sabato; salta il mercatino "Trovatutto sotto i portici di Traversetolo" previsto per sabato. Il mercato mensile di scambio ECOeconomico e RIvendita di  oggetti vintage, da collezione, d’arte, d’antiquariato, libri, accessori ed altro ancora tornerà sabato 3 marzo. Il comune fa invece sapere che domenica 5 febbraio, il mercato domenicale si svolgerà regolarmente. è possibile che manchi qualche banco ma l'ufficio tecnico del comune è già all'opera per sgomberare le maggiori piazze e vie del paese dalla neve.
A Fidenza, il tradizionale mercato dell’antiquariato e del biologico di via Gramsci sarà trasferito sabato 4 febbraio in piazza Garibaldi.
A Collecchio è confermata la riapertura di tutti nidi d'infanzia e le scuole del capoluogo e delle frazioni, inclusa la materna parrocchiale 'Giovanni XXIII' ed il nido privato San Martino a partire da venerdì 3 febbraio. Contestualmente, sarà garantito il servizio di trasporto scolastico con i pulmini, che potranno subire lievi ritardi dovuti alle condizioni del fondo stradale dopo le probabili gelate notturne.(Maggiori informazioni su Collecchio ai numeri telefonici 0521 301237 oppure 301212).

PIANO NEVE IN CITTA: GLI ULTIMI INTERVENTI- Alle 22 di ieri è iniziato il servizio di prevenzione ghiaccio sul percorso livello 2, con l’utilizzo di 2 mezzi spargisale, intervento terminato alle 4; Alle 24 è iniziato il servizio per il trattamento con cloruro di sodio di carreggiate con lastre di neve ghiacciata residua, con l’utilizzo di 5 mezzi spargisale, attività terminata alle 6; Alle 4 una squadra ha provveduto allo sgombero dalla neve dall’area mercatale di p.le Matteotti e 2 squadre hanno provveduto allo stesso intervento nell’area mercatale di via Montanara e via Pertini.
Attività in corso:
Alle 9 di oggi è ripreso il servizio di prevenzione ghiaccio sull’intero territorio con l’utilizzo di 7 mezzi spargisale, interrotta temporaneamente per la presenza di forte traffico.

Centro Storico
Dalle 4 sono in servizio 8 squadre per spalatura manuale di piste ciclopedonali, marciapiedi, fermate bus, percorsi esterni alle scuole ecc.

Parma Sud
Dalle 4 sono in servizio 8 squadre previste nel piano per spalatura manuale di piste ciclopedonali, marciapiedi, fermate bus, percorsi esterni alle scuole ecc.;
Dalle 4 sono in servizio 5 spartineve per pulizia parcheggi zona via Sidoli e aree mercatali;
Dalle 8,30 sono in servizio altri 15 spartineve per intervenire sulle carreggiate stradali dove vi è presenza di lastre di neve accumulata per le precipitazioni notturne.

Parma Nord
Dalle 3 sono in servizio 8 squadre previste nel piano;
Dalle 5 sono in servizio 7 spartineve per pulizia parcheggi zona S. Leonardo e SPIP;
Dalle 10 sono in servizio altri 5 spartineve per intervenire sulle carreggiate stradali dove vi è presenza di lastre di neve ghiacciata.

L’intervento dei mezzi spartineve successivo allo spargimento del cloruro di sodio si prefigge l’obiettivo di ridurre o eliminare, prima dell’arrivo dell’ondata di freddo intenso previsto, le lastre di neve residua nelle carreggiate stradali; è pertanto previsto di proseguire con le attività in atto per tutta la giornata, estendendo lo sgombro anche ai parcheggi, con particolare attenzione agli stalli per disabili e agli stradelli pedonali.
Dalle 12 sono operativi altri 6 trattori spartineve per intervenire sulle carreggiate stradali dove vi è presenza di lastre di neve ghiacciata nella zona urbana Nord. E’ stato attivato, inoltre, con due mezzi, lo spargimento di cloruro di calcio per massimizzare lo scioglimento delle lastre prima dell’arrivo previsto e confermato delle bassissime temperature.
Contemporaneamente, le segnalazioni per richieste di interventi puntuali vengono tutte valutate, raggruppate per zone e gestite dai mezzi più vicini con modi e tempi compatibili con tutto l’intervento in atto.

Ore 10,30 A causa di un incidente, è stata chiusa la Tangenziale Nord, in direzione Milano fra la rotonda del sovrappasso ciclopedonale e l'uscita di via Mantova.

Ore 7,15 Ancora neve, in nottata e nel primo mattino, Ma la situazione in città, come ci conferma la Polizia municipale, non registra al momento problemi particolari. Resta ovviamente l'invito alla massima prudenza per tratti ghiacciati.
Ricordiamo che è stato revocato il blocco del traffico del giovedì, mentre in città le scuole sono aperte (chiuse invece in diversi paesi)In A1 la situazione è ora normale. Ma la neve è abbondante nel tratto appenninico Bologna-Firenze, In A15 il sito registra la chiusura ai mezzi pesanti dello svincolo Parma ovest-Interconnessione A1 per Bologna. Coda anche fra la A1 e il raccordo A15. La polizia stradale regionale invita a mettersi in viaggio solo in caso di necessità, anche perchè le previsioni parlano di ulteriori nevicate.

OLTRE 200 MEZZI AL LAVORO IN PROVINCIA- Ancora mobilitazione massima da parte della Provincia su tutta la rete viaria provinciale. Per tutta la giornata sono continuate le operazioni di spargimento sale e spiazzamento. Il piano neve della Provincia è strutturato in questo modo: per lo spazzamento le strade provinciali sono state divise in 116 tronchi di 11 km ciascuno mentre per lo spargimento del sale si opera in 84 tronchi di 16 km. Sono complessivamente 94 le ditte che lavorano per la Provincia, oltre 200 i mezzi impiegati, 30 i centri operativi aperti, 60 le unità del servizio Viabilità attive per la vigilanza sulle strade.
“Tutta la viabilità è stata mantenuta percorribile – spiega l’assessore Andrea Fellini –  tutti i passi sono aperti escluso il Tomarlo chiuso sul versante genovese mentre noi abbiamo mantenuto percorribile la via verso quello piacentino. Continueremo tutta la notte la vigilanza e lo spargimento del sale perché sappiamo che il pericolo da scongiurare è quello del ghiaccio.”
L’assessore Andrea Fellini con il servizio di Protezione civile della Provincia ha eseguito  sopralluoghi sulle strade provinciali e sono in preallerta i volontari in modo da far fronte a eventuali situazioni critiche. Secondo le previsioni della Protezione civile nelle prossime ore la caduta della neve andrà attenuandosi per poi riprendere fra 24/48 ore. Il pericolo è il ghiaccio dovuto al violento abbassamento delle temperature che dovrebbero arrivare a -8° in pianura e –12° sui rilievi.

PIANO NEVE IN CITTA'-  Dalle 9 è ripresa l’attività di sgombero neve sulle strade del centro storico e nelle strade esterne al centro abitato e di passare le stesse una seconda volta con spargimento sale.
Questi interventi sono mirati a ridurre al massimo o eliminare le lastre di neve residua, prima dell’arrivo dell’ondata prevista di freddo intenso. Oggi dalle 3 e in modo scaglionato, riprenderà l’attività, con spalatori e piccoli mezzi meccanici, di pulizia di: marciapiedi prospicienti edifici pubblici, piste ciclabili, fermate bus, attraversamenti pedonali, percorsi pedonali esterni delle scuole e aree mercatali di via Torrente Bardea, via Pertini e p.le Matteotti".

Segnalateci eventuali problemi nello spazio commenti o, se avete  foto, con una mail a sito@gazzettadiparma.net

 METEO - LE PREVISIONI A PARMA comune per comune

 AUTOSTRADE - in tempo reale

 AEROPORTO - La situazione dei voli in tempo reale

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    03 Febbraio @ 21.45

    Sbando 64 volevo solo metterti al corrente che tutti i dipendenti pubblici o privati in italia hanno diritto (entrambi i genitori, padre o madre) a permessi retribuiti, che poi altro non sono che malattia del bambino visto che vale il certificato del figlio, quando il bambino, fino a 3 anni di età se non sbaglio, è malato.

    Rispondi

  • sbando\'64

    03 Febbraio @ 15.06

    non e\' possibile che tutte le volte che vengono 15 cm di neve le scuole vengano chiuse!!!!!!! ieri sentivo a telereggio un sindaco della provincia di reggio che giustificava le scuole chiuse per ragioni di sicurezza in quanto non riuscivano a garantire la pulizia dei marciapiedi e stradelli che portano alla scuola. COSA????????????? e allora tutti quei lavoratori che si mettono in marcia al mattino presto per andare sul posto di lavoro cosa devono dire? lo stesso sindaco diceva che la scuola e\' cultura e non deve essere vista come un luogo di accoglienza (verissimo allora tutti i bambini e ragazzi devono andare a scuola anche con la neve e gli insegnanti devono andare sul posto di lavoro).\r\nio abito in provincia di reggio e vi assicuro che nel mio paese quasi tutti gli insegnanti vivono in paese (possono andarci anche a piedi sul posto di lavoro con gli stivali da neve cosi\' non scivolano) e ovviamente anche i bambini sono del posto (io mercoledi\' ho accompagnato i miei figli a piedi alzandomi qualche decina di minuti prima del solito!!!!!) vuoi dire che il solo furbo sono io!!!!!!!!!!!!!!! \r\ninoltre non tutti si possono permettere di rimanere a casa dal lavoro e tenere i figli a casa.\r\nnoi per esempio per portare i figli a scuola ci possiamo andare a piedi anche se dista 1,5 km ma la scuola e\' in paese, mentre i nonni sono in paese a 3km da noi e ci dobbiamo andare in macchina, quindi dove sono questi pericoli per i figli evitati con la chiusura della scuola?????????\r\nsapete che gli insegnanti per riuscire a fare le ferie anche a natale non usano le ferie ma rimangono a casa perche\' e\' CHIUSURA DEL SERVIZIO ovviamente retribuita e ovviamente si chiama in modo diverso altrimenti non riuscirebbero a farsi altri 2 mesi di ferie in estate?\r\nsapete che gli insegnanti per ognuno dei loro figli, non so fino a che eta\', hanno DIRITTO AD UN MESE DI PERMESSI RETRIBUITI PER MALATTIE DEI FIGLI!!!!!!!!!!!!!!!! che nessun altro ha?????????????? poi ci vengono a dire che bisogna adeguare l\'eta\' pensionabile delle donne del privato a quelle del pubblico. VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Roberto

    03 Febbraio @ 11.45

    Piano neve: segnalo disservizio in via Spadolini, che è una breve parallela di via Budellungo, dalla prima nevicata nessun mezzo nè spazzaneve nè spargisale si è visto, col risultato che ora ci troviamo una strada completamente ghiacciata ed estremamente pericolosa sia per gli autoveicoli che per i passanti. Saluti, Roberto

    Rispondi

  • paolo

    03 Febbraio @ 09.36

    E' proprio vero che la televisione rincoglionisce le persone... certo che guardando il telegiornale sembra di essere in una situazione drammatica, imprevedibile, unica, mortale...insomma nel dubbio...CHIUDETEVI TUTTI IN CASA!!!!!

    Rispondi

  • claudio

    03 Febbraio @ 00.26

    ma questa è una città di CAGASOTTO? SE PENSO CHE HANNO CHIUSO ANTICIPATAMENTE LE TRE PISTE DEL GHIACCIO APERTE PER LE FESTE DI NATALE, LAMENTANDOSI CHE C'ERA TROPPO CALDO, MI SCOPPIA LA TESTA. MA COME SI FA A DIRE CHE NON C'E' STATO MAI COSI' FREDDO. QUALCUNO RICORDA CHE CIRCA 25 ANNI FA PER DUE ANNI CI FU UNA GARA DI SCI DA FONDO NEL TORRENTE PARMA, ALLA DOMENICA MATTINA? IO SONO PARTITO ALLE 0840 CON -12 GRADI E NON SONO MORTO ANZI E' STATA UNA BELLA AVVENTURA. SOFFRITE GIOVANI, E IMPARERETE A VIVERE. PENSATE AI PAESI DELL'EST E VI SI SCALDERA' IL CUORE. PENSATE A CHI NON HA UNA CASA E DIVIDE IL FREDDO IN UN DORMITORIO.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: 15enne in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS