12°

23°

Parma

L'infinita notte dei volontari tra i clochard: panni e pasti caldi

L'infinita notte dei volontari tra i clochard: panni e pasti caldi
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Il camper si ferma sempre all’angolo della stazione, verso viale Piacenza. E quando i volontari di «Pane e vita» arrivano insieme ai City Angels, c’è già la fila.
 E’ un martedì siberiano con neve e aria affilata: dopo aver preso pasti e coperte si rifugiano tutti nella sala d’attesa della stazione. Spunta anche una pizza calda, offerta dai volontari nella lunga notte di buio e contraddizioni. Quelle di una città in cui centinaia di persone dormono su giacigli di fortuna, senza un tetto sulla testa. Quelle di chi non riesce ad accettare la mano tesa: di andare in dormitorio proprio non ne vuol sapere.
 E non serve raggiungere i ponti più isolati, basta affacciarsi nel centro storico, scegliendo le viuzze più strette e meno di passaggio per incontrare Igor (il nome è di fantasia) o Mohamed. Igor è ucraino, ha 30 anni di cui gli ultimi 8 trascorsi in Italia. Lui è uno degli irriducibili della strada, nei letti caldi del Cant e del Cornocchio non ci vuole stare. «Questo freddo mi ricorda casa», dice l’ucraino annusando l’aria, con un sorriso a trentadue denti stampato in faccia. «Lavoricchio in un bar e prima dell’una di notte non sono mai fuori. Gli orari dei dormitori sono troppo rigidi» continua il ragazzone con la cuffia calcata in testa (un lusso per pochi). Così passa le notti in stazione. Insieme agli altri «fratelli della sala d’attesa», come li chiamano i volontari, cinque ragazzi di Pane e Vita e 6 angeli col casco blu. In realtà, però, tutto fila liscio grazie anche ai poliziotti-custodi della Polfer. Un bel miscuglio di umanità e giustizia, professionalità e solidarietà quello che si respira nella saletta riscaldata. L’odore di vissuto non manca, certo, ma si fa finta di nulla: pian piano si impara a conoscersi. Madre e figlio del parmense sono ancora lì, «questa notte forse è l’ultima»: ripetono il ritornello a cui non credono più. C’è qualche parmigiano ma sono soprattutto stranieri i ragazzi della stazione. Gli homeless di lungo corso si riconoscono dallo zaino da campeggio, più un numero indefinito di borse e sacchetti in cui sono infilati pezzetti di vita e oggetti utili a sopravvivere. Poi ci sono i nordafricani sbarcati da Lampedusa, pelle ambrata e nulla in mano, per dormire basta un cartone. La convivenza non è facile e la tensione in strada inizia a essere palpabile: l’alcol accende animi e amarezze. Sono gli angeli della strada a stemperare la tensione. «Faccio un appello agli uomini di buona volontà – attacca Luigi Martuscello di Pane e Vita – chi dovesse avere indumenti o cibo da donare può rivolgersi a noi o ai City Angels, al numero 331 2949737». Un appello che non deve cadere nel vuoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Sul Lungoparma

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti: «Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere e gentiluomo

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»