10°

20°

Parma

Tentato furto: scatta l'allarme. I ladri lo prendono a mazzate

Tentato furto: scatta l'allarme. I ladri lo prendono a mazzate
Ricevi gratis le news
0

 Solo il tempo di far danni hanno avuto. Una manciata di secondi, per usare come leva  un  grosso piede di porco e forzare  una porta: questo il primo danno. Il secondo? Il pannello di  controllo dell'antifurto messo  fuori uso da una serie di mazzate.  Botte dettate più dalla rabbia che  dalla ragione, perché l'allarme,  com'era prevedibile, ha continuato a suonare: e così agli aspiranti razziatori non è rimasto  che fuggire. A mani vuote.

Il furto è stato tentato in un  magazzino all'ingrosso dell'area  ex Salamini. I ladri sono entrati  in azione verso la mezzanotte tra  mercoledì e ieri. Di certo erano  almeno tre, probabilmente con  un furgone e forse anche con  un'auto d'appoggio, con qualcuno che facesse da palo, per evitar  sorprese. Visto che il lato frontale del magazzino è protetto da  una solida serranda a prova di  spaccata, i malviventi hanno  concentrato le loro attenzioni  sulla porta sul retro.
Non appena il piede di porco  ha allargato il varco, i sensori  hanno fatto scattare il sistema  d'allarme. Non è stata solo la sirena piazzata all'interno del magazzino a suonare, ma anche il  telefono delle guardie giurate  dell'Ivri (che tra l'altro ha anche  la centrale operativa a pochi me tri di distanza). I ladri le hanno  provate tutte per zittire il «grido» che svelava la loro intrusione. Hanno corso attraverso tutto  il magazzino, per raggiungere il  quadro di comando dell'impianto antifurto. E' facile che abbiano  provato a premere qualche pulsante, ma l'allarme continuava a  fare il proprio dovere e a suonare.
A questo punto, per sfogare il  loro senso d'impotenza, i ladri  hanno sferrato una serie di colpi  sul pannello, per poi infilare la  porta dalla quale erano entrati e  fuggire. Devono averla scampata  per pochi secondi, perché le  guardie giurate dell'Ivri sono intervenute in pochissimi minuti.  Vista la porta forzata sul retro,  hanno controllato se qualcuno si  trovasse ancora all'interno, perlustrando ogni angolo.
Intanto, sono intervenute an che le «gazzelle» del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri. Le strade dell'ex Salamini  sono state passate al setaccio, ma  senza alcun risultato: gli aspiranti razziatori erano riusciti a  far perdere le loro tracce, sparendo chissà dove. Nel frattempo, è arrivato anche il titolare del  magazzino. Da una prima occhiata, sembra che i ladri non  abbiano portato via nulla. «Solo  un altro po' della nostra tranquillità» mormorava ieri mattina, mentre i tecnici rimettevano  a posto la porta e il pannello del  sistema d'allarme.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Non può transitare oltre la metà dei diesel di Parma

Blocco del traffico: bilancio del primo giorno di controlli antismog

10commenti

STADIO TARDINI

Parma-Entella 3-1: Lucarelli segna nel primo tempo, decisivi Calaiò e Insigne nella ripresa Foto

Il Parma sale a 14 punti in classifica

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

FOCUS

Quando l'inquinamento uccide Video

SPORT

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

1commento

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va