Parma

Carabiniere trasferito perché socio di un night Il Tar gli dà ragione

Carabiniere trasferito perché socio di un night Il Tar gli dà ragione
Ricevi gratis le news
1

Un carabiniere che come «secondo lavoro» presta servizio in un night club, di cui è anche socio, non fa fare certo una gran bella figura all'Arma. Giusto dunque trasferirlo, ma non a 150 chilometri da dove vive la famiglia: troppo lontano dai propri affetti. O, almeno, così è parso al Tar di Parma, che ha parzialmente accolto il ricorso presentato dal militare, annullando il provvedimento di trasferimento nella parte che stabilisce la nuova destinazione e dando al comando regionale dell'Arma 60 giorni di tempo per individuare una sede compatibile con le esigenze familiari dell'uomo, che a Parma, oltre alla convivente, ha due figli, di cui uno di sei anni.
Tutto è nato con una serie di controlli effettuati dai Nas di Parma al night «Baby club» di Sanguinaro, tra il febbraio e il maggio del 2010. Qui i militari si sono imbattuti nel loro collega carabiniere, che in quel locale aveva tutta l'aria di rivestire un ruolo di responsabilità, tanto che è stato proprio lui, in quanto socio, a firmare il verbale di accertamento stilato alla fine dell'ispezione. Nel successivo agosto nei suoi confronti è stato adottato un provvedimento di rimprovero e, in novembre, è stato deciso il trasferimento d'autorità per incompatibilità ambientale, dalla compagnia di Parma a una caserma dispersa sull'Appennino bolognese, al confine con la Toscana.
Un provvedimento che però il militare ha impugnato davanti al Tar di Parma, chiedendone l'annullamento con quattro distinte motivazioni. Di queste, i giudici amministrativi ne hanno rigettate tre: quella che sosteneva che l'atto andasse annullato perché non vi era stata preventiva comunicazione dell'avvio del procedimento disciplinare, quella secondo cui non era stato adeguatamente motivato il trasferimento e quella che sosteneva che il comando si sarebbe reso responsabile di eccesso di potere.
I giudici hanno invece ritenuto fondata l'argomentazione secondo cui, nel decidere il trasferimento, il comando non avrebbe tenuto in adeguata considerazione gli interessi privati del militare, trasferendolo a notevole distanza dai propri affetti e rendendogli difficoltoso adempiere ai propri obblighi nei confronti dei figli e della convivente. La corte ha infatti ritenuto che sia stato posto a carico del carabinieri «un sacrificio che non trova piena giustificazione, determinando un effetto afflittivo estraneo alle finalità proprie del provvedimento di trasferimento». Da qui la decisione di accogliere il ricorso limitatamente alla parte in cui si stabilisce la sede di destinazione.
L'appuntato, nel settembre dell'anno scorso, era finito dietro le sbarre (per poi essere scarcerato una settimana dopo), insieme ad altre tre persone, con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, per un giro di  squillo proprio nel night di Sanguinaro di cui è socio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    29 Febbraio @ 22.48

    Quindi ? Lo traferiscono a Parola ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panicucci

TELEVISIONE

Insulti fuorionda, le scuse della Panicucci - Guarda i due video

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

3commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

2commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

7commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

1commento

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

salso

Pusher arrestato con un etto di coca purissima

1commento

Teatro

Il «Procacciatore» Gene Gnocchi

PERSONAGGIO

Francesca Zanetti ambasciatrice di parmigianità

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

12commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

1commento

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la badante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

olimpiadi

Giochi, nuova delusione Italia. Tonetti illude, Hirscher Gigante

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto