19°

Parma

Tanzi ricoverato al Maggiore

Tanzi ricoverato al Maggiore
Ricevi gratis le news
46

Calisto Tanzi è stato ricoverato nell’ospedale Maggiore di Parma a causa delle «gravissime» condizioni di salute. L’ex patron Parmalat è detenuto nel carcere di via Burla da circa 10 mesi, da quando cioè fu arrestato (ai primi di maggio del 2011) su ordine dell’autorità giudiziaria di Milano. 

Uno dei legali di Tanzi, l’avvocato Gianpiero Biancolella, ha spiegato all’ANSA che per l’ex imprenditore si è reso necessario il ricovero nella notte di venerdì. La lunga detenzione in carcere avrebbe aggravato quella che i legali di Tanzi da mesi definiscono una «compromessa condizione di salute».

Fonti giudiziarie sostengono che Calisto Tanzi è alimentato da venerdì scorso tramite sonda gastrica. L’ex patron della Parmalat si trova ricoverato nella sezione detenuti dell’ospedale. La notizia relativa alle condizioni di salute di Tanzi non è stata confermata ufficialmente dal personale del Maggiore. I legali dell’ex imprenditore, interpellati dall’agenzia Ansa, sostengono che le condizioni del loro cliente sono «gravissime». Tanzi rifiuterebbe di mangiare a causa del «profondo stato depressivo in cui è caduto»: per questa ragione si sarebbe reso necessario alimentare il paziente con una sonda gastrica. I legali di Tanzi hanno annunciato l’intenzione di diffondere un comunicato stampa sulle condizioni del loro cliente.

 

 

 

(Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    15 Febbraio @ 14.31

    Gazzetta, potreste modificare il post di marinaio perchè non esiste? Sono io e non so come ho scritto la firma sbagliata

    Rispondi

  • Geronimo

    15 Febbraio @ 08.40

    Signor Casimiro le rispondo io: 1) appunto, il controllato paga il controllore quindi si può dire che il controllato è innocente? prima di criticare Bondi perché non si informa su cosa ha fatto e su come ha lavorato? Intanto ha salvaguardato i posti di lavoro, ha tagliato i rami secchi, ha portato a casa denaro (non solo nel suo conto corrente con legittimi guadagni ma nelle casse Parmalat), ha iniziato a pagare il giusto le concessionarie di distribuzione (infatti adesso che lui non c’è più tanti concessionari hanno abbandonato il lavoro perché si sta ritornando ai giochetti dell’era Tanzi, il che vuol dire pochi soldi e tra tanto tempo), altri al suo posto avrebbero liquidato l’azienda e sarebbe stato un vero peccato perché l’azienda Parmalat è sempre stata efficiente, i problemi erano altri e tra i responsabili vi era Tanzi. 2) Le do ragione su questo punto. 3) Tanzi sapeva, tanto è vero che ha acquistato qualcosa ma stava zitto e continuava a farsi emettere i famosi Bond. 4) Le do ragione, probabilmente sarà condannato quando vicino alla vecchiaia. 5) La legge è uguale per tutti, non è detto che superati i 70 anni si debba per forza andare ai domiciliari, la differenza tra Tanzi e Previti è una, il primo è recidivo mentre il secondo ha subito, credo, una sola condanna. Tanzi come riportava ieri anche la gazzetta ha subito più condanne di cui una passata in giudicato che fa il paio con i vari patteggiamenti. Detto questo non sono d’accordo col Tanzi in carcere viste le sue condizioni ma mi piacerebbe che questa clemenza da parte vostra ci fosse anche per altre persone nelle sue stesse o peggiori condizioni di salute. Mi fa strano leggere commenti inneggianti alla pena di morte per il furto di cibo quando si chiede clemenza per uno che ha rubato, causato morti indirette, continuato a rubare.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    15 Febbraio @ 07.29

    Il suo commento è inserito. Il problema non è questo o quel nome, ma devo farle notare che non tocca a me o a lei stabilire colpevolezze di rilevanza penale di questo o quel soggetto. E poichè, senza pronunce in tal senso da parte dei giudici, questo potrebbe comportare una ipotesi di diffamazione, noi lasciamo completamente a lei la responsabilità di ciò che afferma, che non possiamo condividere fino a prova (= sentenza) contraria.

    Rispondi

  • Casimiro

    14 Febbraio @ 23.12

    Mamma mia, ma c'è ancora gente che crede che il cav. Calisto Tanzi è il colpevole della vicenda Parmalat??? Io non capisco come ci possa essere tanta ignoranza. 1) Dalla vicenda Parmalat chi ci ha guadagnato??? In primis le banche, poi le società di revisione (che come le società di rating) sono il male dell'economia in quanto chi viene giudicato per la corretta tenuta della contabilità è anche lo stesso soggetto che paga la revisione (non c'è forse conflitto di interessi??? chi è giudicato dal soggetto X è anche colui che paga il soggetto X) ed infine coloro che hanno risollevato (!!!) la Parmalat dalle disgrazie (Bondi ha forse lavorato gratis, dato che oltre al compenso da commissario straordinario (straordinario??? cosa aveva i super poteri!!! Tipo convertire i debiti in azioni???) pagato dallo stato, ha avuto supercompensi per i successivi anni "vegetati" alla Parmalat. 2) Perchè ITALAUDIT è stata, di fatto, fatta fallire ed è stata messa fuori mercato??? Perché DELOITTE non ha avuto lo stesso trattamento??? (In tutti i crack finanziari dell'ultimo decennio, DELOITTE c'è sempre!!!). 3) Perchè le obbligazioni/bond, che sono titoli di debito, sono stati vomitati dalle banche in mano ai piccoli risparmiatori, quando sul prospetto informativo c'era scritto che tali emissioni dovevano rimanere nelle tasche degli investitori istituzionali??? Perché le banche hanno accesso alla Centrale Rischi e quindi sono in grado di vedere, nonostante i bilanci truccati, il REALE stato di indebitamento di una società: pertanto hanno ribaltato, nonostante avessero accettato il prospetto informativo delle emissioni obbligazionarie, i titoli, ben conscie del reale stato di Parmalat, sui piccoli risparmiatori. 4) Dov'è CESARE GERONZI??? A raccogliere le margherite nei prati, nonostante per un ventennio abbia condizionato NEGATIVAMENTE l'economia italiana a suo piacere (vedi vicenda Ciappazzi ... quando uno è con l'acqua alla gola, pur di avere un poco d'aria è disposto a tutto ... e chi lavora in un'azienda lo sa molto bene). 5) Perché la legge NON è uguale per tutti: Previti sconta la pena agli arresti domiciliari, mentre il Cav. Calisto Tanzi nelle patrie galere ... I politici, trasversalmente, si lavano sempre le mani. 6) Perché non inserirete il mio commento??? Forse perchè ho scritto DELOITTE, CESARE GERONZI e PREVITI??? Forza Calisto e forza Parma: è ora che la città intervenga a "difendere" il capro espiatorio della mala economia italiana, così come a suo tempo aveva calato le braghe appena scoppiata la vicenda Parmalat. La giustizia umana è manipolabile mentre quella divina no: ed è lì che ogni uomo farà i conti con la propria coscienza e con quella di Dio ... anche chi ha giudicato lo stesso Cav. Calisto Tanzi.

    Rispondi

  • Marco

    14 Febbraio @ 17.22

    @Roberta: il tuo penoso intervento si commenta da solo...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro