12°

Parma

Le previsioni ante litteram dei proverbi

Le previsioni ante litteram dei proverbi
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio


La saggezza popolare dei nostri vecchi è sempre stata foriera di preziosi consigli che, se ad un giovane sembrano a volte ridicoli e fuori dal tempo, man mano che avanzano gli anni,  rivelano tutta lo loro sconcertate attualità. D’altra parte un antico proverbio africano così recita: «Vede più avanti un vecchio seduto che un giovane in piedi».  Per quanto riguarda  gli antichi proverbi legati alla stagione, anche in questo caso la saggezza popolare ci viene in aiuto e, quest’anno, con questo inverno «terribile»,  possiamo avere la conferma delle veridicità  di questi saggi e antichi adagi frutto dalla lungimiranza della civiltà contadina. Carlo Rognoni, a questo proposito, ebbe la pazienza di raccogliere  in un manualetto «Proverbi agrari e meteorologici». Edito nel 1866 e ristampato nel 1881 venne in seguito riscoperto  da Dante Salsi che ne curò la pubblicazione a puntate sull’«Avvenire agricolo» del 1969 quindi la rieditò in un volumetto, oggi assolutamente introvabile, con una bella presentazione di Giovanni Petrolini.  Infine  la «Prograf», nel 1993, pubblicò, a cura di Luigi Pelizzoni, un’altra edizione. Rognoni nacque a Vigatto da famiglia contadina  l’8 marzo 1828 e morì a Panocchia il 28 settembre 1904. Dopo gli studi liceali, la laurea in chimica e un breve percorso all’Università in qualità di assistente, indirizzò i propri interessi all’economia agraria. Dedicò infatti tutta la vita alla ricerca, all’approfondimento, all’elaborazione e alla diffusione delle scienze agrarie per il miglioramento dell’agricoltura parmense e dei suoi prodotti. I proverbi  sono scritti in un dialetto arioso dell’epoca e quindi non ancora «risciacquati» nel dizionario  curato da Guglielmo Capacchi, pietra miliare del vernacolo parmigiano. E, a proposito del mese  di febbraio, ecco come la raccolta di Rognoni ci svela  alcune previsioni  meteo ante litteram. «Fervaroéul curt curt, pez d’un turc» (febbraio corto corto può essere terribile), «La Madonna dla Zerioèula/da l’invéren séma foéura/ma s’a dà a pioéuver o nvär/quaranta dì n’en per mancär» (Per la Candelora, 2 febbraio, le previsioni più ottimistiche  davano l’inverno per spacciato, ma se fosse piovuto o nevicato non si poteva cantare vittoria, anche se un altro proverbio  recitava che «se il sole avesse sfiorato la candelina,   sarebbe stato presagio  di un altro inverno»), «San Biäz porta la nèva in t’al näs» (San Biagio, 3 febbraio, popolare santo protettore della gola ma anche «mercante da neve», porta copiose nevicate), «Par San Valintèn tutt i vent s’ volten in marèn» (per San Valentino, 14 febbraio,  il vento, speriamo anche quelli siberiani che quest’anno ci hanno fatto gelare, si trasforma, come recita il proverbio, in «marino» ossia in vento tiepido  che viene  dal mare tedoforo della primavera). Ed infine «Se fervär ne fervaräzza märz mäl pensa» (se febbraio non fa il suo dovere di mese invernale a questo ci dovrebbe pensare marzo). Ma, per quest’anno,  febbraio  sta facendo  gli straordinari, quindi speriamo che marzo ci porti la tanto sospirata primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS