-2°

Parma

Lunardi: "Giusto che i magistrati rispondano dei propri errori"

Ricevi gratis le news
20

di Giuliano Molossi

 La settimana scorsa il governo Monti è stato clamorosamente battuto alla Camera sulla responsabilità civile dei giudici. Duecentosessantaquattro deputati (contro 211 contrari) hanno votato a favore dell'emendamento del leghista Gianluca Pini che prevede anche per i magistrati il principio del «chi sbaglia paga». Lega e Pdl in maniera quasi compatta e almeno 50 deputati del Terzo Polo e del Pd (contro le indicazioni dei due rispettivi partiti) hanno detto sì all'introduzione di questa norma «esplosiva». Fra loro c'era anche l'onorevole parmigiano Pietro Lunardi, del Pdl.
 Onorevole Lunardi, ci spiega le ragioni del suo voto a favore della responsabilità civile dei giudici?
Il mio non è stato certamente un voto per ordini di scuderia, ma è stato un voto assolutamente convinto. Io ritengo che il magistrato, come tutti gli altri professionisti, come il medico, come l'ingegnere, debba rispondere per gli errori compiuti. Se ritiene di non doverne rispondere, allora è meglio togliere dai tribunali la scritta «la legge è uguale per tutti».
Ma non è quello che già avviene?
Se un cittadino ritiene di aver subito danni ingiusti da un provvedimento giudiziario compiuto da un magistrato, può pretendere dallo Stato il risarcimento dei danni. Lo Stato, poi, dovrebbe rivalersi sul magistrato. Non è così? Sì, però esiste anche una responsabilità morale, della quale nessuno parla mai, ma che è molto significativa. C'è gente che ha avuto la vita rovinata per colpa di un giudice. Chi risarcisce questi danni irreparabili? E' giusto, a mio parere, che il giudice che sbaglia paghi di tasca sua.
(L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    08 Febbraio @ 11.46

    Cicciopasticcio i magistrati già pagano sul piano economico per i propri errori, gli unici invece che non pagano mai sono i politici a parte previti

    Rispondi

  • Mario

    07 Febbraio @ 18.56

    certo che a "becco di ferro" il Lunardi non lo batte nessuno!!! ma vergognati invece di parlare!!

    Rispondi

  • Ippotommaso

    07 Febbraio @ 18.56

    Dica giligan, le risulta che i politici rispondano 'economicamente' dei danni che causano? A me risulta che negano l'evidenza, si ricandidano e si dichiarano vittime perché "è tutto un complotto" ma di vederli tirare fuori soldi loro non mi pare che ci siano esempi. Trovo curioso che a votare la responsabilità civile siano quelle persone che hanno disastrato a finanza pubblica.

    Rispondi

  • marco

    07 Febbraio @ 18.29

    @cicciopasticcio Un magistrato prima di andare a fondo nei confronti di un malandrino dal reddito d'oro e in grado di pagarsi i migliori studi di avvocati ci penserebbe su 100 volte. E' lo stato che deve risarcire economicamente, non il magistrato. Già la legge non è uguale per tutti, con questa novità lo sarà ancora meno. Non a caso questa legge piace a chi ( don pietro lunardi) sostiene che con la mafia bisogna convivere. Ognuno ha i propri idoli.

    Rispondi

  • Giancarlo

    07 Febbraio @ 18.11

    Caro Cicciopasticcio,c'è un detto : "a qualcuno è più facile metterglielo nel c...o che nella testa".Leggendo alcuni di questi blog capirai che è un detto volgare ma sacrossanto e mi rivolgo sopratutto a coloro che svicolano da questa logica,chi fa danni DEVE pagare,magistrati compresi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5