Parma

Gcr e la centrale vicino alla Certosa: "Il nostro territorio non è terra di conquista"

Gcr e la centrale vicino alla Certosa: "Il nostro territorio non è terra di conquista"
Ricevi gratis le news
2

L'associazione Gcr prende posizione contro il progetto di una centrale a biomassa vicino alla Certosa. Gcr interverrà durante la conferenza dei servizi, che analizzerà il progetto, per ribadire che il Parmense "non è terra di conquista".
Ecco il comunicato di Gcr:

E' tornato all'attenzione dei media il progetto di una centrale a biomassa a fianco della Certosa di Parma.
Si tratta dell'inceneritore “piccolo”, a fianco di quello gigantesco in costruzione a Ugozzolo.
La “casalinga” Marina Papotti scrive ad un quotidiano locale lamentando il silenzio che vige attorno al tema e si chiede cosa stiano facendo le istituzioni per fermare questo progetto e per recuperare una visione del territorio che metta al primo posto la salute e non il business di pochi.
Viene anche criticata la posizione assente delle associazioni ambientaliste.
Sulle istituzioni saranno le stesse a rispondere delle loro intenzioni, se si vorranno scomodare.
Sul silenzio delle associazioni possiamo parlare per noi, le altre... non sappiamo se sia stata presa posizione o se un sussulto sia giunto anche da loro.
Certo è che Gcr non è rimasto fermo. Non appena venuti a conoscenza del progetto (il silenzio a volte è favorito dalla difficoltà di reperire questo genere di informazioni) ci siamo subito mossi per andare a leggere le carte.
Dopo una rapida analisi ci siamo subito resi conto dei potenziali rischi che un impianto di questo genere e portata può causare e ci siamo impegnati per una approfondito studio a cura di esperti di nostra conoscenza e stima.
Fatta copia, a nostre spese, di tutto il faldone, siamo ora nella fase di analisi del progetto.
Lo scopo è quello di intervenire in sede di osservazioni in conferenza dei servizi per ribadire, ancora una volta, che il nostro territorio non possa e non debba essere considerato terra di conquista di chicchessia, ma sia necessario al contrario prendersene cura perché non solo la situazione non è delle migliori, ma senza interventi di recupero ambientale ci stiamo muovendo pericolosamente verso il disastro.
Il nuovo progetto si va a sommare ai tanti che sono in corso e porterà un impatto notevolissimo sui tanti aspetti ambientali del territorio, aria, acqua, traffico...
Di questi giorni il superamento continuo dei limiti delle polveri sottili (PM 10) che in meno di due mesi ha raggiunto il limite annuale di legge delle 35 giornate fuori range.
Abbiamo davanti ancora un intero anno da gestire.
Qual'è la risposta delle istituzioni verso questa drammatica situazione? Debole, insufficiente, quasi nulla. La salute dei cittadini dovrebbe essere il primo pensiero di ogni amministratore al risveglio. Progetti come la centrale a biomassa della Certosa, l'inceneritore di Ugozzolo, la centrale di Tracasali, ed altri progetti simili che stanno nascendo come funghi sul territorio della nostra provincia, non fanno che incrementare l'inquinamento dell'aria già oggi oltre, e di molto, oltre i limiti. Ma non solo di quella, ovviamente.
Ci stiamo avvelenando con le nostre stesse mani. Dov'è finito il buonsenso? Noi ci siamo mossi, come sempre, per cercare di arginare i danni. Certo la fatica di far circolare le informazioni e le notizie è sempre tanta. Ma già il 19 gennaio siamo usciti con un comunicato stampa: http://gestionecorrettarifiuti.it/sito/modules/news/article.php?storyid=1040. Non tutti i giornali certo hanno pubblicato. Noi però ci siamo, come ci saremo il 14 aprile per le strade della città, per richiamare l'attenzione del Paese su uno dei problemi più gravi sul fronte dell'inquinamento: gli inceneritori dei rifiuti.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ros

    29 Febbraio @ 22.25

    Rimango sempre stupita! Se si parlasse della farfallina di Belén tutti avrebbero da dire qualcosa... siccome si parla della nostra salute, chi se ne frega ???

    Rispondi

  • Ros

    27 Febbraio @ 12.47

    INCREDIBILE !!! E LA SALUTE DELLE PERSONE ???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

1commento

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

PROMO NATALE

Abbonarsi conviene: la Gazzetta digitale con lo sconto del 28%

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande