10°

20°

Parma

Sos pm, Laguardia al Csm: "Parma? Una sede disagiata"

Sos pm, Laguardia al Csm: "Parma? Una sede disagiata"
Ricevi gratis le news
0

Davide Barilli

Parma? Rischia di essere ridotta a sede disagiata. Si parla di magistratura. Ma il danno di immagine resta evidente, così come la mazzata all'orgoglio (a volte magari fin troppo supponente) di una città troppo a lungo abituata a rimirarsi nello specchio. Disagiata: un termine che può far venire i brividi, se si pensa che - un tempo - tali erano definite certe  procure d'avamposto, inserite nel contesto di città ritenute «scomode», nel profondo sud o nelle isole. Insomma, luoghi -  spesso  preda della criminalità organizzata - non    facili da «coprire», poco attrattivi per magistrati che non avessero nei cromosomi la voglia di starsene a combattere  in prima linea. Ma i tempi cambiano. Ora, infatti, anche Parma potrebbe avvalersi del «titolo» di sede disagiata. La procura stessa ha chiesto al Csm che la nostra diventi tale. Lo ha spiegato ieri  il procuratore Gerardo Laguardia,  chiarendo che si tratta di un mezzo che  potrebbe favorire l’arrivo di magistrati a Parma.
Da molto tempo infatti la procura parmigiana è  sotto organico. Molti bandi sono andati a vuoto, nessun magistrato - in altre parole - ha fatto richiesta per essere trasferito a Parma. Se il Csm accogliesse la richiesta del procuratore, l’incarico a Parma consentirebbe ai pm in arrivo di accumulare punteggi extra per la carriera e quindi la città ducale diventerebbe una sede più appetibile.
     A conti fatti non c'erano molte altre alternative. Dopo i fiaschi degli ultimi bandi, non restava forse altra «arma» per smuovere il Csm.  Come detto, i   magistrati che accettano i trasferimenti in sedi disagiate ovvero quelle sedi giudiziarie rimaste vacanti all’esito delle ordinarie procedure di trasferimento e con percentuale di posti vacanti superiore alla media nazionale (nel caso della procura parmigiana  la percentuale di «scopertura» supera il 30%), ricevono degli incentivi (così come previsto dal decreto-legge 16 settembre 2008 n. 143 convertito con modifiche nella Legge 13 novembre 2008, n. 181). In particolare il magistrato che accetta di prestare servizio in una procura con questi requisiti riceve un’indennità mensile (pari allo stipendio tabellare del magistrato ordinario con tre anni di anzianità) ed un’indennità di prima sistemazione (una tantum, pari a nove volte l’indennità integrativa speciale in godimento). Va detto, per consolarsi, che di questi tempi non sono poche le  città che hanno chiesto di diventare «disagiate» (ma parliamo pur sempre di organico di magistrati), località a macchia di leopardo, di ogni regione, ultime della serie Gorizia e Lodi. 
 Altri movimenti
Per fortuna    il  trasferimento a Lecce e Lodi dei pm Roberta Licci e Vincenzo Picciotti (da loro richiesto) è stato congelato. Se ne sarebbero dovuti andare in questi giorni, ma il ministero ha fatto tirare un sospiro di sollievo a Laguardia rimandando di qualche mese (per l'esattezza tre per la Licci, sei per Picciotti) il trasferimento, ma si tratta pur sempre del classico pannicello caldo, dal momento che si ritarda solo qualcosa che è già certo. E che si aggraverà ulteriormente.  In autunno i pubblici ministeri potrebbero infatti ridursi a cinque, tre in meno rispetto a quanto previsto dall'organico. Con ovvi danni e rallentamenti alle attività di indagine. Già andato via l'applicato Alfredo Viola, a giorni se ne andrà Giuseppe Lupo, mentre il 2 aprile va in pensione Francesco Gigliotti. Unica consolazione, l'arrivo - in maggio - di un giovane, Giuseppe Amara, uditore giudiziario: sede disagiata o no, per lui, il lavoro, qui non mancherà di certo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Foto d'archivio

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: