Parma

Tanzi ricoverato al Maggiore

Tanzi ricoverato al Maggiore
Ricevi gratis le news
46

Calisto Tanzi è stato ricoverato nell’ospedale Maggiore di Parma a causa delle «gravissime» condizioni di salute. L’ex patron Parmalat è detenuto nel carcere di via Burla da circa 10 mesi, da quando cioè fu arrestato (ai primi di maggio del 2011) su ordine dell’autorità giudiziaria di Milano. 

Uno dei legali di Tanzi, l’avvocato Gianpiero Biancolella, ha spiegato all’ANSA che per l’ex imprenditore si è reso necessario il ricovero nella notte di venerdì. La lunga detenzione in carcere avrebbe aggravato quella che i legali di Tanzi da mesi definiscono una «compromessa condizione di salute».

Fonti giudiziarie sostengono che Calisto Tanzi è alimentato da venerdì scorso tramite sonda gastrica. L’ex patron della Parmalat si trova ricoverato nella sezione detenuti dell’ospedale. La notizia relativa alle condizioni di salute di Tanzi non è stata confermata ufficialmente dal personale del Maggiore. I legali dell’ex imprenditore, interpellati dall’agenzia Ansa, sostengono che le condizioni del loro cliente sono «gravissime». Tanzi rifiuterebbe di mangiare a causa del «profondo stato depressivo in cui è caduto»: per questa ragione si sarebbe reso necessario alimentare il paziente con una sonda gastrica. I legali di Tanzi hanno annunciato l’intenzione di diffondere un comunicato stampa sulle condizioni del loro cliente.

 

 

 

(Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    15 Febbraio @ 14.31

    Gazzetta, potreste modificare il post di marinaio perchè non esiste? Sono io e non so come ho scritto la firma sbagliata

    Rispondi

  • Geronimo

    15 Febbraio @ 08.40

    Signor Casimiro le rispondo io: 1) appunto, il controllato paga il controllore quindi si può dire che il controllato è innocente? prima di criticare Bondi perché non si informa su cosa ha fatto e su come ha lavorato? Intanto ha salvaguardato i posti di lavoro, ha tagliato i rami secchi, ha portato a casa denaro (non solo nel suo conto corrente con legittimi guadagni ma nelle casse Parmalat), ha iniziato a pagare il giusto le concessionarie di distribuzione (infatti adesso che lui non c’è più tanti concessionari hanno abbandonato il lavoro perché si sta ritornando ai giochetti dell’era Tanzi, il che vuol dire pochi soldi e tra tanto tempo), altri al suo posto avrebbero liquidato l’azienda e sarebbe stato un vero peccato perché l’azienda Parmalat è sempre stata efficiente, i problemi erano altri e tra i responsabili vi era Tanzi. 2) Le do ragione su questo punto. 3) Tanzi sapeva, tanto è vero che ha acquistato qualcosa ma stava zitto e continuava a farsi emettere i famosi Bond. 4) Le do ragione, probabilmente sarà condannato quando vicino alla vecchiaia. 5) La legge è uguale per tutti, non è detto che superati i 70 anni si debba per forza andare ai domiciliari, la differenza tra Tanzi e Previti è una, il primo è recidivo mentre il secondo ha subito, credo, una sola condanna. Tanzi come riportava ieri anche la gazzetta ha subito più condanne di cui una passata in giudicato che fa il paio con i vari patteggiamenti. Detto questo non sono d’accordo col Tanzi in carcere viste le sue condizioni ma mi piacerebbe che questa clemenza da parte vostra ci fosse anche per altre persone nelle sue stesse o peggiori condizioni di salute. Mi fa strano leggere commenti inneggianti alla pena di morte per il furto di cibo quando si chiede clemenza per uno che ha rubato, causato morti indirette, continuato a rubare.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    15 Febbraio @ 07.29

    Il suo commento è inserito. Il problema non è questo o quel nome, ma devo farle notare che non tocca a me o a lei stabilire colpevolezze di rilevanza penale di questo o quel soggetto. E poichè, senza pronunce in tal senso da parte dei giudici, questo potrebbe comportare una ipotesi di diffamazione, noi lasciamo completamente a lei la responsabilità di ciò che afferma, che non possiamo condividere fino a prova (= sentenza) contraria.

    Rispondi

  • Casimiro

    14 Febbraio @ 23.12

    Mamma mia, ma c'è ancora gente che crede che il cav. Calisto Tanzi è il colpevole della vicenda Parmalat??? Io non capisco come ci possa essere tanta ignoranza. 1) Dalla vicenda Parmalat chi ci ha guadagnato??? In primis le banche, poi le società di revisione (che come le società di rating) sono il male dell'economia in quanto chi viene giudicato per la corretta tenuta della contabilità è anche lo stesso soggetto che paga la revisione (non c'è forse conflitto di interessi??? chi è giudicato dal soggetto X è anche colui che paga il soggetto X) ed infine coloro che hanno risollevato (!!!) la Parmalat dalle disgrazie (Bondi ha forse lavorato gratis, dato che oltre al compenso da commissario straordinario (straordinario??? cosa aveva i super poteri!!! Tipo convertire i debiti in azioni???) pagato dallo stato, ha avuto supercompensi per i successivi anni "vegetati" alla Parmalat. 2) Perchè ITALAUDIT è stata, di fatto, fatta fallire ed è stata messa fuori mercato??? Perché DELOITTE non ha avuto lo stesso trattamento??? (In tutti i crack finanziari dell'ultimo decennio, DELOITTE c'è sempre!!!). 3) Perchè le obbligazioni/bond, che sono titoli di debito, sono stati vomitati dalle banche in mano ai piccoli risparmiatori, quando sul prospetto informativo c'era scritto che tali emissioni dovevano rimanere nelle tasche degli investitori istituzionali??? Perché le banche hanno accesso alla Centrale Rischi e quindi sono in grado di vedere, nonostante i bilanci truccati, il REALE stato di indebitamento di una società: pertanto hanno ribaltato, nonostante avessero accettato il prospetto informativo delle emissioni obbligazionarie, i titoli, ben conscie del reale stato di Parmalat, sui piccoli risparmiatori. 4) Dov'è CESARE GERONZI??? A raccogliere le margherite nei prati, nonostante per un ventennio abbia condizionato NEGATIVAMENTE l'economia italiana a suo piacere (vedi vicenda Ciappazzi ... quando uno è con l'acqua alla gola, pur di avere un poco d'aria è disposto a tutto ... e chi lavora in un'azienda lo sa molto bene). 5) Perché la legge NON è uguale per tutti: Previti sconta la pena agli arresti domiciliari, mentre il Cav. Calisto Tanzi nelle patrie galere ... I politici, trasversalmente, si lavano sempre le mani. 6) Perché non inserirete il mio commento??? Forse perchè ho scritto DELOITTE, CESARE GERONZI e PREVITI??? Forza Calisto e forza Parma: è ora che la città intervenga a "difendere" il capro espiatorio della mala economia italiana, così come a suo tempo aveva calato le braghe appena scoppiata la vicenda Parmalat. La giustizia umana è manipolabile mentre quella divina no: ed è lì che ogni uomo farà i conti con la propria coscienza e con quella di Dio ... anche chi ha giudicato lo stesso Cav. Calisto Tanzi.

    Rispondi

  • Marco

    14 Febbraio @ 17.22

    @Roberta: il tuo penoso intervento si commenta da solo...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Colin Firth e Woody Allen

Colin Firth e Woody Allen

NEW YORK

Molestie: Woody Allen, anche Colin Firth si sfila. Carriera finita?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Episodio di omo-transfobia in via Cavour, 37enne insultato

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

3commenti

polizia locale

Unione Pedemontana, camionisti sempre più indisciplinati: 213 sanzioni su 263 mezzi controllati I dati

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

3commenti

p.le della pace

La città che cambia: ecco la (ex) sede della Provincia vuota Video

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

9commenti

elezioni

Da "Mamme del mondo" a "W la fisica" (oltre a Lega e M5S), ecco i primi simboli presentati Foto

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

televisione

Armando Gandolfi (e il pomodoro) protagonisti sabato su Rai1 Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"