10°

22°

Parma

Ascensore in tilt: aula "off limits" per il prof disabile

Ascensore in tilt: aula "off limits" per il prof disabile
Ricevi gratis le news
4
Altra disavventura per Carmelo Tripodi, il professore del liceo Marconi che dopo il terremoto era rimasto in classe per un’ora, perché impossibilitato a scendere, per problemi di deambulazione. Martedì scorso l’ascensore che lo porta alla sua classe al primo piano ha avuto un guasto ed è dovuta intervenire l’assistenza pubblica per farlo «salire» in classe e in cattedra.
Tripodi, che cammina con le stampelle, si è trovato davanti all’ascensore guasto. La scuola ha chiamato i tecnici, ma sono stati più veloci i volontari della pubblica. «Non ho niente contro il Marconi, anche nelle altre scuole di Parma in cui ho insegnato ho avuto problemi di questo tipo - dice il docente di letteratura inglese - Ci vuole però una presa di coscienza, ci vuole più attenzione da parte delle istituzioni, perché ciò non avvenga più». 
«Il professore ha mia comprensione e solidarietà, - dice il preside del Marconi, Antonio Attanasi - Quello che la scuola può fare l’ha fatto, ha messo gli stalli, ha un ingresso dedicato. Non è stato possibile spostare le sue classi al piano terra, perché la struttura non lo consente». (...)

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Iose

    11 Febbraio @ 16.48

    Non credo si tratti di ricerca di scoop, sicuramente non si tratta di un evento eccezionale, ma la reiterazione dei disagi richiede necessariamente una riflessione su come le istituzioni applicano la normativa sulla sicurezza. Non è possibile che vi siano sedie "nuove" che all'improvviso si rompono, piani di cattedre che si staccano, persone disabili che non vengono tempestivamente supportati nelle situazioni di emergenza, piani di evacuazione (che richiedono non solo la segnalazione di allarme, ma soprattutto una mappa per la ricognizione dei bisogni speciali) che funzionano solo sulla carta, addetti alla sicurezza e al primo soccorso non formati ... E' vero, forse non si può costruire un'intera scuola dislocata tutta su un piano terra, ma è certo che l'istituzione deve tener presenti le necessità del personale (studenti e/o docenti) e pianificare la sistemazione delle aule ai piani ritenuti più comodi, come sancito dalla normativa vigente... E' facile giudicare quando i problemi li vivono gli altri, non è possibile che a "subire" siano sempre e solo i più deboli!

    Rispondi

  • Sara

    10 Febbraio @ 15.20

    Mi sfugge il senso dell'articolo. Premesso che è sacrosanta la richiesta di eliminazione delle barriere architettoniche, mi sembra di capire che questa scuola sia dotata di ascensore per consentire al professore di raggiungere la sua aula. Poiché non si può pensare di costruire un liceo interamente a piano terra, rimane il rischio, ragionevolmente contenuto, credo, che l'ascensore si guasti. Il ricorso ad aiuti alternativi, come l'Assistenza Pubblica, è del tutto eccezionale. Non mi sembra un caso di incuria o di insensibilità da parte delle istituzioni nei confronti della disabilità, ma un evento che sta nell'ordine delle cose che possono accadere. Mi piacerebbe capire che soluzione auspicherebbero gli interessati in questo caso. "Ai miei tempi", quando mi sono iscritta in prima liceo, in classe con me c'era una compagna in carrozzella. La scuola aveva gli scalini sia in ingresso che per accedere alle classi, situate dal primo piano in su. Nel giro di 3 mesi ricordo che la scuola aveva attrezzato la scala con una pedana mobile. Nel frattempo era stata approntata una pedana fatta con assi di legno, certo non il massimo... ma i miracoli non li fa nessuno e, di fronte alla buona volontà di un istituto che desidera consentire a tutti di partecipare alle lezioni, un attimo di pazienza e di collaborazione credo che non guasti.

    Rispondi

  • Maganuco

    10 Febbraio @ 09.51

    Credo che occorra un po' di sensibilità a tutto ed in specialmodo a chi ha problemi di questo tipo che ne limitano l'autonomia in certe situazioni. Ovviamente proprio perchè sono situazioni occasionali bisognerebbe non gridare allo scandalo tutte le volte ed additare le istituzioni o cercare lo scoop.

    Rispondi

  • andrew

    10 Febbraio @ 09.50

    Tripodi è troppo educato e troppo buono. Io sono stato un suo allievo circa nove anni fa e questi problemi c'erano, nella scuola in cui insegnava. possibile che in tutti questi anni nulla sia cambiato? Vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

1commento

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto