Parma

Amore, fortuna, kung fu: i "graffiti" diventano annunci. In cinese

Amore, fortuna, kung fu: i "graffiti" diventano annunci. In cinese
Ricevi gratis le news
11

I “graffiti” diventano annunci. Succede a Parma. Anzi, sui muri di Parma. Basta farci caso: in diversi punti della città si vedono scritte in cinese, con alcuni nomi in caratteri latini (tipo “CINA” o “ITALIA”) e alcune date. Di cosa si parla? Fortuna e amore in primis, dove "fortuna" può significare anche affari, attività economiche.
La mano che traccia questi graffiti è ignota. Non è sicuro che si tratti di annunci, ma è possibile che sia così. Il messaggio arriva a chi è in grado di interpretare le scritte.

Ecco alcuni esempi, con traduzioni che Gazzettadiparma.it ha richiesto a un italiano che ha vissuto in Cina per diversi anni.

Viale Tanara
Alla base di una piccola scala che arriva dal seminterrato di un palazzo è stato scritto su una porta: «Amore Fortuna Cina Esperto di Arte marziale Milano». Chi non parli cinese può capire solo l'indicazione “Cina” e la data, 24-04-2011.

Viale Milazzo
«Kung Fu, Cina, Amore, Fortuna, Milano»: è questo il significato delle scritte apparse ai lati di una vetrina. Anche in questo caso, risultano comprensibili a tutti soltanto l'indicazione del Paese asiatico e l'anno, il 2011.

Via Giuseppe Boccaccio
Sul muro di un condominio fra viale Pasini e la sua laterale via Giuseppe Boccaccio c'è una scritta molto ampia, lunga alcuni metri. È ben visibile anche per chi proviene da zona Mercati e si dirige verso viale Piacenza. La traduzione: «Grande apertura dell’ufficio Italo cinese». Sembra proprio un annuncio rivolto a chi appartiene alla comunità cinese. La data indicata è quella del 27 aprile 2011, la scritta è STOP, sulla parte sinistra del messaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    14 Febbraio @ 16.58

    @Marco Iacci - Il commento c'è: è pubblicato qui sotto. Quanto alla domanda più generale sulla libertà di opinione, può sempre chiedere agli autori dei circa 160mila commenti pubblicati su questo sito... P.S. - Se poi - per non sottrarci alla sua simpatica provocazione - vuole anche una risposta sul merito del primo commento, la risposta è che da sempre i giornalisti dicono, ironicamente, che "nulla è più inedito della carta stampata", nel senso che spesso le notizie si ripropongono (non solo sui giornali: nella vita). Del resto, se segue così attentamente i siti parmigiani, le sarà capitato non di rado di notare, allo stesso modo, quante notizie nate su questo sito abbiano poi la sorte "evangelica" di crescere e moltiplicarsi...

    Rispondi

  • marco lacci

    14 Febbraio @ 16.03

    perchè non inserite il mio commento? non mi sembra che abbia nulla di censurabile. o non siete più il giornale dove i parmigiani possono esprimere le prorpie opinioni???

    Rispondi

  • luca

    14 Febbraio @ 10.22

    un ennesimo Stato nello Stato, con tanto di polizia interna, servizi funebri ... etc. Eseguono anche sentenze di condanna a morte, come nel caso recente di Roma. Ovviamente in questo caso nessuno indaga sugli esecutori, che a loro volta hanno commesso un omicidio. Qualche anno fa, la rivolta in un quartiere di Milano che, se fosse avvenuta in Cina ad opera di italiani, avrebbe provocato l'intervento dell'Esercito con qualche decina di morti e decine di arresti, noi, invece, silenzio, con la Polizia costretta a star ferma davanti a cinesi che levavano in alto coltelli.

    Rispondi

  • wolf

    14 Febbraio @ 09.33

    Ormai non li conteniamo più, vorrei vedere se noi facessimo questo al loro paese. Sono padroni ormai di fare ciò che vogliono, tanto poi arriva Re Giorgio a solidarizzare con loro se osiamo redarguirli. Prima erano rispettosi ed educati, ora si sono fatti forti in quanto sono in tanti e noi se osiamo contestarli abbiamo torto e siamo razzisti. Poveri noi.

    Rispondi

  • marco lacci

    14 Febbraio @ 09.01

    ...molto originale come articolo...anche se mi sembra di averlo visto su qualche altro giornale online un bel po' di tempo fa! Ah eccolo!! era addirittura giugno del 2011... http://www.parmatoday.it/cronaca/cosa-significano-scritte-cinese-parma.html

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole